di Massimo Bernardi 12 Luglio 2009

Nicolas Sarkozy, Barak Obama e la sedicenne Mayora Tavares (em, di spalle) a L'Aquila1 – Più che un grande paese un gigantesco ristorante, deve aver pensato il mondo guardando il G8. Degno di Barak Obama, un vero buongustaio.
2 – Dai saccottelli alla carbonara spazzolati dalle First Lady all’amatriciana romana di Michelle O. (con tanto di doggy-bag), abbiamo raccolto gli 8 migliori momenti gastronomici del G8.
3 – Parlando di First Lady, perché a Carla Bruni è concesso fumare al ristorante?
4 – Per indice di marketta, non è inappropriato paragonare gli articoli della stampa italiana sul menù del G8 a una puntata di Nonsolomoda.
5 – Ma quale G8, è arrivata l’estate (1). Quasi quasi mi faccio una birra (artigianale italiana). Sì, ma quale?
6 – Piano con la birra, gli eccessi possono avere effetti perversi. Matteo Salvini della lega, per dire.
7 – Ma quale G8, è arrivata l’estate (2). Dopo i 695 euro pagati dalla coppia giapponese per un pranzo al Passetto di Roma, abbiamo preparato la guida anti-truffa dei ristoranti d’Italia. Italiano/Inglese.
8 – Abbiamo elencato le pizzerie italiane con i superpoteri. Io ve lo dico.
9 – Bevi il tuo nemico | Mukki Smuthie: buon latte + frutta. Se credete alle favole.
10 – E’ solo cibo, mangiatelo. Fotografare al ristorante non è sempre gradito. Abbiamo discusso le regole per un nuovo galateo.