Indirizzi

ultimi post

Le 10 polente di città più buone d’Italia, i diversi modi di farla, le cose buone con cui abbinarla

Esaltare le prodigiose virtù della polenta e citarne gli innumerevoli modi d’impiego è impresa che comporta spremitura di meningi. E un certo sprezzo del pericolo, visto che la polenta è cucinata perlopiù in ogni parte d’Italia e mettervi d’accordo tutti sul concetto di “buona polenta” sarà pressoché impossibile, ne siamo consci. Ma un viaggio anche ...

0 commenti

Pasticcerie: i 9 dolci più buoni di Napoli

Alla larga galoppanti dietomani, oggi Dissapore si cosparge di zuccheri per mettere in classifica la benemerita pasticceria napoletana. Che solo a prima vista è una fortunata triade (sfogliatella/pastiera/babà), come dimostrano i 9 dolci (oh gioia!) della nostra classifica. Sfogliatella Riccia | Attanasio. Il motivo per cui questo antro nei non troppo rassicuranti pressi della stazione ...

0 commenti

202 The Grill Milano: l’hamburger low-cost a pranzo stronca

Lo dico subito ai borbottisti che leggono: 202 TheGrill, in centro a Milano, è un locale molto bello, un progetto, come si dice oggi, curato in ogni dettaglio. Bello il logo, caldi i mattoni a vista, immacolata e super attrezzata la cucina a vista, comoda la poltrona in pelle dove mi sono accomodato, rilassante la ...

0 commenti

Come cambiano le enoteche: è facile bere — e mangiare — bene se sai dove andare

E’ un fenomeno che osservo da anni: abbiamo le più insuperabili enoteche del mondo. E se non sembriamo esserne fieri abbastanza, quelle cambiano, si trasformano in locali alla mano dove pranzare, cenare, e allo stesso tempo conoscere bottiglie grandi e piccole, italiane e non. Con più di un occhio al prezzo. Segue Top Ten con ...

0 commenti

I 10 piatti più buoni delle trattorie di Roma che sarebbe delittuoso non mettere in classifica

Roma è una città di tre milioni di abitanti, tre milioni di allenatori di calcio, tre milioni di presidenti del Consiglio, tre milioni di critici gastronomici convinti di essere depositari della verità assoluta riguardo le migliori trattorie. Non sei veramente romano se non difendi a spada tratta la tua opinione sulla migliore carbonara o gricia ...

0 commenti

M**Bun, quegli ostinati piemontesi che hanno trovato la via italiana al fast-food

M**Bun seduce ancora? L’apertura pre-natalizia del nuovo e terzo shop torinese, è l’occasione che attendevo per tornare nella prima agrihamburgeria italiana, rinomata non solo per i congrui panini, ma –qualcuno lo ricorderà– anche perché diffidata da McDonald’s dall’uso del prefisso Mc. Da lì arriva il doppio asterisco del nome. Con il nuovo negozio di via ...

0 commenti

Fantasia Gelati a Napoli: Mai più o mai più senza la Las Vegas del gelato?

Napoli, weekend pre-natalizio, via Chiaia, traversata da tanta umanità comprante e non, nuova gelateria al civico 186. Ci passo davanti incurante, concentrata su tutt’altro. Butto l’occhio dentro e vedo svettare da lontano mille colonne di coni ricoperti di ogni possibile tipologia di smarties, granelle, cioccolati. Attirata nel paese dei balocchi, entro. Passo un primo minuto ...

0 commenti

‘O Fiore Mio, la pizza prima che arrivassi tu…

Da quando ‘O Fiore Mio ha aperto a meno di 500 metri da casa mia, la pizza non è più una veloce mangiata prima del cinema, o il ritrovo della domenica sera o l’alternativa infrasettimanale quando non hai voglia di cucinare e decidi di uscire. Perché ‘O Fiore Mio, la pizzeria di Davide Fiorentini, non è solo ...

0 commenti

“Mangiari di strada” per milanesi curiosi

Il cibo di strada, l’impellente gola, il richiamo atavico del mangiare consumato con le mani senza altra sovrastruttura o insidia se non la fila che puoi trovare al baracchino, banchetto, chiosco. A Milano un sabato qualsiasi, ore 15 troppo tardi per un pranzo vero, troppo presto per rinunciare completamente, mi illumina la giornata un bel ...

0 commenti

Itinerario tra le migliori pescherie italiane da Genova a Mazara del Vallo

Se c’è un cibo socialmente versatile e democratico, probabilmente è il pesce. Dalla sontuosità tremula delle ostriche a una portata più di bassa marea come ’o pisc’ all’acqua pazza prediletto da Eduardo, ci passa una tradizione ricca di mille modi di cucinare il pesce che dà ragione della nostra assolata mediterraneità, e dei quasi 8mila ...

0 commenti

Non solo Dublino: il culto del pub

Gli abitanti di Dublino ricordano quelli di New York in almeno una cosa importante: si parlano moltissimo. Nelle code all’ufficio postale, sul bus, nei treni, e per nessun motivo particolare se non il piacere della conversazione. In tempi di austerità, la chiacchierata al pub resta la migliore. Ancora più importante della birra e del whisky ...

0 commenti