di Susanna Danieli 19 Marzo 2020
Smoothie, frullato

Il latte di cocco è il nettare esotico per antonomasia: così ricco, cremoso e lussurioso, eppure completamente privo di lattosio. Per questo è particolarmente adatto a intolleranti e vegani. Oggi vogliamo tirare fuori il suo lato più dolce e proporvi 10 ricette di dessert vegani da provare. Ci sono gelato, ghiaccioli, mousse, panna cotta, cheesecake, muffin, pancake…insomma, non ci facciamo mancare niente.

Potete comprare, o ancora meglio preparare in casa il latte di cocco. Dopodiché non resta altro che farvi guidare dalle voglia, dalla fantasia e, perché no, dalle nostre ricette di dolci vegan a base di latte di cocco.

Gelato al cioccolato

gelato-cioccolato

Confessate, avete letto il titolo cantando. Il gelato al cioccolato appassiona l’essere umano fin dalla più tenera età: è scientificamente provato. Per questo è essenziale che tutti ne abbiano accesso, vegani compresi. La versione al latte di cocco ha un doppio bonus: prima di tutto è deliziosa, poi ha il vantaggio di risultare molto leggera. Per realizzarla vi basterà scaldare il latte e sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, aggiungere lo zucchero, amalgamare bene e, una volta raffreddato, riporre il composto in freezer. La parte più difficile, purtroppo, è stare ad aspettare che sia finalmente pronto.

Ghiaccioli ai lamponi

ghiaccioli

I dolci vegani, oltre a essere buonissimi, danno anche una certa soddisfazione: si parte da pochi ingredienti, si prosegue con una preparazione rapidissima e si arriva a un risultato favoloso. È il caso dei ghiaccioli al latte di cocco e lamponi, un dessert fresco (freddo!) con numeri da record. Solo 3 ingredienti (il terzo è lo yogurt, di soia o cocco) e 15 minuti per realizzarlo. Frullate bene latte e yogurt, versate negli stampini, aggiungete i lamponi interi e di nuovo a congelare. Ahh, che sofferenza questa eterna attesa davanti al freezer! Resistete, ne vale la pena.

Chia pudding

overnight-avena-ai-mirtilli-con-marmellata-di-semi-di-chia-e-mirtilli

A colazione o a merenda, il chia pudding da una bella scossa di energia. La base è sempre la stessa, semi di chia lasciati in ammollo per qualche ora (preferibilmente una notte) in un liquido, in questo caso il latte di cocco. Dopodiché tocca a voi scegliere i topping che vi piacciono di più. Noi vi diciamo i nostri preferiti in questa ricetta.

Smoothie bowl

acai-bowl

A colazione con i colori dell’arcobaleno: si potrebbe riassumere così l’esperienza della smoothie bowl, un trionfo di frutta, bacche, noci, semi, cereali. Bellissima da vedere, buonissima da mangiare, soprattutto con il latte di cocco. Utilizzatelo per la base insieme a banana frullata e polvere di açai, il superfood brasiliano. Decorate subito prima di servire dando libero sfogo alla fantasia.

Pannacotta ai frutti di bosco

pannacotta-cioccolato-frutti-rossi

Anche il latte di cocco può diventare panna: procuratevi quello in lattina, riponetelo in frigorifero per 24 ore e con una frusta montate la parte condensata. Fatto questo passaggio? Bene, adesso siete pronti per il dessert vero e proprio. La panna cotta vegana si realizza con latte di cocco e agar agar, il gelificante vegetale da usare al posto della colla di pesce. Infine si decora con frutti di bosco e scaglie di cioccolato.

Per il procedimento di base, seguite le indicazioni di questa ricetta sostituendo la panna liquida.

Cheesecake senza cottura

cheesecake-cocco

La cheesecake diventa pacificamente vegana con qualche piccola accortezza. Innanzitutto il latte di cocco, sotto forma liquida e di panna per una migliore consistenza. Poi l’immancabile agar agar, capace di addensare qualunque cosa gli si pari davanti. Infine la base senza burro, che potete tranquillamente sostituire con olio di cocco, margarina, datteri, burro di nocciole e persino tofu.

Mousse al cioccolato

mousse-di-cioccolato-acqua

Una goduriosa mousse al cioccolato dalla consistenza perfetta, senza traccia di latte e uova e con poche calorie? Nessun problema, noi ce l’abbiamo. Basta sostituire, interamente o in parte, l’acqua con il latte di cocco che, come è noto, va a braccetto con il cioccolato.

Ecco qui la ricetta.

Biscotti al cocco

biscotti-cocco-senza-glutine

Solo 2 ingredienti e una ventina scarsa di minuti per preparare questi deliziosi biscottini. Ma non staremo esagerando? Vabè, per stavolta chiudiamo un occhio. Seguite le nostre indicazioni per realizzare dei golosi tartufini da offrire ai vostri amici. Per la versione vegana vi basterà sostituire il latte condensato con il suo equivalente di cocco.

Ecco qui la ricetta.

Muffin cocco e fragole

muffin

Qualcuno ha detto muffin vegani? Semplici e veloci da preparare? Sembra troppo bello per essere vero, ma stavolta siamo fortunati. Unite farina di cocco, farina di mandorle e zucchero; poi incorporate olio di semi e latte di cocco. Aggiungete il lievito e versate il composto negli stampini. Infine, distribuite le fragole intere o a pezzetti. Infornate per 20 minuti a 180°C.

Pancakes

pancakes

Perché limitare il consumo dei pancake alla sola colazione? Il problema potrebbe essere superato grazie all’opera di alleggerimento della versione vegana: no latte, no uova, no padella imburrata. Forse abbiamo trovato la scusa per mangiarli più spesso, che ne dite? Per costruire la vostra personale torretta vi bastano due tazze di latte di cocco, una tazza e mezza di farina integrale, un bicchiere di zucchero di canna, un pizzico di lievito e quanto basta di olio di semi. Oltre, naturalmente, a un abile esercizio di polso per far girare allegramente i pancakes in padella.