Avatar

Valerio Guiggi

ultimi post


Cibi scaccia-fame: rimettersi in forma senza dieta da rientro

Non andate matti per il conformismo. E per le diete. Figurarsi per quelle da rientro: fanno quasi coda sulla Firenze Mare in una domenica di agosto. Il fatto è che, al netto di pochi e fallimentari esperimenti di autocontrollo da abusi alimentari, a settembre le nostre vite continueranno a essere sostanzialmente dieta da riento–free. A ...

0 commenti

Come faccio a mangiare e digerire senza fatica?

Nello slang politico il malpancista è colui che assume incarichi senza nascondere un certo fastidio, come se faticasse a digerirlo. Maldipancia ce ne sono in tutti i settori, indimenticabili quelli calcistici di Slatan Ibrahimovic ogni volta che voleva cambiare casacca. Noi però, qui e oggi, parliamo del significato normale di mal di pancia (staccato), a beneficio ...

0 commenti

Pane nella spazzatura: il grande spreco alimentare italiano

Dei 72.000 quintali di pane prodotti ogni giorno in Italia 13.000, un numero enorme, finiscono nella spazzatura. Perché? Questa è la storia di un vergognoso spreco alimentare ai tempi dell’Expo, consumato tra leggi, ASL e Grande Distribuzione (GDO). Buona parte degli italiani mangerebbero volentieri il pane sfornato il giorno precedente, anzi, lo fanno in tanti. ...

0 commenti

Le verità sul pollo che ancora gli italiani non sanno

Mangi il pollo precotto pagato 7 € al supermercato. Addenti la coscia. L’osso ti resta in mano, il muscolo tra i denti. Per reazione il pensiero compone parole minacciose come ormoni, antibiotici, maltrattamenti [continua…] Quante verità sappiamo noi italiani sul pollo? Pochine, a giudicare dai risultati di un sondaggio Doxa per UnaItalia, un’associazione di filiera della carni avicole. Vi ...

0 commenti

Sicurezza alimentare: il pesce è buono solo se mangiato fresco, disse l’anisakis

Cuoco e fuoco suonano simili. Cucinare ha la stessa radice di cuocere. Poi si può discutere sul quanto: tanto, meno, poco, così così. Ma è bizzarro, riconosciamolo, che gente progredita (con lo smartphone, il Suv, magari l’Apple Watch) sfiletta il pesce, lo mette nel piatto e mangia. Ameno informiamoci sull’anisakis, parassita subdolo (a volte mortale) ...

0 commenti

Alimentazione corretta: pensavo fosse riso Carnaroli invece era…?

Siete sicuri di comprare riso Carnaroli quando lo acquistate al supermercato per cucinarlo a casa? Sembra incredibile, ma persino alle spalle di piantine innocenti come il riso, si consuma una specie di truffa autorizzata ai danni di noi consumatori, che sull’alimentazione corretta veniamo “disinformati” ad arte. Da un articolo di ieri del fondatore di Slow Food Carlo Petrini scritto dopo ...

0 commenti

Sicurezza alimentare: cosa dobbiamo fare se mangiamo cibo avariato nei ristoranti?

Il cibo può avariarsi. Siccome proviene da organismi viventi capita talvolta che sviluppi funghi e batteri. Se siamo a casa poco male, lo buttiamo e morta lì. Al supermercato, magari un po’ stizziti, lo facciamo presente al personale. Al ristorante è più complicato, e i risultati possono essere disastrosi. Come comportarsi se dovesse capitare proprio a ...

0 commenti

Alimentazione corretta: ripensare a come compriamo e mangiamo il nostro cibo

Le reazioni al post sulla sicurezza alimentare pubblicato venerdì scorso sono state tante: entusiaste (10 per cento), indefinibili (20 per cento), polemiche (70 per cento). Sono percentuali approssimative, non mettetevi a fare conti. Il tema era il seguente: perché, a livello normativo, acquistare al supermercato è più sicuro che farlo nei mercati del contadino o ...

0 commenti

Perché comprare al supermercato è meglio che al mercato del contadino

E’ facile riconoscervi, siete quelli che sbuffano, scansano e scuotono la testa per comprare naturale, mangiare naturale, consumare naturale. E cosa c’è di più naturale che acquistare direttamente dal contadino i prodotti del suo orto, dei suoi animali? Come cosa c’è: il supermercato. Perché comprare al supermercato, la cosiddetta GDO, Grande Distribuzione Organizzata, è più sicuro che farlo dal ...

0 commenti

Inchiesta Report: come posso sapere cosa c’è nei cornetti al miele prima di mangiarli?

Ve l’abbiamo detto: Report ha scoperto che i cornetti venduti da Autogrill si possono chiamare “brioche al miele” benché il miele, quello vero, sia soltanto l’8% del ripieno. A permetterlo è una Legge europea in vigore dal dicembre scorso che si chiama Reg. CE 1169/11. Conoscerla meglio è importante per sapere cosa c’è davvero negli alimenti che compriamo. Innanzitutto, ...

0 commenti

Alimentazione corretta | Compro consapevole: il codice delle uova

Oggi parliamo di uova e di come vengono allevati gli animali che le producono per essere consapevoli di cosa compriamo. Il benessere animale è un tema a cui facciamo attenzione negli ultimi anni; il rispetto della vita degli animali da produzione è un fattore che teniamo sempre più in considerazione. Così acquistiamo prodotti biologici, che “rispettano” la ...

0 commenti

Anno Uno con gli animalisti negli allevamenti è stato il “programma più brutto degli ultimi tempi”

Ho visto “Dentro la carne, l’inchiesta choc sugli allevamenti intensivi” di Anno Uno sul sito di La7. Ho anche letto sul Corriere del video girato dagli animalisti di Animal Equality, secondo cui gli allevamenti intensivi di maiali in Italia sono lager. Anno Uno me la sono guardata tutta dopo aver incrociato il trafiletto di Aldo Grasso sul Corriere della ...

0 commenti