Sara Porro

Articoli recenti:

Salute •

Esiste la dipendenza fisica da zucchero? Non si sa (però io ce l’ho)

“I cibi zuccherini o altamente calorici attivano nel cervello gli stessi meccanismi delle droghe pesanti”, leggo. E gongolo. Per due ragioni. Primo: sono un’allarmista. Il mio motto è “è arrivato il momento di farsi prendere dal panico”. Quando una nuova infezione esotica si propaga a più di 10 persone, io commento sempre con chiunque mi stia […]... CONTINUA

Salute •

Il riscaldamento del pianeta e l’inquinamento sono i nuovi nazisti

Qualche giorno ho avuto la fortuna di visitare questa mostra splendida all’Imperial War Museum di Londra. La mostra, dal titolo The Ministry of Food, è stata inaugurata nel 70° anniversario dall’inizio del razionamento alimentare in Inghilterra, cominciato appunto nel 1941. La Battaglia d’Inghilterra viene generalmente ricordata come una “battaglia dei cieli”, ma la mostra illustra […]... CONTINUA

Salute •

Per apprezzare la vera cucina cinese essere temerari non è necessario, ma aiuta

Nello scorso post ho raccontato dei pregiudizi che circondano i ristoranti cinesi in Italia. A questi si aggiungono le false convinzioni su cosa costituisca la cucina cinese, che spesso viene identificata con piatti come il riso alla cantonese o il gelato fritto, pietanze che non si trovano in Cina  e possono essere accomunate piuttosto agli […]... CONTINUA

Salute •

Nessun guaio a Chinatown

A Milano vive una delle più grandi comunità cinesi d’Europa. Una buona fetta della popolazione si concentra nel quartiere intorno a via Paolo Sarpi, dove ho abitato a lungo. Da sette (sic!) anni studio cinese, e i rudimenti della lingua mi hanno dato negli anni alcune occasioni di conoscere i locali. In particolare, dalla prima […]... CONTINUA

Salute •

Antiafrodisiaci | Quando il cibo è l’esatto contrario del sesso

Non pensate che io voglia rubare il mestiere ai sociologi, ma ogni tanto ho la sensazione che la nostra sia una società in cui l’ideale di felicità è strettamente connesso alla quantità di sesso che ciascuno di noi pratica. Come molte donne, leggo un’infinità di giornali femminili: sono tutti pieni di consigli e indicazioni per […]... CONTINUA

Salute •

Non si è mai troppo grandi per essere schifiltosi

La lista di cibi che mio padre non mangia è molto lunga. Essa include (tra gli altri): pomodori, peperoni, formaggi (Grana Padano o Parmigiano Reggiano, tassativamente non fusi, fanno eccezione), latte, panna e vino rosso, che lo sgomenta a tal punto da non riuscire nemmeno a servirlo ai commensali. Gran parte dei bambini attraversa una […]... CONTINUA

Salute •

Così è la vita… e così sono i fianchi. Smettere di provare a dimagrire

Tre giorni fa sono rientrata in ufficio dopo quasi 4 settimane di vacanza, durante le quali ho gironzolato per città d’arte, sono stata al mare, ho portato i miei cani a passeggiare in montagna. Ho passato molto tempo all’aria aperta, ho respirato ossigeno in quantità iperbarica per i miei standard milanesi, ho acquistato un colorito […]... CONTINUA

Salute •

Buono, pulito e giustamente costoso: Slow Food insegna all’Ungheria il prezzo della paprika

Succede così: siamo partiti per l’Ungheria in vacanza, in valigia la fida Lonely Planet. A partire dalle ultime edizioni, le versioni italiane della guida (curate dalla casa editrice torinese EDT) includono un inserto, a cura di Terra Madre, che indica i presidi e le Comunità del Cibo Slow Food del paese di destinazione – qui […]... CONTINUA

Salute •

Perché i cavoli delle api sono anche cavoli nostri

A) L’ape italiana – detta anche ligustica – è un’ottima razza, che combina alti livelli di produzione di miele con una buona docilità. B) L’espressione “buona docilità” non va presa alla lettera. Andrea Bianco, quarta generazione di apicoltori nell’azienda Mario Bianco a Caluso, nel torinese, viene punto dalle 15 alle 20 volte al giorno. C) […]... CONTINUA

Salute •

Nessuna pietà per l’ostrica

Come ho già detto, io non mangio la carne. Mangio però il pesce, con alcune eccezioni: il tonno rosso no perché è a rischio estinzione, il Polpo Paul no perché ha poteri paranormali, gli altri polpi no perché sono dei control freak e questo mi suscita molta empatia, i granchi giganti no perché mi fanno […]... CONTINUA

Salute •

Autarchia | Sapessi com’è strano piantare un orticello a Milano

Da qualche tempo, la città mi va stretta. Mi sento come il Marcovaldo di Calvino, oppresso dalla vita urbana, che si strugge per la lontananza dalla campagna, non può fare legna né raccogliere funghi, né allevare animali. Ricerco corsi sui fiori e sulle piante eduli (niente ai corsi del Tempo Libero patrocinati dal Comune di Milano, […]... CONTINUA

Salute •

Gli italiani sono tutti allenatori ma anche critici gastronomici

“Per molti versi la professione del critico è facile: rischiamo molto poco pur approfittando del grande potere che abbiamo su coloro che sottopongono il proprio lavoro al nostro giudizio. Prosperiamo grazie alle recensioni negative che sono uno spasso da scrivere e da leggere”. Forse la più bella riflessione sul mestiere del critico gastronomico viene da […]... CONTINUA