Satispay si compra Onyon, app di menu digitali

Ancora shopping fra grandi aziende: Satispay ha deciso di comprarsi Onyon, app dedicata ai menu digitali.

Satispay app

Prosegue instancabile lo shopping fra grandi aziende, anche in questo periodo di feste natalizie. In questo caso si tratta di Satispay che ha acquisito Onyon, app di menu digitali. Secondo quanto riferito, Satispay al momento ha acquisito il 100% dell’app torinese Onyon. Lo scopo è stato quello di acquisire un team forte su Torino che sia al servizio dei merchant: proprio qui Satispay ha un alto grado di penetrazione.

Perché Satispay ha acquisito Onyon?

Onyon

Per chi non conoscesse Onyon (si tratta dell’acronimo di On Your Own), si tratta di una startup creata da Marco Actis e da Paola Lombardi nel 2020 (Actis e Lombardi sono due imprenditori noti del settore, visto che in precedenza aveva già fondato Pony Zero, una società di delivery che nel 2018 era stata poi acquisita da Cigierre, gruppo della ristorazione di cui fanno parte alcune catene di ristoranti etnici come Old Wild West e Temakinho).

Questa applicazione permette di consultare i menu, ordinare e dividere il conto in bar e ristoranti (particolarmente utile quando il genio matematico della comitiva è assente onde evitare di mandare in tilt mistico matematico tutto il resto della povera comitiva, seppellito da tonnellate di bigliettini, conti e operazioni). L’app semplifica di molto gli ordini, migliora le vendite e anche l’esperienza dei clienti.

LEGGI ANCHE SmartTouch Menu: l’app permette di ordinare la merenda a scuola

Satispary, invece, non dovrebbe avere bisogno di presentazioni: è l’app italiana creata da Alberto Dalmasso e Dario Brignone insieme a Samuele Pinta, assai nota nel settore dei pagamenti digitali. Ebbene, proprio la società di Alberto Dalmasso, dopo aver acquisito Advisor Eat, ha deciso di comprare anche Onyone. E il tutto avviene a pochi mesi di distanza da un round di finanziamenti dell’entità di 320 milioni di euro.

Grazie a questa acquisizione Satispay sta cercando di rendere più veloce la propria crescita. Non a caso, anche nei prossimi mesi Satispay prevede di mettere in campo altre operazioni del genere in modo non solo da rinforzare il proprio ruolo all’interno di questo settore, ma possibilmente anche di diventarne il leader.

Al momento più di cento ristoranti fra Torino e Milano hanno già deciso di utilizzare Onyon. Chissà se adesso che è stata acquisita da una realtà più grande come Satispay, l’app vedrà espandersi la sua sfera di influenza?

A proposito di acquisizioni, da poco Gruppo Pam ha completato l’acquisizione di Dico, mentre InVivo ha acquisito la malteria belga Castle Malting, Nextalia ha acquisito IBF Servizi, Barilla ha acquisito Back to Nature, Compagnia dei Caraibi ha acquisito la tedesca Elephnat Gin, Pernod Ricard ha acquisito una maggioranza di Château Sainte Marguerite e Ferrero ha acquisito i gelati americani del gruppo Wells.