Come cucinare il salmone

Il salmone è tra i pesci più buoni e appetitosi, in tutte le cucine del mondo. Vediamo come cucinarlo!

In qualsiasi modo lo si prepari, è buono: saporito, burroso, unico e riconoscibile tra molti pesci. Ha un colore rosa tenue striato da parti grasse che ne determinano, in base al loro spessore, la consistenza più morbida o leggermente più fibrosa. Fa parte della cucina tipica di Paesi agli antipodi come Giappone e Norvegia. Ecco come cucinare il salmone.

come-cucinare-salmone

Marinato

Partendo da una baffa di salmone, opportunamente abbattuta, è possibile “cuocere” le carni tramite una marinatura che contenga abbondante sale. Da provare sale tritato con un po’ di zucchero ed erbe aromatiche o scorze di agrumi: si cosparge la miscela sulla polpa del salmone, si copre tutto con pellicola alimentare e si lascia riposare in frigorifero per almeno 10 ore.

Affumicato

L’affumicatura è un metodo che consiste nel lasciare a contatto l’alimento più o meno a lungo con fumi aromatizzati: li si aromatizza con il legno, o lasciando bruciare erbe e spezie.

Con aneto

L’aroma tipico con il quale si affumica il salmone è l’aneto, un’erba fresca e profumatissima che si può usare anche per altri tipi di cottura come quella al vapore e marinata.

come-cucinare-salmone

Crudo sashimi o tartare

Una volta che avete abbattuto il salmone, potete servirlo a tartare oppure, in base al taglio che avete – e alla vostra abilità – a sashimi. Sashimi sake per tutti!

Poke

Il Poke è un piatto statunitense, hawaiano per l’esattezza, che prevede una capiente bowl colma di pesce crudo, edamame e altri elementi come ortaggi, semi e salse. Non è previsto riso, né si tratta di sashimi. Ecco la ricetta!

Al forno

Che sia baffa o filetto, o ancora trancio, il salmone al forno è una prelibatezza perché si cuoce in poco tempo e rimane per natura piuttosto succoso. Lo si può condire o accompagnare da patate e verdure, al pari di un arrosto. Qui la nostra ricetta, per farvi avere uno spunto da cui partire.

come-cucinare-salmone

Alla griglia (o piastra)

Proprio per le carni belle grasse, il salmone è perfetto anche per una cottura lampo su griglia o piastra. Attenzione, come per il pesce grigliato in generale, al punto in cui lo si adagia e soprattutto evitate di appoggiarlo direttamente ma prevedete le griglie a libro.

Al vapore

La cottura al vapore è leggera e sana perché potrebbe anche escludere completamente i condimenti. Semplice e light, lo si può associare a lime e wasabi per un tocco sapido in più.

Uova ripiene

Il salmone è buono con tutto… persino con le uova. In questo caso vi suggeriamo le nostre uova ripiene, per un buffet anche formale o come antipasto tra amici. Qui trovate la ricetta.

come-cucinare-salmone

Pasta salmone e vodka

Il primo piatto re indiscusso degli anni Settanta. Pennette, panna, salmone a straccetti o già affumicato, vodka per sfumare e magari un po’ di uova di lompo a guarnire ogni piatto. Ogni tanto è piacevole riesumare la ricetta!

In crosta

Come il tonno si sposa a meraviglia con la frutta secca, così il salmone: mandorle e pistacchi in primis, a lamelle o tritati per una cottura poi in forno. Un altro tipo di crosta potrebbe semplicemente essere una panatura bella spessa: guardate qui la nostra idea.

Risotto con salmone

Delicato ma di carattere. Il risotto al salmone non è così frequente ma può essere una soluzione originale per proporre qualcosa di diverso anche in occasione di una festività. Mantecare alla fine con il burro salato sarebbe davvero una marcia in più.

Mousse di salmone

Per un aperitivo, o un buffet, troviamo perfetta la ricetta della mousse di salmone, realizzata partendo da salmone affumicato e quindi alla portata davvero di tutti in cucina. Anche dei meno esperti!

come-cucinare-salmone

Cheesecake al salmone

Siamo grandi sostenitori delle cheesecake salate, e tra tutte spicca la ricetta di quella al salmone, una delle nostre preferite. Molto semplice e saporita senza aggiungere chissà quale ingrediente, è perfetta come antipasto o aperitivo se servita già a cubotti.

Burger di salmone

Tritate il salmone crudo (fresco o surgelato) con pangrattato, olio, erbe aromatiche e forma dei burger da cuocere poi sulla piastra rovente. Assicuriamo un panino meraviglioso!

Mio papà Mario ama il filetto di salmone, e lo prepara così: fa scaldare per bene il padellino, lascia cauterizzare il filetto dalla parte della pelle, quindi aggiunge della salsa di soia e copre con il coperchio abbassando la fiamma. Ogni tanto, irrora la carne con la salsa e i succhi del salmone stesso. Viene spettacolare, in un batter d’occhio.

Avatar Chiara Cajelli

19 Giugno 2019

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar ManMachine ha detto:

    “L’aroma tipico con il quale si affumica il salmone è l’aneto”.
    Ah si? E, di grazia, come si farebbe esattamente ad affumicare con l’aneto? Correggete l’articolo valà.

    1. Avatar Chiara Cajelli ha detto:

      Ciao! L’aneto o altre erbe si lasciano insieme al legno dal quale proviene l’affumicatura

  2. Avatar Orval87 ha detto:

    Ha un colore rosa/arancione naturale se selvaggio, rosa finto dovuto ai coloranti nei mangimi se di allevamento. Questa era la prima cosa da scrivere.
    E io quelli di allevamento li evito da anni, non vi perdete nulla.