di Chiara Cajelli 21 Gennaio 2020
diete-lampo-perdere-peso-in-una-settimana

Le diete lampo per perdere peso in una settimana impazzano sul web e sono cercate come oro colato. Parliamone un po’, e scopriamone 4 particolarmente cliccate.

Mettiamo immediatamente in chiaro, comunque, che nessuno può sostituire un medico nutrizionista con una dieta su web. E nessuno può dimagrire veramente (per “veramente” si intende di effettivo adipe) in pochi giorni. Insomma: guardatevi bene dalle diete lampo.

1. Dieta dell’ananas: 5 kg in 3 giorni

Gli ananas sono frutti molto vitaminici, dalle incredibili proprietà depurative e minerali, con molte fibre; la si trova infatti anche come frequente ingrediente di integratori e tisane. Da qui a renderla magica è leggermente esagerato, eppure è nata una dieta in cui è protagonista: la dieta dell’ananas è molto cercata e seguita da parecchi anni.

Leggete di cosa si tratta!

2. Dieta del fantino

La dieta del fantino è nata in ambito ippico, dal momento che è necessario che i fantini siano il più leggeri possibile per non rallentare il cavallo durante la corsa. Ecco quindi la dieta del fantino, molto drastica per alleggerire gli sportivi in tempo molto rapidi. Si tratta di una dieta estremamente ipocalorica.

Leggete di cosa si tratta!

3. Dieta militare

Questa dieta, cosiddetta “militare”, è trapelata dall’esercito ed è finita in mano alle masse. I soldati, a quanto sembra, sono seguiti e spronati a seguire questo specifico regime alimentare che ha lo scopo di sviluppare massa muscolare e mantenere molto in forza i soldati. Ricorda molto la dieta chetogenica, di cui ho parlato in un altro articolo. Una cosa, però, è seguire la dieta militare nel giusto contesto (esercito, allenamenti, salute seguita da un team di esperti con lo scopo di ottenere soldati eccellenti), un’altra è applicarla a tutt’altro stile di vita con tutt’altre esigenze. Attenzione.

Leggete di cosa si tratta!

4. Dieta dei legumi: 5 kg in 7 giorni

Secondo questa dieta dei legumi, se seguiamo una dieta restrittiva, ipocalorica e con 130 g quotidiani, perderemo 350 g al giorno. Sembra folle, no? Eppure è un’altra dieta molto cercata e che molte testate stanno riprendendo e pubblicizzando.

Leggete di cosa si tratta!

Dieta o non dieta, nessun risultato definitivo e sano può essere raggiunto in una settimana, e nemmeno fossilizzandosi su un solo ingredienti riponendo in lui tutta la fiducia e le buone intenzioni. Andate da un nutrizionista, che vi controlli il metabolismo basale, che appuri eventuali intolleranze e che setti un’alimentazione a lungo termine su misura.