di Susanna Danieli 26 Febbraio 2020
falafel

Come resistere ai falafel? Le deliziose polpette fritte di ceci della cucina mediorientale sono ideali come finger food nell’aperitivo. Un bicchiere di vino, un paio di falafel…manca solo la salsa per inzupparli. Perché se fritto è più buono, fritto con la salsa è assolutamente irresistibile! Da quelle tradizionali come hummus, labneh, muhammara, a quelle più originali a base di avocado, zucchine e senape, ecco 14 salse da abbinare ai falafel.

Hummus

hummus di ceci

La paternità dell’hummus, la salsa a base di ceci e tahina, è rivendicata da più nazioni. Noi abbiamo scelto di affidarci a un grande chef israeliano come Yotam Ottolenghi per cercare di replicare  l’hummus più autentico.

Ecco la ricetta.

Tahina

tahini

La tahina è è l’ingrediente fondamentale dell’hummus, ma anche da sola è un abbinamento perfetto per i falafel. La salsa di semi di sesamo si può tranquillamente preparare in casa, basta tostare i semi e frullarli a lungo con olio e sale finché il composto non diventa omogeneo.

Labneh

labneh

Un altro classico per accompagnare i falafel è il labneh, un tipo di formaggio spalmabile a base di yogurt e condito con za’atar, un blend aromatico di spezie costituito da somacco, timo, sale e sesamo tostato. Aggiungete un giro d’olio extravergine, una spolverata di pepe e prezzemolo e preparatevi all’inzuppo.

Muhammara

muhammara

Il muhammara è una salsa a base di peperoni, noci, olio e pangrattato tipica dell’area turco-siriana. Spesso viene guarnita con chicchi di melograno e foglie di menta per dare un contrasto acido e fresco. Sentirete che bontà con i falafel!

Babaganoush

babaganush-pane

La protagonista del babaganoush è la melanzana, la cui polpa viene frullata e condita con tahina, aglio, olio e limone. Provateci anche voi con la nostra ricetta.

Hummus di barbabietola

hummus-di-barbabietole-rosse-ricetta

L’hummus si tinge di arcobaleno: basta aggiungere le verdure colorate per creare una tavolozza di salse! Il consiglio è quello di cominciare con la barbabietola, che renderà il vostro hummus rosa brillante.

Ecco qui la ricetta.

Tzatziki

tzatziki

La freschezza di yogurt e cetrioli si sposa bene con la croccantezza fritta dei falafel. Ecco perché la salsa tzatziki ci sembra un match perfetto: qui trovate i segreti per farla senza errori.

Aioli

aioli

L’aioli, come l’hummus, viene contesa da più regioni, in questo caso mediterranee: ne troviamo diverse versioni in Provenza, Catalogna, Malta e persino Liguria. La ricetta classica di questa salsa all’aglio prevede l’aggiunta di solo olio extravergine; poi c’è chi mette tuorli d’uovo, albume, oppure maionese.

Romesco

romesco

Questa salsa saporitissima a base di pomodori arrosto, aglio, pane e mandorle viene dalla Catalogna e si usa prevalentemente per accompagnare i piatti di pesce. Noi vi assicuriamo che anche abbinata ai falafel fa-la-felicità!

Guacamole

guacamole

Un caposaldo della cucina tipica messicana, il guacamole è la salsa di avocado dal colore verde acido che si sposa benissimo con i falafel. Per prepararlo servono degli ottimi avocado, limone, pomodoro e peperoncino. Aggiunte opzionali sono aglio, cipolla e coriandolo.

Salsa di senape al miele

salsa-senape-miele

Una bella salsa agrodolce dal gusto deciso è quello che ci vuole per accompagnare le polpettine di ceci. Bastano pochissimi ingredienti, ma di qualità: la senape densa e cremosa, preferibilmente con qualche grano residuo; il miele di acacia, chiaro e delicato e una lacrima di salsa di soia per dare una punta salata e saporita.

Salsa allo yogurt veg

salsa-vegana-yogurt-di-soia

Siete vegani ma morite dalla voglia di sapere come sarà mai l’abbinamento falafel-yogurt? Niente paura, ci pensiamo noi con un mix di tofu, yogurt di soia, capperi, senape e prezzemolo.

Ecco la ricetta.

Salsa chutney

chutney-mango

Il chutney è una salsa indiana agrodolce dalla consistenza di una confettura. Dolce e intensamente speziato, viene utilizzato per accompagnare carne, pesce e verdure. Perché non provarlo con i falafel? Potete usare frutta (mele, pere, mango) o verdura (pomodori, melanzane): fate cuocere con aceto e zucchero, aggiungete peperoncino, zenzero e le spezie che più gradite. Frullate e servite.

Pesto di zucchine

pesto-zucchine-pesto-5-varianti

Torniamo a sapori più “familiari” con un profumatissimo pesto di zucchine, ottimo per la pasta ma anche per essere abbinato ai finger food. Provatelo con i falafel e fate il connubio mediterraneo per eccellenza.

Ecco la ricetta.