di Chiara Cajelli 22 Dicembre 2020
charlotte pandoro pere cioccolato

Ecco perché abbiamo deciso di suggerirvi dolci di Natale facili ma bellissimi, veloci da fare. La cosa più incredibile di quest’anno è che, nonostante siamo stati costretti ad avere molto più tempo libero a disposizione, di fatto ci sembra di averne molto meno del solito. Forse perché è davvero stata una corsa contro il tempo, in affanno e alla ricerca di soluzioni snervanti. Ecco, qui a Dissapore di snervante non ci sarà proprio nulla, nemmeno il 25 dicembre.

Mettiamo un attimo da parte la formalità, la ricetta canonica, accogliamo ciò che arriva anche a costo di rendere bello e buono il Natale a casa da soli, e prepariamo ciò che ci va.

Noi abbiamo scelto 8 dolci di Natale facili, che tuttavia vi faranno entrare immediatamente nello spirito giusto.

Naked cake di Natale

naked cake natale

Le naked cake fatte bene sono elegantissime, originali, dall’aspetto che è un incanto e perfette per le occasioni di Festa come il Natale. Potete fare una naked con qualsiasi base di torta vogliate, dalla classica al cioccolato al pan di Spagna; anche sulla crema che riveste l’esterno avete ampia scelta: chantilly (ovvero panna montata con zucchero a velo e vaniglia), crema al mascarpone, crema al burro. Ecco come l’abbiamo fatta noi.

Pop corn caramellati

pop corn caramellati

Non è un dessert da presentare come fine pasto, ma per questo Natale 2020 abbiamo comunque preso in considerazione questa ricetta: i pop corn caramellati allietano e sono amati da grandi e piccini, potete farne in abbondanza e in pochi minuti, vi faranno compagnia durante giochi da tavola o davanti a un film (entrambi contesti altamente probabili per tutti, a questo giro). Ecco come li abbiamo preparati.

Charlotte di pandoro, pere e cioccolato

charlotte pandoro pere cioccolato

Se non avete modo di cimentarvi con chissà cosa, le charlotte sono una soluzione stupenda e che vi darà molta soddisfazione. ne abbiamo due in questa lista: cominciamo da questa al pandoro, con pere e cioccolato, simile ad uno zuccotto dall’esterno e da servire con colata di ganache di cioccolato e frutti rossi e agrifoglio. O ciuffi di panna montata, o frutta candita. Insomma, anche in questo caso avete davvero la massima libertà.

Torciglioni alla Nutella

torciglioni nutella

Con la pasta sfoglia è possibile fare davvero grandi magie, e con la pasta sfoglia confezionata potrete farne una marea e in breve tempo. Senza stress. Se volete fare in casa la pasta sfoglia abbiamo la ricetta proprio qui a portata di mano, altrimenti ecco la versione rapida e indolore di questi stupendi torciglioni alla Nutella (o alla crema spalmabile che preferite… pistacchio, ad esempio?).

Treccia svizzera

treccia svizzera

Non torciglioni bensì treccia, soffice, elegante, ideale a colazione così come a merenda o a fine pasto in base alle creme con cui accompagnarla. Si tratta di un lievitato svizzero, non particolarmente dolce e proprio per questo adatto anche a confetture e pasticciere zuccherine. Potete arricchirla con uvetta (come nell’esempio della foto introduttiva all’articolo), decorarla con una glassa all’acqua e gli elementi che più vi ispirano, dal cioccolato in scaglie ai confettini.

Charlotte di panettone

charlotte panettone pistacchio

Eccola, l’altra charlotte cui abbiamo fatto cenno: la prima era con pandoro e a zuccotto, questa è con panettone e maestosa e mo’ di corona natalizia. Sembra chissà che ma è davvero molto molto facile da preparare: costruite uno scrigno di panettone, farcite con una crema al torrone e pistacchi (ma andrà bene anche una crema pasticciera), chiudete e lasciate al freddo per un po’ in modo da mantenere la forma. Stupenda, no? Eccovi la ricetta.

Diplomatica furbissima

diplomatica furba

Dai su, non prendetela così male. Se accettate di di fare torte con pasta sfoglia confezionata e Nutella, e tiramisù con Pavesini e pan di stelle,  allora non potete storcere il naso per questa versione molto furba di diplomatica. Niente sfoglia ma crackers (ebbene, potete usare anche quelli salati in superficie, per conferire quella punta di contrasto essenziale in dolci molto dolci come questo), che se ci pensate sono croccanti e scioglievoli e sottili proprio come serve in questa ricetta. Eccola, datele un’occasione.

Il croccante

croccante mandorle

Tra i dolci semplici ma bellissimi non poteva certo mancare il re dei dolcetti, da regalare o sgranocchiare lungo l’intero arco del 25 dicembre (e non solo): il croccante di mandorle – che può essere anche di o con nocciole e altra frutta secca – è una delle ricette più facili da fare per Natale. Potrete anche regalarlo. Ecco la nostra versione.