Avatar

Camilla Micheletti

ultimi post


Alajmo al Caffè Stern di Parigi e gli altri chef italiani formato esportazione, malgrado l’Italia

La gastronomia francese è diventata patrimonio culturale dell’umanità il 16 novembre 2010. Dal 2011 il Ministero del Turismo francese organizza la Festa della Gastronomia per celebrare quella data. Vi risulta qualcosa di simile in Italia? Per inciso, parliamo dello stesso Ministero del Turismo che prima di impostare le sue politiche interpella i principali cuochi francesi. Spiace ripetersi: avete ...

5 commenti

La guida completa a tutti i dumpling del mondo

Fanatici dell’agnolotto alla curdunà preoccupatevi (per i non piemontesi: è l’agnolotto scolato e messo su un panno di lino, senza salse, come quello che prepara oggi Davide Palluda all’Enoteca di Canale d’Alba). Uno spettro si aggira per l’Europa proveniente dal lontano Oriente. Il suo nome è dumpling. Diversamente tortelli, ravioli o tordelli, i dumpling cotti al vapore, oppure ...

18 commenti

La crisi di McDonald’s: 18 cose che vi faranno ammattire e che, forse, cambieranno per sempre

McDonald’s. Sparisci, sgorbio. Nel senso che quando si parla della più grande catena di mangiatoie del globo, noi recitiamo volentieri il ruolo dei guastafeste. Per infiniti motivi. Diciamone tre random: i 17 mostruosi ingredienti delle patatine, i panini finto-italiani, il tradimento di Gualtiero Marchesi.  Figurarsi ora che, come scrive L’Inkiesta: McDonald’s abbiamo un problema.  L’impero del ...

23 commenti

Come ha fatto il panino al pastrami di Katz’s Deli a diventare il più famoso del mondo?

Giurami che sei andato al Katz’s Deli l’ultima volta a New York, giura che quando hai chiesto un “Mile High”, sì, certo, il panino al pastrami, eri un po’ emozionato, tipo micro sogno realizzato, finalmente. Certo, mi direte, stai tranquilla, il passaggio al Katz Deli da 125 anni in Houston Street, aperto 24 ore su ...

38 commenti

Sesso per gli stellati, droghe per i low cost: capire quanto costa un ristorante dalle recensioni non ha prezzo

Le parole sono importanti diceva Nanni Moretti anni fa, schiaffeggiando una giornalista dal linguaggio modaiolo. E subito penso che ci vorrebbe anche oggi un moralizzatore del linguaggio, che impedisca fisicamente a chiunque di dire cose come “Ho bevuto un cocktail commovente“, “Ho mangiato una frittura da amplesso“. Per oggi ci accontentiamo di uno scienziato del ...

9 commenti

Una guida davvero utile alle alternative del latte animale. Incredibilmente, è nel sito di Jamie Oliver

Scritto così potrebbe suonare brutale: crescono le intolleranze, si espande il mercato delle intolleranze. Non fa eccezione il latte, sempre più spesso vegetale: di soia, farro, miglio, riso, avena, grano khorasan, mandorle, orzo, cocco, canapa, arachidi. Tante possibilità che hanno convinto Jamie Oliver (a dire il vero una sua collaboratrice), a scrivere una guida interessante ...

21 commenti

Il cheddar dattelo in faccia: la pizza si fa solo con la mozzarella. Gli italiani lo sapevano ma ora lo dice la scienza

Chi ama mangiare ama la pizza. Chi ama la pizza ama la mozzarella. E non concepisce altre basi su cui poggiare gli ingredienti. Eppure ci sono mascelle tristi e intere nazioni che la pensano diversamente. Ma finalmente la scienza (che solitamente odia i gourmet) ci viene in soccorso. Prendete cheddar, emmental e gruviera e dateveli ...

31 commenti

Italia più unica che rara: in quale altro paese del mondo arriverebbero i carabinieri al ristorante perché la pasta è scotta?

Se non siete ancora certi che il confine tra gastrofanatismo e follia sia molto sottile sentite questa storia che parla di cottura della pasta, carabinieri e del reato di parmigiano sul ragù di cinghiale. Sembra una barzelletta invece è la dimostrazione di come la realtà superi abbondantemente le ambizioni creative di qualsiasi sceneggiatore. In estrema ...

30 commenti

Se ogni regione italiana avesse il suo dolce ufficiale la mappa somiglierebbe a questa

Avete ragione, non è stata un’estate ma abbandonarla è dura lo stesso. Tornano il traffico, i fidanzati che vedono quote parossistiche di calcio, le pause pranzo primitive e le dichiarazioni ottimiste di Renzi. Il prossimo break, possibilmente quello natalizio, dista ancora troppo e la depressione scalcia. È tempo di confort food: è tempo di dolci. ...

49 commenti

Scontrino omofobo: no, “mi raccomando so’ ricchioni” non era riferito ai funghi

Nell’estate delle secchiate d’acqua meteorologiche e di quelle autoimposte dalla nostra capacità di trasformare buone cause in tormentoni sfinenti, non poteva mancare il classico scontrino genera polemica. No, nessuno ha speso 2000 euro per una gazzosa, siamo sul versante scontrino discriminatorio. Ricordate il caso del Valpolicella per sette stronzi e tutta la serie di deprimenti ...

133 commenti

Paura del futuro? Tranquilli, è già arrivato: cuochi e camerieri rottamati dai robot

Era solo questione di tempo. Che sarebbe accaduto in Cina, poi, ce lo aspettavamo tutti. Degno dei migliori science fiction, in Oriente sta andando in onda il primo atto dell’horror movie che terrorizza i professionisti della ristorazione dai tempi di Io,Robot. Camerieri in plastica e metallo, che si muovono leggiadri tra i tavoli e non ...

2 commenti

I segreti del menu: come e perché spendiamo di più al ristorante

Agosto è il mese delle ferie, delle (presunte) file al casello e delle scoperte. Tipo, improvvisamente viene fuori che quel che mangiamo non lo vogliamo davvero: è tutto un complotto. Tranquilli, il caldo (?) non ci ha dato alla testa, non siamo preda di un’attacco di dietrologia grillina: è solo il momento della scienza. Uno ...

11 commenti