di Susanna Danieli 4 Marzo 2020
cheesecake con mirtilli

Il dolce più fresco e cremoso è finalmente democratico: la cheesecake vegan infatti non contiene derivati animali e si può fare in tutti in modi, esattamente come nella versione classica. Basta sostituire il burro nella base, usare un’alternativa al formaggio (ad esempio panna vegetale, tofu o crema di anacardi) e optare per l’agar agar come addensante invece della gelatina. Questa la struttura di base, le ricette poi sono tantissime. Oggi ve ne proponiamo 5, da quella semplice alla fragola alla più originale crudista al caffè.

Ecco le 5 ricette da provare per gustare la bontà della cheesecake vegan.

Cheesecake alla fragola

cheesecake-fragola

Light e senza cottura: la cheesecake vegan alla fragola ha tutto il sapore dell’estate che sta per arrivare. Si realizza in soli 20 minuti con un ripieno a base di yogurt veg (noi vi consigliamo quello alla mandorla) e panna vegetale. Per la base potete usare dei biscotti vegani oppure un mix di mandorle e datteri da frullare e compattare bene. La ciliegina, anzi, fragolina sulla torta è proprio lei, la confettura di fragole: fatta in casa è molto più buona, che ne dite allora di seguire la nostra ricetta?

Cheesecake alla mandorla

cheesecake-alla-mandorla

La felicità del cucchiaio, ecco il fine ultimo della cheesecake alla mandorla. Leggera e cremosa, fa parte del nostro repertorio senza cottura. Dentro ci trovate una base di biscotti secchi, l’aroma di vaniglia, tanto latte di mandorla e una croccante granella di pistacchi per stuzzicare ancora di più l’appetito. Nella versione vegana potete sostituire il burro con l’olio di cocco, la gelatina con agar agar e rimpolpare il latte di mandorle con il “formaggio”, ottenuto dall’ammollo delle mandorle per una notte e poi frullate con acqua e aceto di mele.

Avete capito tutto? Divertitevi a modificare la nostra ricetta e fateci sapere come viene.

Cheesecake al kiwi e limone

cheesecake-con-kiwi-lemon-curd

Un vasetto di vetro ripieno di freschissima bontà: stiamo parlando della cheesecake al kiwi e limone, un dolce monoporzione che profuma di agrumi con un twist esotico. Esatto, perché il perfetto sostituto di panna e yogurt greco è il latte di cocco: questo ingrediente versatile apre le porte della vostra cucina a ricette impensate. Procuratevi quello condensato, montatelo a neve e cospargetelo sui kiwi, sulla marmellata di limoni (da usare al posto del lemon curd) e sul croccante di mandorle e cioccolato bianco. Mmm, che bontà!

Trovate ispirazione con questa ricetta.

Cheesecake crudista al caffè

cheesecake al caffè

Il “senza cottura” vegano diventa crudista con la cheesecake al caffè. Il segreto è la frutta secca, da usare sia nella base (ad esempio anacardi e arachidi frullati con datteri e olio di cocco), sia nel ripieno con una crema di frutta secca ammollata, frullata e infusa di caffè. Per una consistenza a prova di cucchiaio potete aggiungere della crema di tofu, realizzata con tofu silken, aceto di mele, succo di limone e zucchero.

Cheesecake allo yogurt veg

cheesecake-light-yogurt

Una ricetta facilissima da soli 15 minuti. Tutto quello che vi serve è un ottimo yogurt di soia dalla consistenza non troppo liquida: sostituitelo al mix di yogurt greco e ricotta , usate i biscotti veg per la base e non lesinate sui frutti di bosco. Il resto delle sostituzioni le conoscete già: non ci resta che lasciarvi la nostra ricetta.