cenone di capodanno

Bere •

Capodanno 2019: champagne, spumante, prosecco e birra per il cenone

Capodanno 2019: champagne, spumante, prosecco e birra per il cenone. Guida alcolica per bere bene senza spendere troppo il primo dell’anno... CONTINUA

osteria francescana

Bere •

Capodanno: cenone all’Osteria Francescana (1000€) o alla Pergola (1300€)?

Cenone di Capodanno: potendo, preferite spendere 1000 euro all’Osteria Francescana di Bottura o 1300 euro alla Pergola di Beck?... CONTINUA

Bere •

Capodanno: i prezzi del cenone 2019 sono crollati

Capodanno: i prezzi del cenone 2019 sono crollati, oggi si riesce a mangiare in ristoranti buoni e conosciuti spendendo il giusto... CONTINUA

prosecco

Bere •

Cenone di Capodanno last-minute: quale prosecco comprare

Il Prosecco nel 2015 supera per vendite e fatturato lo Champagne in Inghilterra. Anche in Italia il successo continua: ecco i nostri consigli last-minute sulle marche da comprare per il cenone di Capodanno ... CONTINUA

Bere •

Cenone di Capodanno: per cotechino e lenticchie fate così

La ricetta classica per il più classico dei cenoni: cotechino e lenticchie con procedura e foto passo passo ... CONTINUA

Cotechino

Bere •

Cenone di Capodanno: predisporsi battaglieri per cotechino, zampone, salse e contorni

Cosa metterete sulla tavola per il Cenone di San Silvestro? Sì, crostacei e frutti di mare. Sì, linguine con l’astice e risotto allo spumante. Sì, salmone al forno e filetto in crosta. Tutta roba chic. Ma non dimenticherete il cotechino, vero? Come rinunciare, allo scoccare della mezzanotte, alle belle fette rotonde e grasse, col loro […]... CONTINUA

brindisi, capodanno, 2013

Bere •

Menu del cenone di Capodanno: il thread è ufficialmente aperto

Caro 2012, adieu, auf wiedersehen, goodbye. Mi mancherai? No direi di no. Tra crisi economica globale, terremoti, alluvioni e morti eccellenti, non sei stato il mio anno preferito. A proposito, un caro saluto alla scienziata Rita Levi Montalcini, mancata giusto ieri. Comunque, caro 2012, come ogni anno siamo qui riuniti per festeggiare il passaggio simbolico […]... CONTINUA

regali, riciclare

Bere •

Dissapore regala | Vi ripaghiamo del più orribile regalo di Natale con 12 bottiglie per il cenone

Sappiamo come vanno certe cose. Scartando pacchetti la notte di Natale, tra gridolini di finta sorpresa e millemila grazie, c’è sicuramente capitato di pensare: “Ma come ti è venuto in mente di comprare questo sgorbio per me?” Niente paura, Dissapore —il patrono dei regali di Natale sbagliati— trasformerà i più orribili in raffinate bottiglie di […]... CONTINUA

Bere •

Il Thread di Capodanno: dillo@Dissapore

Ma lo sentite? Lo sentite questo profumo? E’ polvere da sparo del petardo appena esploso o dei fuochi di artificio. E’ il cotechino cotto insieme alle lenticchie in un pentolone enorme tirato fuori dal garage per l’occasione. E’ profumo di donna, di dopobarba, di cucina fatta con il cuore. Di speranze, scongiuri e desideri. E’ […]... CONTINUA

Bere •

L’ultimo pranzo di Natale di sempre. Cosa c’entra Bugarach con l’apocalisse?

Oggi è il 23 dicembre e potrebbe essere l’ultimo. Come ultimo potrebbe essere il prossimo Natale. Stando alla nota profezia dei Maya infatti, il mondo potrebbe finire il 21 dicembre 2012. La conseguenza e’ presto detta: il prossimo anno, niente cena della Vigilia, ne’ pranzo di Natale, tantomeno Cenone di Capodanno. Niente di niente. A […]... CONTINUA

Bere •

Cose che dovremo sopportare a Natale | Il cenone di Capodanno

Bè, ci siamo. Tour de force attorno a tavole di rosso e oro sfavillanti, contornati da pacchi e fiocchi, e saldamente ancorati alle sedie. In fondo, ogni riunione è buona per sfoderare dolcetti, torte, cestini ed intingoli vari. Ogni attività Natal-vacanziera implica intrinsecamente la messa in moto della mascella: spizzichi i sott’oli a tavola mentre […]... CONTINUA

Bere •

Tesoro, mi si è ristretto il cenone (di Capodanno)

Sapete cosa? Leggere l’enocattogourmet Paolo Massobrio che mortifica il cenone di Capodanno sulle pagine de La Stampa e ripescare da chissà quale angolo del cervello il vecchio motto: “predica bene e razzola male”, è stata una cosa sola. “Non siamo nel dopoguerra, non c’è fame da dimenticare, per cui limitatevi a un piatto di sostanza […]... CONTINUA