Francesca Frida

Articoli recenti:

Mangiare Fuori •

Davide Scabin | Il designer della cucina italiana con la faccia da Jean Gabin

Avvolta nella nebbia. Fuori e dentro il ristorante. La sera che sono andata a cena al Combal.Zero la visibilità era pari a zero. C’era un tempo da lupi a Rivoli, e il castello che ospita Davide Scabin sembrava sospeso nell’aria. Poi il cibo, le chiacchiere. Tante quante sono state le sigarette che Davide ha fumato: […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Scambio autografo di George Clooney con fornitura alcolica. Astenersi perditempo

Peggio che l’influenza A.  Sono a Venezia, alla 66° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e penso sempre a mangiare. Colpita da improvviso virus gastrofanatico,  penso al cibo che mi capita di vedere nei film. E anche a quello che non c’è. In 90 minuti di The men who stare at goats, una delle pellicole più attese […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Venezia | La moda del film gastronomico

Sono a Venezia. Inviata da Dissapore per scoprire se la 66esima Mostra Internazionale del Cinema sia, come si dice, un festival del cinema gastronomico. Un festival lo è, di sicuro, per i grandi alberghi veneziani. Dormire tre notti al Danieli costa 2.200 euro (senza colazione!), mentre l’ineffabile Excelsior, che offre contatti ravvicinati con divine, attori, […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

A Ferragosto mangio melting pot

Sabato 15 agosto a Milano e per giunta di turno in redazione.  La desolazione è un eufemismo.  Quando è così mi si scatenano pochi pensieri fissi. Uno di questi è il cibo.  O meglio, il procacciamento del cibo. Come una donna del paleolitico penso solo a nutrirmi: non importa di cosa sia fatto ciò che ingerisco. […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

C’è p@sta per te

Elicicoltura. Che cos’è ? Uno-due-tre.  Massì, figurati se i gastrofanatici “utilizzatori finali” di questo blog non sanno cos’è. Per tutti gli altri – pochi – è una branca della zootecnia che si occupa dell’allevamento della chiocciola a scopo alimentare. La “maruzza” (Maruzzella Maruzze’ t’he miso dint’ all’uocchie ‘o mare…..*divaga*) è quella cosa che striscia, quella cosa […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

La birra artigianale italiana costa troppo per l’happy hour di Obama?

Tavolo bianco, 4 boccali di birra, l’ombra di una magnolia. La politica della distensione di Barack Obama passa anche attraverso il luppolo. Il presidente ha chiesto all’amico afroamericano, il professore universitario Henry Louis Gates, di fare pace con James Crowley, il sergente della polizia che lo ha arrestato. Il “Summit della birra” è durato 40 […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Simone Rugiati è troppo bello per essere bravo?

Certo è che se sei bello come un divo del cinema e raccogli consensi come un pop star, che tu sia un cuoco o un presidente del Consiglio, poco importa: sei destinato al successo. Per ora questa è la breve – ha solo 28 anni – biografia di Simone Rugiati, divo ai fornelli di La […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Sposerò Incisa della Rocchetta: Giovani, carini e vignaioli

I “Giovani” ( sotto i 40 in Italia lo si è ) carini e vignaioli sono Fabio Sireci della Casa Vinicola Feudo Montoni nel primo video, e Diego Cusumano dell’omonima Cusumano Vini nel secondo. Entrambi siciliani e scapoli impenitenti. Una compagna – giurano – loro la cercano, ma che fatica trovarla! E anche io continuo […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

I miei primi giorni | Camilla Baresani

Sì, siamo pazzi di Camilla Baresani, e sentir dire che sembra/è/sarebbe appassionata di cibo, ci fa sentire meglio. Ma come è iniziata questa passione? E quando? Oggi risponde la scrittrice di La cena delle meraviglie, ma la caccia alla madeleine dei gastrofanatici illustri è ufficialmente aperta. Siamo determinati a sapere cosa li ha fatti innamorare […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Parlando di Striscia la Notizia con Gualtiero Marchesi, Gian Paolo Galloni e Luca Zaia

Reazioni all’inchiesta Fornelli Polemici di Striscia la Notizia ne avete lette molte, anche su Dissapore. Ma in questi giorni il piccolo mondo gastronomico sembra non parlare d’altro. Così, coinvogendo Massimo Bernardi in un giro di interviste, ho raccolto qualche battuta del “Maestro” Gualtiero Marchesi, incluso nella Commissione per il Ministero del turismo enogastronomico dal neo […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Sposerò Incisa della Rocchetta, terzo episodio

Belen, esci da questo corpo! Macché, se una giovane giornalista (io) parecchio vinodipendente (sempre io) non nasce proprietaria terriera (al solito, io) si trova un fidanzato che il vino lo fa. Così eccomi coinvolta nel reality di Dissapore: Sposerò Incisa della Rocchetta. Come funziona? Due pretendenti si sfidano, voi guardate il video, e mi dite […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Cosa, quando del sesso orale metaforico ne avremo abbastanza?

Per una “limited edition” ci vuole qualcosa di speciale, qualcosa di indimenticabile, un valore aggiunto che renda unico quel vino già prezioso. E a cosa ha pensato la Fattoria Nittardi, azienda di Castellina in Chianti e produttrice di Chianti Classico Docg?  A culi e tette.... CONTINUA