di Giulia Caligiuri 8 Gennaio 2014
nigella lawson, angelina jolie

Cracco, Bonci e Farinetti saranno invidiosi. La parola gastronomicamente più dissaporiana dell’ultimo mese è Nigella Lawson. E non per motivi piacevoli o edificanti purtroppo. Ma domani oggi è un altro giorno.

La cine-citazione è d’obbligo perché dopo gli scandali per le molestie subite dall’ex-marito, per le dichiarazioni delle domestiche/assistenti in tribunale, per le di accuse di tossicodipendenza, ora si pensa alla biopic, il film biografico.

Ovvio, penso. Una vita così intensa e mediatica merita di essere raccontata ancor più nel dettaglio e il mezzo cinematografico mi pare adatto. Intanto ci si prepara al toto nomi: chi arruoleranno per interpretare la sinuosa Nigella?

Il nome più caldo è quello di Angelina Jolie. Secondo le prime indiscrezioni sarà lei a mettersi nei panni della cuoca più amata del Regno Unito, essendone grande fan e ammirandola come donna:

Anche la Jolie è rimasta profondamente colpita e turbata dalla storia di Nigella e pensa sia una donna di grande spessore” scrive il tabloid inglese The Sun.

Eppure noi qualche altra idea l’avevamo! Tipo Anne Hathaway che un po’ le somiglia. O volendo Scarlett Johansoon. Ma anche la nostra Sabina Ferilli che ne condivide il sinuoso corpo tutte curve.

Di sicuro Angelina ha capito il carattere di Nigella: una donna dal notevole carisma e dal grande coraggio, dimostrato ancor più negli ultimi mesi. La sua capacità di mantenere calma e fermezza malgrado gli eventi sembra essere al di là dell’umano.

Ma siamo sicuri che il film non sia una trovata per distogliere l’attenzione dagli spiacevoli fatti o quantomeno per lucrarci sopra?

[Crediti | Link: marieclaire.it, Immagini: Getty Images]