di Dissapore Dissapore 19 Aprile 2013

Riassunto della puntata precedente. L’altro ieri vi abbiamo detto che Domenica 21 aprile i vincitori del nostro Campionato della Pizza, Stefano Callegari (Resto d’Italia) e Gino Sorbillo (Campania) sarabbero stati da Sforno, aperto per l’occasione, in via Statilio Ottato, 110 a Roma con inizio alle ore 20.

Neanche un’ora dopo avevate bruciato tutti i 100 posti disponibili (fantastici!). Ben fatto, per 15 euro vi aspetta una degustazione di gloriose pizze (non vogliamo esagerare, ma sarebbe più corretto parlare di mega-abbuffata).

Dieci posti sono stati regalati da uno dei nostri sponsor, Molino Caputo, e attenzione, altri 10 li regala oggi Ferrarelle.

Ma prima lasciateci ringraziare tutti gli sponsor, eccoli in rigoroso ordine sparso:

Ferrarelle (acqua effervescente naturale)
Gustarosso Danicoop (pomodori)
Caseificio Barlotti (mozzarella di bufala campana)
Birradamare (birra artigianale)
Antico Molino Caputo (farina)

A loro si è aggiunto Dol, al secolo Vincenzo Mancino, che dalla sua bottega romana delle meraviglie tirerà fuori una farcia speciale per le rosettone di aperitivo che saranno servite in apertura di festa.

Ma veniamo a noi, come dicevamo c’è ancora un’occasione per partecipare alla festa che tutti i maniaci della pizza hanno sempre sognato.

Dovete raccontarci quella volta in cui, prosciugati dalla sete, avete bevuto a perdifiato. Coraggio, prima o poi il momento acqua e nient’altro arriva per tutti, riferitelo con dovizia di particolari se volete essere con noi Domenica 21 aprile da Sforno.

1