di Chiara Cajelli 20 Novembre 2020
arrosto ripieno

Se cercate ispirazione per ideare ripieni per arrosti e arrotolati, forse immaginando le Feste che si avvicinano (ma insomma, in quanti ce lo divideremo questo arrosto?) potete giocare insieme a noi: oggi vi parliamo di tutti quegli ingredienti che possono essere mixati per ottenere farciture buonissime e sempre diverse – e chi di voi si inventerà una farcitura con tutti questi elementi avrà tutta la nostra stima.

Un arrosto, per essere definito perfetto, deve rispettare alcune regole: qualità della carne, temperatura al cuore, contorno equilibrato… e anche una farcitura che lo esalti e lo renda una meraviglia al taglio. Possiamo sicuramente prendere ispirazione da occasioni come il Thanksgiving Day, il cui piatto principe è il tacchino ripieno: ogni famiglia negli States fa una propria ricetta, e si trovano facilmente elementi agrodolci che con la carne stanno davvero bene.

Potete quindi scegliere di farcire con frittata, formaggio e una verdura stufata; con pane mixato a prosciutto e e pezzetti di mela; con patate a fette, verdure, frittata… le combinazioni sono infinite: ecco gli ingredienti perfetti da includere nei ripieni per arrosti e arrotolati.

La frittata (le uova)

pollo ripieno uova

La frittata è l’elemento che trasforma completamente un arrotolato, che sia esso di maiale o vitello. Una frittata sta bene con qualsiasi altro ingrediente (cipolle caramellate, formaggi, erbe aromatiche, salumi) ed è la parte di farcitura che più può salvarvi l’arrosto: non solo “sigilla” la parte più umida, ma fa anche da legante tra la carne e gli altri ingredienti. Infine, usare la frittata come farcitura consente di ottenere fette molto nette e invitanti. La frittata perfetta per gli arrotolati dovrebbe essere molto sottile, e delle stesse misure (più o meno) della fetta di carne. In alcune ricette sono presenti le uova sode, come in questa.

Verdure stufate o a pezzettoni

arrosto in crosta prosciutto

Con la carne potete usare letteralmente ogni tipo di verdura: dalla A di asparagi alla Z di zucchine. Potete sfruttarle in moltissimi modi, stufandole per poterle insaporire e caramellare, oppure crude a pezzettoni. Quest’ultima tipologia è più adatta agli arrosti da farcire, in cui mettere carote e cipolle intere. Per gli arrotolati, se non volete stufare le verdure, tagliatele a fette sottili e grigliatele.

Pane raffermo

pane farciture

Il pane raffermo – il pane in generale, quello che avete in casa e persino il pangrattato – può salvare la situazione e migliorarla. Può addensare una farcitura troppo liquida, può addolcirne una troppo sapida, conferisce corpo all’insieme e assorbe tutti i sapori e aromi così da rendere l’assaggio pieno e omogeneo.

Frutta? Sì, la frutta!

arrotolato maiale melagrana

Mele, prugne secche, castagne, pere, datteri, uva, uva passa, frutti di bosco, mango, melagrana… tutti frutti che con arrosti e arrotolati si sposano alla perfezione in quanto conferiscono freschezza e contrasto. Potete farne una salsa da stendere sulla fetta di lonza, usarla a spicchi interi da usare nel pollo farcito, tagliarla in dadolata e unirla ad un altro ingrediente che crei contrasto.

Formaggi

Sono molte le tipologie di formaggio che potete usare nelle farciture, ed escluderemmo i formaggi freschi per motivi abbastanza ovvi. Preferite formaggi a pasta semi dura da usare a fette o tocchetti: provola, scamorza, edamer sono i più versatili.

Pancetta, prosciutto & Co

arrosto farcito

Carne nella carne? Ebbene sì: insaporiscono, rilasciano grasso e in cottura, esaltano gli altri ingredienti. I salumi ideali sono prosciutto cotto, prosciutto crudo, pancetta tesa e mortadella.

Macinato

pollo ripieno intero

Stesso discorso – il concetto di carne nella carne – vale anche per il macinato e persino per le salsicce. Sfruttateli soprattutto per le farciture abbondanti di arrosti come pollo intero o tacchino.

Patate e simili

pollo arrosto

Sfruttate patate classiche, dolci e topinambur per dar corpo alle farciture senza dover ricorrere al pane. Questa è una soluzione perfetta tanto per gli arrosti ripieni quanto per gli arrotolati, anche se per questi ultimi potreste usare anche patate a fette sottili.