Avatar

Fiorenzo Sartore

Pressoché da sempre nell'enomondo. Offline ed online.

ultimi post


Pubblicità occulta: Krug e il pasticciaccio brutto di Burning Man

Lo scherzetto pubblicitario che ha giocato Krug, produttore stracult di Champagne, ai ragazzi terribili di Burning Man non smette di creare ondate di discredito in rete. Burning Man è una comunità di hippy situazionisti: le sue festose adunanze sono happening artistici che si concludono con l’annientamento (col fuoco) di ogni installazione e possibile creazione dotata ...

0 commenti

La Casta a tavola | La bufala del Senato non è una bufala

All’inizio è stato il Popolo Viola. Nella sua pagina Facebook ha postato lo scontrino: la casta dei Senatori ha questi prezzi con buona pace di tutto quel che s’è detto e smoccolato. Poi è arrivata l’Unità, che con sprezzo del pericolo ha tuonato: è una bufala degli anti-casta.

0 commenti

Perché la mozzarella blu è un segno della fine del mondo, anzi cinque

La lettura della notizia relativa alle mozzarelle blu – quelle mozzarelle che, appena aperte, causa un batterio, assumono l’inquietante colore e hanno quindi scatenato l’attenzione dei Nas di Torino e poi dei media – contiene tutti gli elementi che in me avviano, nell’ordine: beppegrillismo, qualunquismo, moralismo, e perfino millenarismo. Insomma siete avvisati. Però. Io ve ...

0 commenti

Equalway | Prova su strada del mercato che non c’era

Equalway.org è un nuovo portale che mette assieme gruppi d’acquisto solidali e venditori a chilometri zero, produttori bio, e tutto quando fa decrescita e consumo alternativo. Non starò a discutere troppo degli aspetti socio-ideologici che stanno dietro a questo genere di progetti, essenzialmente per un motivo: mi trovo d’accordo, sempre e comunque. Il fenomeno GAS ...

0 commenti

Lo do ad Alfano

“Champagne: nella vittoria te lo meriti, nella sconfitta ne hai bisogno”. L’ha detto Napoleone, uno che di regimi ne capiva. Ora che il Lodo è incostituzionale, il presdelcons e il ministro Alfano berranno Champagne per consolarsi? E voi per festeggiare?

0 commenti

Milano limita gli aperitivi. Tafazzi ringrazia

La giunta comunale di Milano sta diventando un laboratorio di editti neoproibizionisti. Le multe per gli alcolici sotto i sedici anni erano solo un assaggio. L’assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna ha avuto una nuova idea: limitare gli aperitivi. Cominciare a bere alle sette del pomeriggio è troppo presto, che diamine, bisogna proteggere i ...

0 commenti

Angela Merkel | Scusate se parliamo ancora di würstel

Scusate se parliamo ancora di würstel, ma la classe esibita dalla cancelliera tedesca Angela Merkel alle prese con l’insaccato nazionale (tecnicamente una salsiccia Thuringia), a Efurt, in Germania, durante un tour elettorale, ecco, ci è sembrata di un altro pianeta. Mica una Marcuzzi qualsiasi. E occhio, anche l’attrice britannica Liz Hurley si è data alle ...

0 commenti

Mordilo il würstel, Alessia (Marcuzzi)

Non so se avete presente il Moige (Movimento Italiano Genitori). Dai, il famigerato Moige, quello tutto moralità e Family Day con Berlusconi in prima fila. Ecco, ora sappiamo che pure questi simpatici amici guardano Italia1 all’ora di cena. Anche loro hanno visto Alessia Marcuzzi leccare il würstel, o spogliarsi, e via così. A casa mia ...

0 commenti

Scontrini pazzi continua a Milano: 6.765 euro al Pussy Cat

Io capisco che al Passetto abbiano esagerato. Capisco pure che certe cifre sugli scontrini di questa estate siano state parecchio fantasiose . Ma questi due scontrini, uno da 6.765, l’altro da 500, per un totale di 7.265 euro, pagati da tre turisti giapponesi al night club Pussy Cat di Via Gonzaga 5 a Milano proprio ...

0 commenti

Un Passetto avanti, tre indietro

Non vorrei dire noi l’avevamo detto, ma: noi l’avevamo detto che sulla predisposizione a rilanciare l’immagine italiana di Michela Vittoria Brambilla – ministro del turismo auto-nominata visto che il ministero del Turismo ancora non esiste, rimaneva qualche dubbio. Dopo la vicenda del conto lunare ai 2 turisti giapponesi al ristorante Passetto di Roma, ci aveva ...

0 commenti

Italiani e prodotti tipici | L’Erbazzone non è un gigantesco rave-party

Interrogati su culatello e capocollo gli italiani brancolano nel buio. Se abbassate la pistola vuoto il sacco. Da bambino, alla domanda: “Ti piace la pasta con le sarde?”, rispondevo cercando con lo sguardo le ragazze dell’Isola. Crescendo ci si aggiorna. Non tutti. La rivista Vie del Gusto racconta le incertezze degli italiani sui nomi di ...

0 commenti

Divieti anti-alcol: non voglio una libertà di Stato

“Io, da liberale, trovo che vietare per legge il consumo di sostanze dannose per la salute sia sbagliato. Chi stabilisce cosa è dannoso e cosa non lo è? Sapete quante patologie sono causate da un’alimentazione scorretta o eccessiva, quanti infarti sono dovuti al consumo di grassi insaturi? Cosa vogliamo fare, vietiamo la frittura e sequestriamo ...

0 commenti