di Chiara Cajelli 22 Novembre 2019
crostate-3-ricette-ricettario

La crostata in casa mia non è mai mancata, tra nonna Luisa che preparava le confetture e le marmellate, e mio papà Mario che mi ha insegnato prestissimo a fare la pasta frolla. Posso quindi affermare di aver imparato a scrivere e a far la frolla quasi contemporaneamente. Effettivamente, le crostate sono il dolce che si prepara con più amore: eccovi 3 ricette da segnare in agenda.

Prima di entrare nel vivo vi consiglio l’articolo su quali errori da evitare per una pasta frolla perfetta!

1. Crostata con amaretti e confettura di ciliegie

crostate-3-ricette-ricettario

Pasta frolla, amaretti e confettura di ciliegie o amarene… già solo pensare a questo connubio fa sognare ad occhi aperti. In più, ci sono cacao e la scorza di limone per un insieme di note profumate e avvolgenti. Questa crostata è chiusa da un guscio di frolla sottile, che farà un meraviglioso effetto estetico grazie agli amaretti interi posti subito sotto. Ecco la ricetta!

2. Crostata cioccolato e caramello

crostate-3-ricette-ricettario

Signore e signori, qui siamo a livelli di perfezione assoluta: una frolla al cacao, una salsa di caramello densa e cremosa, ganache fondente e corposa a sovrastare tutto e il tocco finale con i fiocchi di sale in superficie. Seguendo passo passo la nostra ricetta non avrete intoppi, ma credetemi che già mettere le mani in pasta vi rilasserà e pregusterete il risultato finale!

3. Crostata con ricotta e Nutella

crostate-3-ricette-ricettario

Si va sul sicuro se c’è a Nutella (o la crema spalmabile che preferite)… io non sono di questo parere: le dosi vanno ben bilanciate, la crema va trattata bene. Noi abbiamo la soluzione ideale: una crostata in cui la Nutella è amalgamata con dell’ottima ricotta, per una crema dal sapore inconfondibile ma al contempo più leggera al palato. Ideale per una merenda, per una colazione, per regalarla in un’occasione speciale: eccovi la nostra ricetta!

Da quale comincerete? Io non saprei scegliere ma credo che – come sempre – sarei spinta dai ricordi e farei la crostata con crema pasticciera alla vaniglia e confettura di fragole.