Mentre Antonella Clerici e Elisa Isoardi battibeccano, La prova del cuoco va a farsi friggere

Elisa Isoardi, fiancée salviniana e conduttrice in carica de La prova del cuoco, agita il ditino contro l’eterna rivale televisiva, Antonella Clerici.

Avendo il sospetto che voialtri assidui di Dissapore non vi teniate aggiornati con TV Sorrisi e Canzoni, ricostruiamo brevemente le ultime agitate ore del gossip televisivo.

Lo so, non l’avevate chiesto, ma qui cari miei c’è il rischio che una già bollita Prova del Cuoco vada definitivamente a farsi friggere. Non so se mi spiego.

[A La prova del cuoco rivogliono Antonella Clerici al posto di Elisa Isoardi]

[Repubblica manda La prova del cuoco con Elisa Isoardi a farsi friggere]

Ha detto a Sorrisi e Canzoni Antonella Clerici, titolare storica del programma non più in carica, che il drastico calo d’ascolti che sta affossando La Prova del Cuoco:

“Non è fisiologico. Dipende da una gestione sbagliata. A prescindere da chi lo conduce, questo è un programma che vive di dettagli. È stato un errore cambiarlo totalmente, eliminando tutti i volti a cui gli spettatori erano affezionati”.

Elisa Isoardi, che nell’affermazione della rivale sarebbe “A prescindere da chi lo conduce”, sembra essersi indispettita, visto che ha postato su Instagram il brutto screenshot di una Clerici ghignante scagliando frecciatine.

View this post on Instagram

Colgo l’occasione per precisare che la Prova del Cuoco non è “cambiata totalmente”come è stato dichiarato, il programma quest’anno ha la durata di due ore anziché un’ora e mezza. Lavorando sodo abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto, rimanendo in cucina senza trasformare l’identità di una trasmissione monotematica (lo dice la parola stessa) si è mantenuta la gara dei cuochi, un format dell BBC acquistato da RAI ben 18 anni fa quando Antonellina iniziò il suo brillante percorso. Abbiamo inoltre chiamato TUTTI i cuochi delle scorse edizioni perché non è mia abitudine lasciare a casa le persone che hanno contribuito al successo di un programma. Detto questo, alcuni cuochi hanno declinato l’invito, altri li vedete già in cucina da noi, altri ancora entreranno nelle prossime settimane. Farò insegnamento della dichiarazione fatta da Antonella Clerici all’autorevole rivista televisiva TV Sorrisi e Canzoni (domani in edicola) in quanto consulente con tanto di firma in testa del programma la Prova del Cuoco. Non cambio l’idea che ho di lei, per me rimane una maestra, una grande conduttrice. Un abbraccio ❤️ #tvsorrisiecanzoni #tvblog

A post shared by Elisa Isoardi (@elisaisoardi) on

Servendosi della prima persona plurale Isoardi precisa: “Abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto”.

Abituata a stemperare e incivilire perfino il ministro dell’Interno, Isoardi non rinuncia a pungere:

“Abbiamo chiamato TUTTI i cuochi delle scorse edizioni perché non è mia abitudine lasciare a casa le persone che hanno contribuito al successo di un programma”.

Qualcuno avrebbe dato forfait, qualcun altro –assicura– tornerà presto sul piccolo schermo, ma il fulcro del programma, cioè la gara di cucina, è rimasta invariata, come i volti che l’hanno caratterizzata.

“Antonellina” –e qui Isoardi si fa diplomaticamente scostumata– è una “maestra”, come non trarre insegnamento dalle sue lezioni, impartite attraverso “l’autorevole rivista televisiva” TV Sorrisi e Canzoni?

Che la fiancée Isoardi abbia cambiato social media manager? E che, visto il successo dello spin doctor di Salvini, adesso sia lo stesso anche per lei?

[Il Corriere della Sera]

Chiara Cavalleris Chiara Cavalleris

24 Ottobre 2018

commenti (8)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Pierluigi ha detto:

    Beh, venenum in cauda direi.
    La Isoardi dice chiaramente: il programma va male ma tra gli autori, ancora adesso,uno dei principali e’ la Clerici che firma in testa, perche’ parla sui giornali e non dispensa invece consulenze nelle riunioni autoriali?
    Non si rende conto che sta criticando se stessa?
    Per me, se e’ vero che la Clerici firma in testa (io la TV proprio non la guardo, perdonatemi) la Isoardi ha ragioni da vendere…
    Jmtc

    1. Avatar Davide ha detto:

      Antonella Clerici non firma affatto il programma, ma ha solo una consulenza artisitica.

  2. Avatar TittiCanarinoMannaro ha detto:

    Maaa un chissenefrega pare brutto?

    Qualunque altra cosa in sostituzione andrà meglio

  3. Avatar Ganascia ha detto:

    Beh, i cuochi della gara sono cambiati tutti. Non ne è rimasto uno dei vecchi. In questo la Isoardi mente.
    E recuperarne ogni tanto uno per presentare un piatto non ha molto significato.
    Hanno fatto qualche passo indietro dall’inizio, perché avevano veramente cambiato ogni cosa, fin nei più piccoli particolari. Per esempio, il nuovo studio è meno arioso e più incombente sulla scena.

    1. Avatar Davide ha detto:

      Esattamente, poi i banchi di lavoro sono troppo piccoli.

  4. Avatar Mirko Inglese ha detto:

    E’ solo una scostumata, dovrebbe solo star zitta ed insistere nel migliorare il programma se davvero ci tiene.. e’ proprio la’che si vede se sai combattere;anche la Clerici ha avuto i suoi problemi eppure lavorava sodo fra un sorriso e l’altro; fare del sarcasmo sulla Clerici e’ da menti piccole. E’ come un giocatore di calcetto che fa sarcasmo su Maradona. Vi rendete conto? Solo per quello, per quella incapacita’ a star zitta ; per quell’astio silenzioso che trasuda dovrebbe esser licenziata. L’ho detto: per star intorno al cibo devi esser una magnona, una mammona e vivace: non una magra che sotto sotto vede il cibo come un nemico e che pensa che la colpa e’ di tutti ma non sua.Che pena.Ormai l’educazione, la raffinatezza in tv son ben lontane. Son sicuro che domani su Instagram deridera’ sottilmente la Carra’…

  5. Avatar Giulia ha detto:

    Visto che la Isoardi cita il format originale della BBC, vorrei far presente che il programma originale dura solo 30 minuti e non la lenta agonia che era/è quello italiano.
    Purtroppo in Italia se un programma va bene lo allungano sempre come un elastico finché non diventa il nulla a livello di contenuti…
    Opinione mia, ovviamente, non verità universale.

  6. Avatar andy61 ha detto:

    Passati da un’ora e mezza a due ore ?
    Di norma allungare un programma televisivio che funziona è la maniera migliore per ucciderlo, se poi consideriamo che il format originale è di soli 30 minuti si capisce il tasso di confusione che regna in RAI.