Ricette con le albicocche: 12 idee crude e cotte per gustare al meglio il frutto estivo

12 ricette con le albicocche dolci e salate per esaltare il gusto di questo frutto estivo: dalle torte alla confettura, dalle insalate ai ghiaccioli.

confettura di albicocche

Con il loro profumo intenso, la buccia vellutata e la polpa così carnosa, le albicocche contendono alle pesche il titolo di frutto più sensuale della stagione. Amate dagli appassionati di tintarella, perché ricche di betacarotene, hanno molteplici virtù benefiche che ne fanno un grande alleato per la salute e la bellezza. Il già citato betacarotene non è solo utile per l’abbronzatura ma, insieme al licopene, contribuisce a combattere il colesterolo e i radicali liberi. E poi ci sono le fibre, utili per un buon funzionamento dell’intestino, e la vitamina A, dal forte potere antiossidante. Non è un caso che le albicocche siano anche tra i primi frutti che si danno ai bambini nella fase dello svezzamento. Si è scoperto, inoltre, che i sali minerali contenuti nelle albicocche aiutano la produzione degli ormoni sessuali, motivo per cui già nell’antichità le donne cinesi le mangiavano per favorire la fertilità.

Ma le albicocche sono soprattutto buone e regalano a ogni piatto quel gusto esotico e avvolgente con quella punta di acidità che non guasta. Non andrebbero mai mangiate quando sono troppo mature perché perdono buona parte delle loro sostanze nutritive. Se vi servono idee per poter gustare questo delizioso frutto estivo, arriviamo noi con 12 ricette con le albicocche per apprezzarle ancora di più: torte, confetture, insalate, semifreddi, ghiaccioli ma anche secondi di carne come la tajine di agnello o il galletto glassato all’albicocca. Scegliete una delle 13 varietà italiane a disposizione e mettetevi all’opera.

Torta di albicocche

torta di albicocche

Una torta con la frutta di stagione è il modo più goloso per cominciare la giornata, concludere un pasto o fare una pausa dolce durante il giorno. Le albicocche sono perfette per guarnire una crostata o per essere tagliate a fette o pezzetti nell’impasto di una soffice ciambella o di un plum cake. Se la dieta non vi consente di eccedere con le calorie, provate la nostra torta di albicocche light, senza burro né latte.

Torta rovesciata di albicocche

torta di albicocche rovesciata

Se avete ospiti e, oltre al gusto, volete curare anche l’aspetto estetico del dolce, potete cimentarvi in una versione alternativa della tarte tatin, dall’effetto scenografico assicurato. Con le albicocche al posto delle mele otterrete una torta rovesciata dai colori vivaci e ancora più sorprendente. La ricetta è semplicissima da replicare e i complimenti sono assicurati.

Clafoutis di albicocche

clafoutis di albicocche

Restiamo in Francia con un altro dei capisaldi della pasticceria francese: il clafoutis. Già li sento i più pignoli pronti con «ma il clafoutis è solo di ciliegie, cosa c’entrano le albicocche?». Lo so che quel dolce con la frutta annegata in un composto simile a quello delle crepes si chiama flognarde quando viene preparato con frutti diversi dalle ciliegie ma clafoutis è sicuramente più noto. Chiamatelo clafoutis, flognarde o flan se vi piace di più ma basta che lo prepariate come si deve, seguendo la nostra ricetta.

Confettura di albicocche

confettura di albicocche

Purtroppo le albicocche durano solo pochi mesi e, inoltre, essendo un tipo di frutto molto deperibile, vanno consumate entro pochi giorni dall’acquisto. Per conservarne le proprietà e il gusto, possiamo però trasformarle in confettura da tenere in dispensa per i mesi freddi. Chiamatela pure marmellata se volete ma state attenti a non fare errori nella preparazione. Potete spalmarla sul pane a colazione o usarla per farcire una crostata o una bella Sacher torte, oppure delle deliziose girelle all’albicocca con pasta biscotto.

Albicocche secche

albicocche secche

Un altro metodo per conservare le albicocche e mangiarle tutte l’anno è quello di seccarle e averle poi a disposizione per le vostre ricette o per uno snack sfizioso ed energetico. Preparare le albicocche secche è molto semplice, anche se richiede molto tempo. Lavate i frutti e bolliteli in acqua e bicarbonato per un paio di minuti. Asciugatele bene, denocciolatele e infornatele aperte, con la parte interna appoggiata sulla griglia o su una teglia. Cuocete a 90° per circa 5 ore e ripetete il procedimento per altri 2 giorni. Disponete poi le albicocche su una griglia e mettetele al sole durante il giorno, ritirandole la notte. Dopo 5 giorni le vostre albicocche secche saranno pronte. Conservatele in vasetti di vetro.

Albicocche sciroppate

albicocche sciroppate

Se avete dei bei frutti sodi e volete conservarli per poterli poi mangiare durante tutto l’anno, un’altra alternativa è quella di preparare delle albicocche sciroppate. Il procedimento è lo stesso delle pesche, e come per le pesche vale la regola di non esagerare con le quantità quando le mangiate, poiché parliamo di un alimento altamente calorico.

Tajine di agnello con prugne e albicocche

tajine di agnello con albicocche

Le albicocche secche si prestano sia a essere consumate come snack dolce che come ingrediente per piatti dal sapore esotico. La cucina mediorientale usa la frutta secca per accompagnare carni dai sapori forti e decisi, come l’agnello, ad esempio. Se avete anche tutti gli strumenti adatti, cimentatevi in una tajine di agnello con prugne e albicocche secche e sarete trasportati direttamente a Marrakech.

Galletto glassato all’albicocca

galletto con glassa di albicocche

Anche una carne più delicata come quella di un galletto può essere esaltata dal gusto dolce e acidulo dell’albicocca. Provate la nostra ricetta del galletto al forno con una glassatura all’albicocca che, oltre al gusto particolare, gli conferisce anche una lucidità e una croccantezza molto interessanti. Un secondo piatto che stupirà i vostri ospiti.

Insalata estiva con albicocche

insalata con albicocche

Quando le temperature salgono, a pranzo non c’è niente di meglio che una bella insalatona mista con dentro tanti ingredienti sani, freschi e nutrienti. Il connubio tra verdura e frutta è sempre vincente, da accompagnare con tonno, salmone, feta o, nel caso in cui siate vegani, con della frutta secca. Nella nostra ricetta ci sono anche le albicocche.

Bowl con yogurt e frutta

bowl yogurt e albicocche

Se al mattino siete tipi da cornetto e cappuccino o da toast al prosciutto, andate oltre, perché la colazione che vi propongo è decisamente più light. Da un po’ di tempo a questa parte se non mangi in una bowl (perché abbiamo smesso di chiamarla ciotola?) non sei sul pezzo, quindi provate la nostra con yogurt e frutta e sbizzarritevi sulle combinazioni.

Ghiaccioli all’albicocca

ghiaccioli di albicocche

Una merenda golosa ma salutare per i più piccoli (e non solo)? Frullate le albicocche con lo zucchero (poco) e preparate dei coloratissimi ghiaccioli. Senza conservanti e con ingredienti sicuramente più sani rispetto a quelli industriali. Ecco i nostri consigli per fare dei ghiaccioli in casa super.

Semifreddo all’albicocca

semifreddo alle albicocchee

In alternativa al “solito” gelato, per un dessert di fine pasto in questa caldissima estate, potete preparare un semifreddo, un dolce al cucchiaio che possiamo considerare un evergreen. La nostra ricetta prevede le pesche ma con le albicocche è ancora più goloso.

Potrebbe interessarti anche