La settimana passata a difendere le poco difendibili guide

immagine-82— Lesa cucina. Per non essere più giudicato dalla guida che lo ha bistrattato, il ristorante famoso grazie alle guide manda sms e lancia una petizione. Se la poteva risparmiare, francamente.
— Lesa critica. Come se non bastasse un Laudadobermann© si è avventato su critici e giornalisti gastronomici.
— Il problema è che cenare al ristorante diventa sempre più complicato. Gli Obama, per dire.
— Perfino impossibile quando il ristorante ha liste d’attesa che fanno impallidire la Singapore Airline. Tipo il D’O, fuori Milano, grazie alla cucina pop di Davide Oldani.
— Milano, dove capita di mangiare male spendendo molto.
— Se volete evitare sorprese spiacevoli scaricate sui vostri iPhone la guida Michelin. Spiacevole sorpresa: costa 7.99 .
— Troppo? Va bene, tanto dall’adescatore mangiaspaghetti sapete come difendervi, credo.
— E’ primavera. Firenze | Tour delle gelaterie.
— E’ primavera. Avanzata | Padma vedo-non-vedo. Soprattutto vedo.

Massimo Bernardi Massimo Bernardi

17 Maggio 2009

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar CostaBrava ha detto:

    Lesa cucina | Lesa critica | Leso Dissapore (?)

    Ma è ancora domenica pomeriggio, adesso?
    Oppure son solo io che senza accorgermene, ho gozzovigliato sino alle 19:15 di lunedì 18?! Ma così, eh, tanto per sapere; poiché per delle faccende in cui l’assassino è il maggiordomo, concedo al massimo il giardiniere, si sta incattivendo tutto il contesto. Vieppiù inacidendo, insanguinando, estremizzando coalizzando; eppure non sta mica scritto, Piazza del GR, a capopagina! Scusate un attimo che ricontrollo…

    🙂
    facciamo ciao con la manina, al 3.0