Tutti sono morti nella settimana del “toro” ma Vissani no

1 – Vissani è tornato con il ristorante a ore. Mentre il “toro” è “toro” anche fuori orario. 2- Qualcuno comunque è anche nato. Il fiocco azzurro in casa Dissapore è per Intravino. 3 – Ma la storia più deprimente è stata quella di Neda, il volto della rivoluzione iraniana. Voleva fare la guida turistica. […]

La copertina dell'edizione speciale di Time dedicata a Michael Jackson1 – Vissani è tornato con il ristorante a ore. Mentre il “toro” è “toro” anche fuori orario.
2- Qualcuno comunque è anche nato. Il fiocco azzurro in casa Dissapore è per Intravino.
3 – Ma la storia più deprimente è stata quella di Neda, il volto della rivoluzione iraniana. Voleva fare la guida turistica.
4 – Perché ci siamo detti d’accordo con una legge della Lega (che sa di segregazione razziale).
5 – Ci siamo tirati su con una bella sfida tra chinotti: lo snob Lurisia contro il proletario Chinò.
6 – E per la serie “Mangia il tuo nemico” abbiamo degustato il Calippo Shots, la “cucina molecolare” da passeggio.
7 – Parlando di nemici, il nuovo panino Burger King ci ha fatto scrivere una micro storia della fellatio nella pubblicità. Ancora su panini e sesso: il McGangBang.
8 – Ma alcuni nemici li stiamo recuperando. Chi si apsettava Katy Perry nuda nella vasca con la pizza?
9 – Noi e il pesce, abitudini da cambiare: “Quando entriamo in pescheria le nostre scelte sono sempre quelle: tonno, spada, salmone, orate, spigole, scampi”.
10 – Drogati di cibo. Abbiamo scoperto che l’industria alimentare come quella del tabacco fabbrica cibi che creano dipendenza fissando nei nostri cervello desideri irresistibili.

burger king chinotto dissapore gianfranco vissani pesce Pizza
Potrebbe interessarti anche