di Chiara Cajelli 24 Dicembre 2020
roast beef

Ecco, se dovessimo pensare ad un menu di Natale last minute opteremmo senza dubbio per pietanze semplici e di facile esecuzione, che non richiedono chissà quali ingredienti e perfetti perché si adattino a ciò che si ha in casa. Polenta, ad esempio, oppure un primo originale e da fare davvero all0ultimo, un secondo che può essere proposto anche freddo.

Siamo curiosi di leggere la vostra opinione: avete scelto ricette economiche? Oppure zero formalità per un Natale in due?

Cestini di polenta e gorgonzola (o un altro formaggio)

cestini polenta

La polenta è grande amica in queste occasioni: intanto è senza glutine, saziante e leggera, inoltre si adatta a decine e decine di ingredienti. Qualche esempio: formaggi, uova, ortaggi, salumi, ragù, salse, pesti… Provate i nostri cestini, cambiando la farcitura in base a ciò che avete a disposizione. In quest’altro articolo, invece, elenchiamo un po’ di ricette veloci per ottimi antipasti.

Spätzle con ciò che volete

spatzle

Conoscete gli spätzle? Si tratta di un primo piatto tipico altoatesino, una pastella molto semplice da far “gocciolare” nell’acqua in ebollizione per ottenere una pasta tenera. Sono molto comuni quelli agli spinaci, ma anche lisci fanno la loro figura. Conditeli con burro, panna, speck come abbiamo fatto noi, oppure con un pesto di noci o pistacchi.

Pasticcio di tortellini

pasticcio tortellini

Non sarà una ricetta elegante o tipica, o particolarmente d’ispirazione a Natale… ma possiamo garantirvi che è un trionfo portare a tavola questo pasticcio di tortellini. Filanti, sapidi, faranno impazzire anche i piccoli di casa. Punto in più: è una pietanza da assemblare in pochi minuti e poi è il forno a fare il resto.

Roastbeef all’inglese

roastbeef

Si tratta di uno dei secondi di carne da fare con più calma in assoluto: forno e termometro sono gli unici strumenti che vi serviranno per fare il roastbeef, e la pazienza sarà l’unica strategia che dovrete mettere in pratica. Bello rosolato fuori, rosato e succoso all’interno: fa da secondo piatto a caldo, oppure da antipasto tagliato a fette e servito a temperatura ambiente.

Patate al forno ripiene

patate ripiene

Come contorno potete optare per purè di ogni tipo, per una spadellata di cavolini di bruxelles al burro, oppure per queste patate ripiene. Noi suggeriamo l’Emmental ma potete variare con un altro formaggio a pasta semi dura.

Sbriciolata al mascarpone e confettura

sbriciolata al mascarpone

Oltre a suggerirvi dolci semplici e dall’aspetto bellissimo, per questo Natale potreste fare una sbriciolata. Come farcitura abbiamo mixato mascarpone – re indiscusso delle feste e per accompagnare pandoro e panettone – a confettura di mirtilli (che potete variare). Questa torta, servita accanto a un buon gelato o cioccolata calda, è top.