di Chiara Cajelli 19 Novembre 2020
erbe aromatiche nei dolci

Mai prese in considerazione le erbe aromatiche nei dolci? Funzionano. Non tutte ovviamente: alcune stanno bene solo su carne e pesce, ma con i nostri consigli pratici saprete che altre prendono vita a contatto con uova zucchero farina frutta cioccolato.

La menta e il rosmarino forse ve li aspettate – che ormai siete davvero al livello pro dell’arte culinaria – ma altre scommettiamo che mai ci avreste pensato. Ci siamo ispirati tanto a pasticcerie di alto livello e stellate quanto alla sapienza rustica delle generazioni passate, quando la campagna ispirava tantissimo e si usava tutto in ogni cosa destinata a pranzo e cena: fiori, piante e foglie.

Ecco quali erbe aromatiche usare nei dolci, e come, per cambiare faccia e far vivere di vita nuova le solite torte di cui sicuramente vi siete stufati.

Basilico

souffle limone

Il basilico è re indiscusso di pizza, pesto e passata di pomodoro, ma lo avete ai assaggiato in veste dolce? Dovete sapere che il suo aroma, da fresco, si sposa perfettamente con il limone (Corrado Assenza e Sal de Riso approverebbero). Tipici, infatti, i ghiaccioli e il gelato al limone e basilico o le mousse. Provate a fare un soufflé al limone, oppure la nostra tart, e aggiungendo però questa erba aromatica ben tritata oppure infusa. Insieme al basilico stanno bene anche bergamotto e lime. Sconsigliamo le arance, che sono più adatte al rosmarino. Sconsigliamo anche di usare basilico essiccato, perché ha un sapore piacevole ma completamente diverso rispetto a quello fresco.

Rosmarino

castagnaccio

Come accennato, il rosmarino è un’erba aromatica che ben si accosta ad arance e pompelmi: la sua nota di resina è persistente ma piacevole se accanto alla freschezza di alcuni frutti. Oltre agli agrumi, val la pena provarlo con albicocche e pere: sorbetti, creme, coulis, gelatine, cheesecake. Il rosmarino nei dolci è anche versatile, perché potete usarlo sia essiccato come infuso, sia fresco tritato, sia “brinato” con zucchero e acqua come decorazione. Vogliamo parlare poi del castagnaccio toscano? Castagne, pinoli, olio, uvetta e abbondante rosmarino.

Menta

panna cotta menta

Ok, ok, la menta sembra quasi scontata da includere in questa lista, e si potrebbe scrivere un manuale solamente su di lei e di quanto sia maledettamente bene con il cioccolato fondente. Sì, non solo con il cioccolato: mai assaggiata la panna cotta alla menta? Un gelato con fragole e menta? Biscotti con menta e anice? Ah, cosa vi perdete! Ecco qualche spunto per includere la menta nei dolci, che potete usare sia fresca sia essiccata,

Aglio

aglio nero dolci

Vi vediamo li, a strofinarvi gli occhi per capire se siamo rintronati noi o se avete letto bene. L’aglio è una risorsa piena di sorprese e da tenere nel vostro ricettario dei dolci. Non l’aglio classico, ovviamente… parliamo di aglio nero: una tipologia dalla consistenza pastosa e dal sapore intrigante che molto spesso è inserito nei dolci con cioccolato fondentissimo.

Timo

sfoglia mele

Pesche, albicocche, mele, prugne, melagrana, clementine, cioccolato fondente e ruby (dal delicato sapore di lampone), frutti di bosco: ecco un breve elenco di ingredienti con cui sposare il timo, e come veicolarlo al meglio in impasti e salse. Il timo può essere anche messo in purezza su alcuni tipi di torte rustiche, ad esempio una sfoglia con mele e confettura.

Dragoncello

torta zucca

Le foglie di dragoncello sprigionano un’incredibile complessità di aromi, che rende questa erba perfetta tanto nelle pietanze salate quanto nei dolci. Il dragoncello, infatti, regala note di anice, menta e pepe. Lo immaginiamo molto bene in una camy cream, ad esempio, o in una torta di zucca.

Zafferano

crema zafferano

Non è affatto semplice dosare lo zafferano nei dolci, ma se ci riuscite allora otterrete una bomba squisita che vi farà emozionare l’intelletto. Pochissimo zafferano è perfetto con ingredienti grassi e avvolgenti: cioccolato bianco, crema pasticciera, ricotta. Ecco, una torta di ricotta e zafferano vi cambierà la vita!

Maggiorana

fragole maggiorana

Fragole. Frullatele con la maggiorana, cuocetele con essa, fate come volete ma assaggiatele insieme. In una crema, in una coulis, in un frullato, in un impasto tipo muffin o cupcake… sentirete che meraviglia!