di Silvia Castelli 14 Gennaio 2016
pizza, accessori

Fare la pizza in casa ai tempi di internet significa partire avvantaggiati.

Tra video tutorial a prova di imbranati, siti affidabili (*coff coff*) e appassionati dispensatori di ricette, sorbillate televisive e i manuali di Bonci-Bò, ottavo Re di Roma.

Fare la pizza in casa è un meccanismo di difesa: se in alcuni luoghi c’è gente che compra la felicità a tre euro scarsi, schivare i dischi lievitati male o gli spicchi di compensato costoso e gourmet è affare assai complesso.

Per fortuna c’è anche chi corre ai ripari, pianifica pellegrinaggi per accaparrarsi le farine giuste, trucca i fornetti Ferrari con gli occhiali da saldatore e scaraventa la lavatrice dalla finestra del ripostiglio, per far posto alla cella di lievitazione.

“Pizza” come “amore”, sebbene la pizzeria del cuore si cambi difficilmente, al contrario del partner.

Per farla perfetta, la pizza intendo, oltre alla ricetta e al procedimento a prova di errore  , avrete bisogno di un parco attrezzi adeguato.

Non solo lievitazione a prova di Giobbe, presa di posizione tra pasta madre e lievito di birra, San Marzano e fiordilatte di quelli buoni, ma anche selezione accurata di arnesi e accessori, che potrete integrare  con quella già fatta per panificatori domestici, gente con cui gli entusiasti della pizza fraternizzano volentieri.

#1 PIETRA REFRATTARIA PER LA COTTURA

pietra-refrattaria
Se fatta riscaldare bene prima dell’utilizzo, la pietra refrattaria permette una buona cottura della pizza anche nel forno di casa, che notoriamente non raggiunge le temperature dei forni a legna (400°) o professionali.

Unico inconveniente? Il peso specifico del piombo.

Weber – Euro 50

#2 PALA

pala-pizza
Indispensabile se utilizziamo la pietra refrattaria: la pizza va trasferita in modo rapido e deciso sulla superficie rovente, non possiamo mica trascinarla o pizzicarla con le mani.

Utile anche per trasferire la pizza condita sulla teglia in cui sarà infornata, acciaio meglio del legno perché lavabile.

Paderno – Euro 45

#3 ROTELLA TAGLIAPIZZA

rotella-tagliapizza
Da rotelle kitsch a forma di Vespa, a professionali accessori in acciaio Inox, quello dei tagliapizza è un mondo da esplorare. Consiglio sempre una versione in acciaio, ma attenti a non rigare il fondo della teglia in ferro blu (se non sapete cos’è leggete qui)

Zwilling – Euro 21

#4 FORBICI TAGLIAPIZZA

forbici-tagliapizza
Alternative alla rotella sono le forbici, con cui possiamo tagliare anche in teglia, senza preoccuparci delle sgridate e di rovinare il supporto.

Dreamfarm – Euro 30

#5 SPATOLA PER TRINCIARE IMPASTI

spatola-pizza
Pizza chiama spatola, che serve a tranciare l’impasto prima della lievitazione in panetti di ugual peso (questa fase della lavorazione si chiama “staglio”) e a tenere pulito il piano di lavoro su cui si impasta e si stende.

Paderno – Euro 12

#6 PIANO DI MARMO PER STENDERE LA PASTA

piano-marmo
Meglio il marmo per massaggiare i lievitati, scivoloso e freddo al punto giusto.

Oggetto di peso e personalità ingombrante, può essere sostituito dalla classica tavola di legno da pasta fresca, decisamente più leggera (ma più appiccicosa).

Non riducetevi a stendere la pizza su un patchwork spiegazzato di carta forno, ma andate dal tagliatore di marmi nella vostra città e fatevi levigare un rettangolo di almeno 50 x 70 cm

Prezzo: intorno ai 40 Euro

#7 GRIGLIA PORTA TEGLIE

griglia-porta-teglie
C’è la partita di Serie A e casa vostra è invasa da quei gremlins dei vostri amici. Vogliamo prepare più pizze in un solo round, che a bocca piena danno meno fastidio?

La griglia porta teglie è l’accessorio ideale per impilare le teglie tonde, tenendole separate. La cottura ne risentirà, ma per salvaguardare la quiete domestica questo ed altro.

Guardini – Euro 8

#8 PIATTO DI SERVIZIO

piatto-pizza
Una bella pizza necessita di un bel piatto? No, essa risplende e incanta per natura, basta che il coccio sia della grandezza giusta.

Rimaniamo sul classico: piatto immacolato in ceramica, come se fossimo in una vera pizzeria.

Saturnia – Euro 4

#9 COLTELLI PIZZA

coltelli-pizza
Per la pizza facciamo uno sforzo, che dico mille, e usiamo i coltelli adeguati. Scegliamoli buoni, con un seghetto ben affilato, ideale per tagliare agevolmente le fette senza maltrattare la pasta.

Victorinox – Euro 55 il set da 6 pz

#10 OLIERA

oliera acciaio
L’olio extra vergine come acqua battesimale: deve scenderne un filo, che va distribuito sulla superficie della pizza, senza esagerare.

Munirsi di un’oliera, la classica in acciaio con il beccuccio, ci aiuta a versare  dosare al millilitro il quantitativo di olio.

Ilsa – Euro 15