di Massimo Bernardi 4 Gennaio 2015
Il meglio della settimana

1. Chi non si è preso 7 giorni sabbatici su Giove sa che questa settimana, disarcionato l’anno vecchio, siamo (poco) trionfalmente entrati nel 2015. Ragione per cui a dominare il nostro “meglio” sono le inevitabili liste di fine e inizio anno.  S’impone sulle altre il meglio del peggio del 2014: i flop, le uscite di scena, i mezzi scandali e le opportunità mancate.

2. Ma la volete smettere di cucinare il polpo?

3. Armando al Pantheon, San Domenico, The Ledbury, Carlo e Camilla in Segheria, All’Oro, Lievito Madre, Ghea, Drogheria Parini 1905, Pisco e Re di coppe e piatti sono i ristoranti sopravvalutati del 2014. Prendetela con filosofia, andrà meglio nel 2015.

4. Tendenze 2015 nei ristoranti: 5 grandi chef stellati svelano su cosa scommettere nell’anno nuovo. In breve: piante, fiori e cocktail.

5. Lista delle liste: le 10 cose che avete letto e commentato di più nel 2014. In breve: ricette, Masterchef, le baruffe con i vegani, Tripadvisor e gli scontrini parlanti.

6. Nel frattempo i ristoranti affilano le armi per il 2015: le 5 portate con i ricarichi più alti.

7. L’inno alla gioia (culinaria) di Antonino Cannavacciuolo: “Con gli spaghetti alle vongole bisogna godere, quindi se mi piace, mettici sto c***o di pomodoro!”

8. Come???!!! Guardate Masterchef 4 e non conoscete la TWITTERCRONACA???!!!

9. Cenone di Capodanno: vi siete poi predisposti battaglieri per cotechino, zampone, salse e contorni?

10. Li abbiamo fatti tutti, chi più chi meno, i buoni propositi per 2015. Questi meritano di essere traditi il più tardi possibile (diciamo dopo la befana, almeno).

1