di Chiara Cajelli 15 Settembre 2019
dieta-super-veloce-efficace

Tutti coloro che sui motori di ricerca stanno cercando “dieta super veloce” e, una volta trovate fonti improbabili, si stanno chiedendo se questa sia veramente efficace, debbono sapere che la risposta è no. Ovviamente, aggiungerei. Perché? Per i motivi che ormai conosciamo a memoria ma che spesso facciam finta di non sapere, per affievolire quel senso di impotenza e affidarci speranzosi a soluzioni miracolose.

Ci sono moltissime diete super veloci, che promettono 1 kg in 2 giorni, 5 kg in una settimana, addominali piatti e scolpiti in 3 giorni, hanno nomi strani, acronimi, nomi e cognomi del tal guru o medico geniale. E chi più ne ha più ne metta. Provo ad elencarne un po’, e vi prego di notare che non solo per ciascuna smonto uno per uno tutti i punti miracolosi, ma invito ripetutamente a rivolgersi ad un medico. Solo uno specialista può farvi ottenere risultati, risultati tangibili, risultati tangibili senza compromettere la salute.

Dieta del super metabolismo

Così. Ben -10 kg in un mese così in un batter d’occhio con la cosiddetta dieta del super metabolismo. Una dieta che promette di dare una seria e severa scossa al “metabolismo lento” – concetto che di base non significa nulla. Come spesso accade nelle dietone, la settimana è divisa in fasi più o meno aggressive, e non è previsto conteggio delle calorie. A quanto pare è la dieta di Jennifer Lopez…

Dieta Plank

La dieta Plank promette -9 kg in 14 giorni e anche in questo caso si parla di velocizzare il metabolismo. Alla fine si tratta di una dieta molto ipocalorica, con praticamente zero carboidrati, pochissimi grassi e molti liquidi, colazioni scarsissime e spesso a base di caffè nero o poco più.

Dieta Paradiso

Sembra chissà cosa ma è una restrizione follemente ipocalorica anche questa dieta Paradiso, ma mascherata da super centro specializzato per ricche alle terme. Infatti, prende il nome da Villa Paradiso, una beauty farm sul lago di Garda che elargisce anche diete e consigli sulla nutrizione ai clienti. Con questa dieta perderete – dicono 1 kg in 2 giorni. Ovvio, se siete già magri. Sennò vi attaccate.

Dieta dello yogurt

Una delle mie preferite. La dieta dello yogurt si basa – come le diete del minestrone, delle gallette, dell’acqua – su un mono alimento. In questo caso si ingurgitano tipo 7 kg di yogurt a settimana, per perdere 3 chili in meno di 7 giorni. Qui, invece, sono gli intolleranti al lattosio a doversi attaccare.

Dieta disintossicante

Che meraviglia il concetto di dieta disintossicante, che vuol dire tutto e niente. Disintossicarsi da cosa? Da chi? Boh! Io nell’articolo l’ho chiamata “abracadetox” perché promette una rinascita in stile fenice in poche ore. Senza mangiare praticamente nulla di sostanzioso. Enjoy.

Dieta depurativa

Questione di aggettivi: disintossicante, depurativa, detox… tutte uguali. La dieta depurativa che gira sul web non è molto originale, tuttavia è molto dannosa. Promette di sgonfiare in 3 giorni facendovi mangiare pochissimo: pochissime proteine, zero carboidrati, via libera a centrifugati modaioli e ai cibi bio. Come se il “bio” fosse più dimagrante…

Dieta lampo

Sembra il film di Pozzetto: “2 kg in 2 giorni, siore e siiiori”. La dieta lampo estiva è bellissima, la summa di tutte le bugie per farvi spendere subito big money nel nuovo bikini che, tra 2 giorni, vi starà meglio di oggi. Mille calorie al giorno, amici: dimagrirebbe anche un piccolo Umpa Lumpa.

Dieta dell’acqua

Acqua “da mangiare” nella dieta dell’acqua, che fa perdere 1 kg al giorno. L’ha inventata l’idrologo Nicola Sorrentino, che tratta l’acqua come un super food presente ovviamente in purezza ma anche in molti alimenti. Primi fra tutti frutta e verdura. La regola è 8 bicchieri di acqua al giorno, distribuiti secondo un rigido schema. Guai a bere acqua fuori dagli schemi.

Dai ammettetelo, vi ho strappato almeno un paio di risate. Ma sì, mica si può scrivere seriamente di diete di questo calibro.