di Chiara Cajelli 6 Febbraio 2021
Farina di fagioli

Le farine di legumi non sono tantissime, e soprattutto non sono molto usate. Naturalmente senza glutine, non si sa bene cosa farsene se non addensare o insaporire una vellutata o crema. L’unica tra quelle in elenco che gode di fama è forse quella di ceci, con la quale si preparano alcune bontà tradizionali – ne parleremo nel testo. E tutto ciò è un vero peccato perché possono essere usate per moltissime preparazioni: biscotti salati, crackers, arricchire lievitati, pasta fresca… scopriamo quali sono e che caratteristiche hanno.

Queste farine sono particolarmente apprezzate perché sono senza glutine ma senza contenere cereali – anche se ci sono molte farine di cereali senza glutine –  e per i valori nutrizionali: notevole la percentuale di carboidrati e proteine, ma anche di fibre, e ci sono anche i lipidi a far compagnia agli altri valori. Insomma sembra proprio che le farine di legumi siano davvero un alimento sano e piuttosto completo. A loro favore, c’è anche il fatto che vantano un indice glicemico moderato

Ecco quali sono le farine di legumi in commercio, e alcuni suggerimenti su come usarle al meglio.

Farina di ceci

farina di ceci

La farina di ceci, come accennato, è la farina di legumi più usata, al punto da essere protagonista di alcune tra le ricette più tradizionali italiane: la farinata ligure, le panelle siciliane, a cecina toscana. È una farina particolarmente ricca di proteine, sali minerali, e vitamine. Quanto al sapore non è certo tra le più deliziose, ma se combinata anche solo con un paio di ingredienti aromatici (bastano già solo sale, rosmarino e olio evo) si trasforma.

Farina di piselli

farina piselli

Potassio, fosforo e ferro sono i valori principali della farina di piselli. Per ottenerla, i piselli sono essiccati e frantumati in farina. Il suo sapore è naturalmente dolce e molto piacevole, può essere sicuramente impiegata in preparazioni delicate come muffin, crepes, biscotti salati, o arricchire un lievitato senza glutine. Ideale anche nella preparazione di creme e vellutate.

Farina di lenticchie rosse

farina lenticchie rosse

Le lenticchie rosse decorticate sono spettacolari, perché sono molto più digeribili e meno pesanti delle lenticchie classiche. Hanno un sapore più dolciastro e sono di un colore stupendo. Noi le adoriamo in vellutate, zuppe e frittata, ma sono versatilissime anche in versione farina.

Farina di fagioli

Farina di fagioli

La farina di fagioli non è molto facile da trovare, sicuramente reperibile nei supermercati biologici e online. Si tratta di una base particolare e realizzata con diversi tipi di fagioli. La più comune è quella di borlotto, ricca di potassio, vitamine B, fosforo, calcio, magnesio, zinco, selenio. Può essere usata per crackers, panificati, e persino per fare la pasta fresca.