Polpette di broccoli al forno, la ricetta che piace ai bambini

La ricetta delle polpette di broccoli al forno, un secondo piatto sano, croccante fuori e filante e morbido al cuore.

Polpette di broccoli al forno, la ricetta che piace ai bambini

Le polpette di broccoli al forno sono un secondo piatto vegetariano molto saporito, che di solito piace molto anche ai bambini, perché sono insieme morbide (all’interno), croccanti (sulla superficie) e molto saporite grazie alle uova, alla cipolla soffritta e ai formaggi. Si possono accompagnare a ketchup e maionese, ma se si vuole restare sull’homemade e su qualcosa di un po’ più sano, si può optare per una salsa allo yogurt o a un goccio di salsa di soia.

I broccoli sono una verdura tipica della penisola italiana, si tratta di una pianta originaria dell’antica Roma, che però oggi si è diffusa, sia per la coltivazione che per il consumo, in gran parte del mondo. Si tratta di una di quelle piante di cui non si consumano le foglie (se non come ingrediente accessorio), ma di cui si mangiano le infiorescenze; e ne esistono di tante varietà: il broccolo romanesco, il parthenon e il marathon, e il broccolo fiolaro tipico del Veneto. Le versioni più interessanti per questa ricetta sono il broccolo romanesco e il parthenon e il marathon (quelli che siamo soliti trovare al supermercato); ma questa ricetta si può fare anche con il cavolfiore.

L’aspetto importante è che il broccolo deve essere ridotto in purea, anche grossolana, e quindi non deve contenere parti coriacee e filamentose e per ottenere questo bisogna cuocere a lungo la verdura; per questo motivo bisognerebbe cuocere il broccolo al vapore per non eliminare gran parte delle sostanze nutritive presenti nella pianta, che sono parecchi: sali minerali, vitamina C, B1, B2 e K.

Il miglio, aggiunto a queste polpette, ha lo stesso effetto che avrebbe l’aggiunta di pane grattugiato, tuttavia essendo un cereale, apporta molti più nutrienti, fa bene alla salute delle ossa, dei denti e dei capelli, e inoltre aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue, ed è per questo anche molto indicato per i bambini, che spesso abusano di zuccheri. Il risultato di aggiungere il miglio a questa ricetta conferisce una consistenza interessante, sulla superficie il miglio diventa dorato e croccante e fa assomigliare queste polpette a delle crocchette.

Se vi piace questa ricetta ma non siete nella stagione dei broccoli, optate per le polpette di zucchine al forno, o per quelle di melanzane.

Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 Minuti
Porzioni: 4 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 350 Kcal
opzione alimentare Vegetariano
ingredienti
Ingredienti
  • Broccolo 700 g
  • Miglio 100 g
  • Sale fino
  • Pepe nero macinato
  • Parmigiano reggiano grattugiato 30 g
  • Provola 50 g
  • Cipolla piccola (o cipollotto) 1
  • Olio extravergine di oliva 2 Cucchiai
  • Uova 2

Come preparare le polpette di broccoli al forno

1

Sciacquate il broccolo e lessatelo per circa 10 minuti in abbondante acqua salata. Scolatelo bene, eliminate la parte più dura del torso e schiacciate il resto con la forchetta.

2

Sciacquate il miglio mettendolo in un colino a maglia stretta, poi versatelo in un tegame e ricopritelo di acqua; la proporzione deve essere una parte di miglio e due parti di acqua. Portate a bollore a fate bollire per circa 10 minuti, tenendo la fiamma bassa. Il liquido deve assorbirsi completamente, se non bastano i 10 minuti, proseguite la cottura.

3

Tritate finemente la cipolla e rosolatela con due cucchiai di olio in una padella antiaderente; la cipolla deve diventare morbida e trasparente.

4

Mettete in una ciotola la purea di broccoli, il miglio, la cipolla, il Parmigiano e la provola grattugiati, le uova leggermente sbattute, un pizzico di sale e uno di pepe.

5

Ricoprite una teglia da forno con un foglio di carta da forno, distribuite sulla teglia il composto a cucchiaiate. Cuocete a 180 gradi ventilato, per circa 30 minuti, o fino a quando la superficie non è ben dorata.

Risultato
Polpette di broccoli al forno, la ricetta che piace ai bambini

Come conservare le polpette di broccoli

Le polpette si conservano molto bene fino a 5 giorni, in frigorifero in un contenitore coperto. Le polpette di broccoli possono anche essere congelate, e poi scongelate lentamente, fuori dal frigo e riscaldate nel forno o in una padella antiaderente leggermente unta d’olio.

Consigli e variante light

Un’ottima salsa per servire queste polpette è quella preparata con un vasetto di yogurt bianco intero mescolato a pepe macinato e a un cucchiaio di salsa tahina, ma anche la salsa allo yogurt pet kebab.

Se volete ottenere una variante light di questo piatto, eliminate il parmigiano e la provola e le uova, e sostituiteli con 100 gr di ricotta fresca e un cucchiaio di farina di ceci, da aggiungere per ottenere una consistenza sufficientemente compatta per poter essere lavorata con il cucchiaio. Nel caso facciate questa versione potete aggiungere un po’ di semi di sesamo, o un po’ di gomasio sopra alle polpette prima di metterle in forno. In questo caso le polpette sono ottime accompagnate con la salsa di soia.

Ti è piaciuta la ricetta?