Avatar

Stefano Caffarri

ultimi post


I 10 migliori ristoranti del 2010 dove (forse) non siete stati

Non aveva molto senso discutere se l’Osteria Francescana fosse meglio del Combal.Zero — o del Reale di Niko Romito, abbiamo preferito indirizzare l’attenzione verso i ristoranti che, nel 2010, possono essere rimasti fuori dal vostro radar. Vanessa, la mia bella macchinessa, segna con numeri rossi 160.793: sono i chilometri che ha percorso in 25 mesi. ...

16 commenti

Massimo Bottura | La Vera Storia dell’Anguilla Vanesia

“C’era una volta un’anguilla vanesia. Non si accontentava di nuotare nelle sue acque, ma voleva conoscere il mondo. Allora iniziò a risalire il Po, e attraversò molti paesi diversi, dove conobbe cose mai viste. Per prima cosa incontrò il mais giallo, e se lo caricò in spalla. Poi attraversò un frutteto di mele campanine, e ...

21 commenti

Avventure | La Madia, ristorante al termine dell’universo

Basta guardare la cartina stradale per farsi un’idea: arrivare a Licata, Sicilia (I) è un viaggio. Ma quello che ti sorprenderà è che dopo, potrai affrontare senza timore una Parigi Dakar qualsiasi: ponti crollati, strade sterrate, deviazioni impreviste, ovini pedonabili, gruppi elettrogeni a rimorchio di vetture dello scorso millennio, ancora deviazioni, cartelli smontati, greti in ...

22 commenti

Il Piastrino | Sono stato a Pennabilli e non sono morto

Arrivare a Pennabilli è un’impresa, soprattutto se sali dalla E45 di Cesena. Milioni di curve e saliscendi, seppur in mezzo al paesaggio perennemente conficcato nell’anno Mille del Montefeltro. Pennabilli è un posto che ho visitato fosse solo per quel nome, uno di quei nomi indimenticabili in sè e per sè. Pennabilli è una città doppiamente ...

13 commenti

Ristoranti | Essi chiudono

Devo dire che qualche volta l’ho fatto. Di fronte a piatti lessi e malmostosi ho pensato “tu chiudi andare a domattina” Poi mi sono confessato ed ho recitato l’atto di contrizione. Ma quello che accade più spesso, purtroppo, è che insegne belle e amate abbassino all’improvviso la saracinesca, travolte dalla difficoltà di gestione, dai costi ...

42 commenti

Il Pranzo della Domenica | L’inevitabile momento del conto

Alla fine di questa scampagnata con gli amici, gli amici degli amici, e dei loro pargoletti nella trattoria fuori città, arriverà puntuale come il Festival di Sanremo l’ineluttabile foglietto pieno di numeri. I Francesi, per una volta glabri nell’espressione, lo chiamano schiettamente “addizione”. Mi piace molto, mi ricorda i quaderni a quadretti delle elementari, quelli ...

3 commenti

Ristoranti | La sottile linea rossa

Mi capita ogni volta che leggo quegli scontrini fiscali che riportano ancora la doppia valuta: in euri, e in lire. Mi si ferma il sangue, perchè la cifra in lire è un boato. Un capogiro. Se poi succede alla fine di un pasto modesto l’infartino è alla portata. E’ capitato nei giorni scorsi, alla fine ...

13 commenti

Il Pranzo della Domenica | I tipi da spiaggia

Non passerà molto tempo che l’aradio inizierà a tempestarci con l'”esodo”: sarà bellissimo. Partiremo per il mare, e fermi in coda sotto il solleone ascolteremo Marina Flaibani – che nel cuor mi sta – dirci che siamo fermi in coda, mentre il navigatore ci dirà che siamo fermi in coda. Per una volta anche noi ...

4 commenti

I Grandi Quesiti | A chi servono i cuochi in trasferta?

Tutt’ora faccio fatica a capire quelle regole esoteriche dello sport: tipo che in caso di parità i gol in trasferta valgono doppio. Cos’è, che i calciatori poverini nella loro dura e defatigante vita trovano scomodi gli spogliatoi degli stadi avversi, e non potendo arrivare in Porsche direttamente dentro la doccia di sciampagna si deprimono e ...

3 commenti

Il pranzo della Domenica | E finalmente venne il momento di ordinare il vino

Ti sei arreso alla modernità: invece di ciondolare per casa in uno stato vegetativo di coscienza, zappando tra le prove del motomondiale e il campionato mondiale di uomini forzuti su tv satellitari danesi, ti sei trascinato al ristorante in compagnia di amici & conoscenti, con una voglia nemmen troppo nascosta di rinchiuderti in un polemico ...

7 commenti

Cucinamenti | Arte o artigianato?

Noi che veniamo dalla campagna ci dividiamo in due grandi categorie: quelli che hanno solo certezze, e quelli che hanno solo dubbi. I dubbi fortificano e inducono all’errore, fonte di salvezza. Pochissimi sono esentati dal calvario dell’errore, e di solito diventano Presidenti del Consiglio, venditori della Vorwerk Folletto o centravanti della Nazionale. Noi che nel ...

15 commenti

Paolomarchismi | Davide Scabin fuori casa, X fisso

Un invito cui non si può dire di no. Lunedì scorso. Davide Scabin. In trasferta a Milano. Lo ricordo adamantino ma con un sontuoso tonno di coniglio, e un risotto imperiale. Vado, e sono attrezzato di quella curiosità indulgente che si riserva a chi si esprime in condizioni avverse; e perfettamente a disagio nella “lussuria ...

7 commenti