Riso Vialone Nano di Prix: richiamo per rischio chimico

Richiamo sul sito Salute.gov: ritirato dal commercio lotto del Riso Vialone Nano di Prix a causa di un rischio chimico.

riso

È stato pubblicato un altro richiamo sul sito Salute.gov dopo quelli relativi al Pistacchio sgusciato di Aliments, all’Aringa Sciocca di Il Borgo del Gusto e allo Strutto vasetto di Gigi il salumificio: è stato ritirato dal commercio, infatti, un singolo lotto del Riso Vialone Nano di Prix a causa di un rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 30 dicembre 2022, mentre sull’avviso di richiamo vero e proprio la data effettiva dei controlli è quella del 28 dicembre 2022.

Riso Vialone Nano di Prix: richiamo per triciclazolo

Riso Vialone Nano

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Riso Vialone Nano, il marchio del prodotto è Prix e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Prix Quality S.p.A. Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore sull’avviso di richiamo viene indicato solamente con la lettera A (non sappiamo se sia un refuso o se sia il marchio effettivo, ma appare strano che venga indicato con una sola lettera), mentre il nome del produttore è Curti S.r.l. con socio unico, con sede dello stabilimento in via Stazione 113 a Valle Lomellina (PV).

Il numero del lotto di produzione coinvolto nel richiamo è quello indicato come L 14/11/2024, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 14 novembre 2024. L’unità di vendita, invece, è rappresentata dalla confezione da 1 kg.

Successivamente è stato richiamato dal commercio anche il lotto con numero L 18/10/2024, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 18 ottobre 2024 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1 kg.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la possibile presenza di triciclazolo che supera i limiti consentiti dalla legge. Nelle avvertenze i consumatori sono pregati di non consumare il numero di lotto sopra indicato del prodotto in questione se già acquistato e presente in casa, bensì di riconsegnarlo presso il punto vendita di acquisto.

Inoltre nelle avvertenze si specifica che l’avviso di richiamo si riferisce solo ed esclusivamente alle confezioni di Riso Vialone Nano con il termine minimo di conservazione del 14 novembre 2024.

Giustamente potresti chiederti cosa sia il triciclazolo. Si tratta di un anticrittogamico, di un fungicida praticamente che tende a essere assorbito molto velocemente dai tessuti vegetali del riso. Si usa soprattutto per prevenire l’infestazione da brusone, la Piricularia oryzae. Nell’UE l’uso del triciclazolo è stato vietato in quanto non è stato possibile stabilire quale sia la sua effettiva pericolosità per la salute dell’uomo (si ipotizza che possa interferire a livello endocrino). Tuttavia è ancora usato in paesi come l’India e il Pakistan soprattutto nei campi coltivati a riso.