Cosa cucinare per una serata Stranger Things

Fan di Stranger Things? La stagione 4 sta per ricominciare e vi suggeriamo cosa cucinare per una serata a tema nell'Upside Down, tra gelati, street food e fritti.

stranger things cosa preparare

A tutti i membri dell’Hellfire Club, a tutti i fan di El, a tutti i nostalgici che vedono in Stranger Things un abbraccio dall’infanzia, questo è l’articolo che fa per voi: domani 1 luglio uscirà l’ultima parte della quarta stagione e sono qui per suggerirvi cosa cucinare per una serata nell’Upside down in compagnia di Vecna. Già coca cola e Burger King hanno pensato a come personalizzare i prodotti, ma oggi ci ispiriamo a ricette da poter replicare a casa.

Colonna sonora nell’attesa? Ovviamente Kate Bush con Running up that Hill ma anche tutto il meglio degli eighties tra Poison di Alice Cooper, The Cars con la loro Moving in stereo , You spin me round dei Dead or Alive. Per il cibo anni 80 c’è l’imbarazzo della scelta, ma punterò su qualcosa di iconico per la serie (come ho fatto qualche tempo fa per Gilmore Girls).

Sundae e banana split

banana split stranger things

Siamo allo Scoops Ahoy insieme a Steve e Robin, con Dustin e la sassy Erica che bisticciano a suon di “Neeeerd” come solo i migliori amici possono permettersi di fare vicendevolmente. Qui, la parola d’ordine è gelato, in tutti i gusti, in tutti i formati, con tutte le salse possibili immaginabili. Un banana split andrebbe benissimo!

Donuts

stranger things donut

Il cliche dei poliziotti americani che mangiano donuts glassate a ogni ora del giorno è favoloso, e Hopper infatti non è da meno! Cerca di stare a dieta, soprattutto nella prima stagione di Stranger Things, ma i tempi sono duri e… le donuts sono un rifugio facile. Non sono complicate da fare in casa, ne ho qui una versione “light”.

French fries

stranger things patatine fritte

Le patatine fritte sono praticamente la prima cosa che El mangia dopo l’evasione dal laboratorio di Hawkins: sanno di libertà, quella libertà che si ha quasi paura a guardare bene in faccia… e a ragione, direi. Le fries sono perfette per una serata Netflix, che ne dite?

Pizza con ananas

stranger things pizza ananas

Che sia o no un esplicito riferimento a Domino’s, la pizza con ananas è protagonista in una delle prime puntate della quarta stagione: la presenta l’eccentrico Argyle, che lavora al Surfer Boy Pizza ed è grazie a lui che Jonathan, Will e Mike si salvano da una violenta sparatoria e possono mettersi alla ricerca di El. Quindi, pizza con ananas sia! E non storcete quei nasi, che vi mangiate pizza e fichi e pizza con zola e mele senza battere ciglio. Come dice proprio Argyle: “Try before you deny!”.

Corn dog

corn dog stranger things

Che puntata difficile, quella in cui compaiono i corn dog nella terza stagione: Murray li porta ad Alexei, l’ostaggio russo tenerone segretamente amante della cultura USA, poco prima del suo inaspettato trapasso. La ricetta è molto divertente da fare: wurstel su stecco, immersi in una pastella a base di farina di mais e latte, poi fritti e serviti come street food.

Waffle

stranger thing waffle

Non sono gli Eggo’s surgelati della Kellogg’s ma si fa quel che si può. Dovete avere la macchinetta però, è l’unica conditio sine qua non per fare queste particolari frittelle ad alveare, tutte belle da riempire con lo sciroppo d’acero.

Sandwich al Peanut butter

stranger things burro arachidi

Il burro di arachidi è un prodotto enogastronomico tra i più rappresentativi degli Stati Uniti ( e, per questo motivo, sottovalutato e poco stimato), e in Russia a quanto pare esisteva solamente per contrabbando. Hopper ritrova speranza dalla terribile prigionia laggiù al gelo solo quando trova alcuni barattoli di peanut butter durante la sua breve evasione. Immerge la mano e mangia con commozione, povero Hopper… a lui dedichiamo i classici sandwich con confettura e burro di arachidi: pane in cassetta tostato, uno strato di confettura e uno di burro di arachidi.