Esclusiva Dissapore. Nona sfida del 1° Campionato Italiano della pizza, oggi protagoniste due pizzerie napoletane: Pellone e Il pizzaiolo del presidente.

Pizzeria Pellone

pizza margherita pellone napoli

Via Nazionale, proprio dietro la Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, è una zona popolare di Napoli lontana dalla distinta eleganza del Vomero. E non parlo solo di chilometri. Davanti a me scorre la città più decadente, a tratti poco rassicurante, ma vale la pena addentrarsi per provare la decantata pizzeria Pellone. Aperta da oltre 50 anni, avanposto del cibo di strada partenopeo, annuncia crocchè, arancini e pizze fritte con un chioschetto antistante l’ingresso, palco perfetto per gli “strilli” del pizzaiolo imbonitore.

cornicione pizza pellone napoli

Arrivo in pizzeria alle 14.30, è affollatissima, per sedersi bisogna pazientare. Mi guardo intorno: ferro battuto, marmo e legno definiscono l’ambiente, rallegrato dalla solare tinta gialla delle pareti rivestite parzialmente da un mosaico in rilievo effetto mare. Arriva il momento di sedersi, ordino la consueta margherita con bufala.

pizzeria pellone interno napoli

Aspetto visivo: disco enorme, strabordante e voluttuoso, cornicione pronunciato, anzi quasi scolpito, effetto maculato presente.
Cottura: impeccabile.
Impasto/consistenza: cornicione appena croccante all’esterno, impasto soffice e spugnoso con una diffusa alveolatura, lievitazione pienamente risolta.
Leggerezza/digeribilità: non si direbbe vista la stazza ma è sorprendentemente digeribile.
Sapore: pieno, armonioso con il tocco finale del parmigiano grattugiato. Un tripudio.
Vino/birra: bella scelta di lager nazionali, pochi i vini.
Servizio: abbastanza veloce malgrado l’affollamento, frettoloso e non sempre ortodosso.
Prezzo: € 10,00.
Giudizio: pizza procace dal gusto travolgente, sono totalmente appagata.

Prezzo medio € 15,00
Voto 94/100

pizzeria pellone napoli esterno locale

Pizzeria Pellone, Via Nazionale 93, Napoli. Tel. 081 5538614

Il Pizzaiolo del Presidente

Il vecchio Decumano Maggiore, aka via dei Tribunali, colleziona in rapida successione pizzerie notevoli tipo Sorbillo, Di Matteo e Il Pizzaiolo del Presidente, di proprietà di un altro pizzaiolo molto conosciuto in città: Ernesto Cacialli. Il nome deriva dall’ormai famosa capatina di Bill Clinton, l’ex presidente degli Stati Uniti che nel ’94, a Napoli per il G7, entra nel locale chiedendo la famosa pizza margherita.

il pizzaiolo del presidente napoli cornicione pizza

Ci vado all’ora di cena, serata tranquilla, i tavoli occupati sono pochi. Noto anche qui l’immancabile chiosco per il servizio d’asporto nei pressi dell’ingresso. Interno in stile rustico, sequenza di famosi fotografati nel locale e appesi alle pareti con contorno di trofei e attestati. Sedie in legno e tavoli (rivedibili) in finto marmo. Mi siedo e ordino la solita margherita con bufala.

il pizzaiolo del presidente interno locale napoli

Aspetto visivo: disco ampio, molto sottile, dal bordo esile e la superficie leggermente maculata.
Cottura: poco omogenea, ci sono parti meno cotte, e con la base bruciacchiata.
Impasto/consistenza: gommosa, quasi resistente al taglio. L’alveolatura a tratti è soffocata.
Leggerezza/digeribilità: abbastanza leggera.
Sapore: delude, contrassegnato dal pomodoro leggermente salato più che dalla mozzarella di bufala, poco saporita.
Vino/birra: scelta esigua.
Servizio: rapido ma scortese.
Prezzo: € 5,00.
Giudizio: pizza dal gusto trattenuto, quasi frigido, anonima la mozzarella di bufala, cottura poco uniforme. Servizio al minimo sindacale, capisco che siamo in una pizzeria ma in un locale pubblico la cortesia sarebbe d’obbligo. Insomma, una delusione.

Prezzo medio € 10
Voto 65/100

il pizzaiolo del presidente napoli esterno pizzeria

Il Pizzaiolo del Presidente, Via Tribunali 120/121. Tel. 081 210903

[Gli editor del 1° Campionato della pizza sono: Carmelita Cianci, Fabio Cagnetti e Andrea Soban. Immagini: Carmelita Cianci]

(1) Starita a Materdei vs Di Matteo (2) Sforno vs La Fucina  (3) Sorbillo ai Tribunali vs Di Napoli (4) I Tigli vs Sirani  (5) F.lli Cafasso vs Gorizia (6) Tric Trac vs Ciripizza (7) Antica Donnaregina vs Umberto (8) Lazzaroni vs. Tonda.

commenti (42)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Comprendo l’abnegazione del perfetto censore, ma se da Pellone vi siete privati del piacere della pizza fritta e’ veramente un peccato! 🙂
    Non sono dell’opinione che su pizze del livello di questa o di Cafasso, Di Napoli o La Notizia ci sia una migliore in assoluto, sono tutte eccellenti ma entra decisamente in campo il soggettivo. Pellone e’ INDISCUTIBILMENTE la mia preferita!
    Rarissimamente esco dalla pizzeria senza aver doppiato con margherita al filetto e pizza fritta, a volte con aggiunta di frittatina di maccheroni, e vi assicuro che nonostante la “lievitazione riuscita e la sorprendente digeribilita'” esco abbastanza steso per ovvi motivi :-), ma ne vale assolutamente la pena.

    1. mai assaggiata ma mi fido di te ed aggiungo che la pizza di pellone visivamente è straordinaria, viene voglia di prendere a morsi il monitor

    2. Avatar Mauro ha detto:

      invidia ai massimi livelli, prenderei il treno subito

  2. Da napoletano DOC posso confermare la recensione di Pellone che è in assoluto la mia pizzeria preferita!

    Mezza margherita,mezzo ripieno fritto ed un crocchè… ho già l’acquolina!

  3. Avatar Mauro ha detto:

    sulla pizza nulla da dire, le foto li a dimostralo, loro sono maestri, io un amante, ma fatemi dire che il cassone dell’aria condizionata a fianco della porta d’ingresso è inguardabile, che trovino il modo per posizionarlo altrove (non sulla facciata dell’ingresso)

    I cavi elettrici poi in bella mostra e le pasate di pittura a caso, sono un pugno nell’occhio 🙁

  4. Avatar Mauro ha detto:

    dimenticavo, il faretto grigio, sembra quello dei capannoni industriali,

    proprio non ci siamo

    1. Mauro, in macchina ho un pacco numero 9 ‘a figliata, come faccio a contrariare Emidio? Anche perché mi arriverebbe lo scarpone del recensore. Mi astengo :))

    2. A mAuro ma che ce frega a noi dell’arredamento ??!! Se volevamo dare un giudizio su quello andavamo all’ IKEA !!! Oppure andavamo a qualche locale modaiolo del Vomero …in quei posti ci si va per mangiare a’ Pizza buona e nn per l’aperitivo figaiolo…qui si respira la storia della pizza quindi Rispetto ..e nn parlate a vuoto.

    3. Sei grande,Massimiliano.
      “Napule è nà carta sporca e nescuno se ne ‘mporta”

  5. Avatar Mookie ha detto:

    Eccellente la Pizza di Pellone, l’impasto e la mozzarella utilizzata sono il parossismo della goduria. Il ripieno poi, mastodontico è dir poco.

    1. uno che da pellone prende la prosciutto con rucola non dovrebbe avere il diritto di esprimere una opinione…. 🙂

    2. Gianluca,secondo me ,trip rispecchia abbastanza verosimilmente quello cche la gente pensa di Pellone.86 favorevoli58 contrari.Il mio giudizip è sospeso,perchê ho fatto una sola degustazione.Per esempio,pure da Presidente sono stato una sola volta,niente di particolare,um põ meglio della stroncatura.Il fatto è che ,con le pizze,bisogna tener conto anche della giornata.E‘. un cibo difficile e capriccioso

    3. Avatar Mauro ha detto:

      le pizze sono a tutti gli effetti opere di alta accademia, bellezze che nulla possono invidiare, se vicino a casa ci fossero cose simili penso che mangerei pizza almeno una volta a settimana invece di quasi mai 🙂

      I locali, permettetemelo, ma sembrano una fiera del trash

      INGUARDABILI

    4. la pelle d’oca le pizzerie? ma se i napoletani stanno sempre a pulire! ottima pizza in ottimo ambiente

    5. Napule è mille culure
      Napule è mille paure
      Napule è a voce de’ criature che
      saglie chianu chianu
      e tu sai ca’ nun si sule
      Napule è na’ carta sporca e nisciunose ne importa.
      Per Gianluca e Mauro :))

    6. Grande Vincenzo …questi nn hanno capito ne Napoli ne tanto meno la pizza se continuano a notare queste stronzate…La mattonella rotta,il condizionatore all’entrata, i fili a” penzoloni”…ma vaff…magnate sta pizza e dimme se te piace anziche’ fare il critico d’arredamento d’interni !!! Se fosse cosi’ da Michele a Forcella nn ci andrebbe nessuno tanto er fare un nome…

    7. Certo che se per “parametro ” di valutazione ti avvali di Tripadvisor ” (considerando che si paga per farti fare le recensioni “buone”!!) e’ tutto un dire…..continuate cosi’ se vede che avete una “grande competenza” in materia.. 🙂

    8. Non sono mai stato offensivo nei tuoi confronti. Che e’ successo, ti si e’ mossa la corona? A Roma lo sanno tutti che tu, Sforna, Tondo e Boncio, andate avanti a forza di raccomandazioni. Giocate ad armi pari, poi ne parliamo

    9. AHAHAHAH questa e’ bella ahahah si e’ vero siamo “super raccomandati” te l ho detto da chi …ahahah .
      Infatti uno come Gabriele ha proprio bisogno di raccomandazione per andare avanti …anche Sforno ,la Gatta …certamente …si vede che sei uno che ne capisce di questo settore !! ahahah Allorino …ma che nome e’ scusa ??!! io nemmeno il mio cane chiamerei cosi’ !!! Comunque sei in mezzo alle gambe hai “qualcosa” ,dai un nome e un volto ai tuoi “infami commenti” ..mettici la “faccia” se nn sei un vile …o meglio ancora vieni a trovarmi a Lazzaroni e mi spieghi perche’ ti da cosi fastidio il “ns gruppo”. Oppure sei uno di quelli frustrati che magari ha il locale sempre vuoto e “vorrebbe ma nn puo'” e quindi sfoga le proprie frustrazioni parlando male degli altri che lavorano meglio ??? Dai sfogati allorino..parliamone 🙂

  6. Dopo la morte di Enzo Cacialli sono nate per gemmazione “la figlia del presidente“ e “il figlio del presidente“. Poi verranno i nipoti… E‘ il marKKetting alla napoletana

  7. Avatar Mauro ha detto:

    dimenticavo, TA è autorevole come mia nonna che parla di Astrofisica per il 90% dei commenti

  8. Dal “commento” mi sembra che 65 punti su 100 siano decisamente troppi.
    Se i difetti sono quelli riportati credo tu sia stata fin troppo generosa.

    Stefano.

    1. E’ vero …io infatti avrei chiamato direttamente i NAS e l’avrei fatti chiudere al momento !!! Ma fatemi il piacere ………

  9. Avatar Mookie ha detto:

    Sembra che per quelli di TripAdvison il problema principale della pizzeria sia la scortesia dei camerieri. Certamente non sono delle persone molto loquaci, però il servizio è rapidissimo e il locale, se confrontato con altri, tipo Michele, risulta di buon livello.

    1. Per un napoletano la pizza è una filosofia,deve essere un cibo veloce ed appagante e Pellone è il numero uno.
      Onestamente non capisco chi giudica la scortesia dei camerieri.
      Da Pellone non esistono bloc-note i camerieri ricordano tutte le pizze a memoria anche per tavoli da 20 persone(e sono anni che non sbagliano mai) sono veloci, certo forse un po “rudi”, macchissenefrega la pizza è una delle migliori al mondo!
      Se vuoi cenare/pranzare in santa pace non vai da Pellone, tutto qui.

    2. Questo ti deve far pensare quanto sono “competenti” quelli di Tripadvisor !!! Ma e’ ovvio che nn sapendo giudicare poiche’ nn hanno la competenza per farlo,il bagaglio culturale e tecnico ,si attaccano alle stronzate …tra l’altro dicendo pure le “falsita'”…ma considerando che fanno recensioni negative solo perche’ vengono pagati dalla “concorrenza” nn mi stupisce affatto…Questi dovrebbero sparire dal ns mondo in quanto sono solo negativi per questo settore…come i ns politici. 🙂