cucina inglese

ultimi post

La cucina inglese o britannica è stata fortemente influenzata dalla geografia del suo territorio e dalla storia che l’ha caratterizzata, prima attraverso le interazioni con le altre nazioni e poi con l’importazione di vari ingredienti dall’America settentrionale, dalla Cina e India durante l’impero britannico.
Eppure ad oggi la cucina inglese gode di una pessima reputazione, dovuta in larga sostanza alla rivoluzione industriale che portò il cibo a ridursi a pochiingredienti e di conseguenza pochi piatti, a partire dalla metà del XIX secolo infatti la maggior parte delle popolazioni inglesi lavorava nelle fabbriche e viveva in alloggi privi di qualsiasi comfort, le nuove classi lavoratrici hanno così perso il contatto con la terra e i suoiprodotti, abbassando di molto la qualità del cibo che mettevano in tavola.
Il cibo era ridotto acarne e verdura, soprattutto attraverso zuppe e stufati, che erano pratici da preparare, poco costosi e molto nutrienti.
A peggiorare questa situazione arrivò poi il razionamento delle scorte di cibo durante la seconda guerra mondiale, la carne divenne merce rarissima e altamente costosa, al punto che compariva sulle tavole non più di un paio di volte la settimana e con porzioni sempre ridotte, cominciarono a prendere piede piatti più economici e semplici come il fish and chips o l’eggs and chips, i toast, il pane arricchito di burro e marmellata e alcuni formaggi come il cheddar.
Nel dopoguerra il turismo e i movimenti migratori hanno fatto si che in Inghilterra arrivassero nuove cucine, soprattutto quella francese ed italiana, che hanno contribuito ad arricchire il patrimonio gastronomico inglese, un esempio tra tutti sono gli spaghetti alla bolognese che è ormai diventato uno dei piatti familiari a molti britannici dal 1960.
Nonostante la sua reputazione, la cucina inglese merita di essere provata, molti dei piatti più tradizionali infatti meritano ben più che una chance da parte di chi visita questa bellissima nazione.

Piatti da provare

  • English breakfast: non si può andare in Inghilterra e non provare la vera colazione inglese, un pasto vero e proprio, con uova, pancetta, pane croccante, pomodori fritti, funghi, fagioli e salsicce
  • Bangers and mash: veloce e nutriente, si trova spessissimo nei pub e si tratta di semplice purè e salsicce, condito con salse e servito accompagnato da piselli
  • Cornish pasty: piatto tipico della Cornovaglia, è considerato come piatto nazionale, si tratta di una mezzaluna di pasta frolla salata farcita con manzo, rape, cipolle e patate
  • Pork pie: le pie sono uno dei cibi più preparati e mati in Inghilterra, ne esistono di tutti i tipi, sono dei gusci di pasta brisè farciti con i ripieni più disparati ma per lo più a base di carne, nel caso della pork pie ovviamente il ripieno è a base di carne di maiale
  • Shepherd’s pie: letteralemente la torta del pastore, non a caso viene preparata con macinato di agnello, cotto in un gravy di verdure e ricoperto da uno strato di purè di patate prima di essere infornato
  • Yorkshire pudding: è un lievitato a base di farina, latte e uova, viene utilizzato per accompagnare piatti a base di carne per lo più
  • British sunday roast: l’equivalente del nostro pranzo della domenica, arrosto di vitella, agnello, maiale o tacchino, verdure al forno, salsa gravy e l’immancabile torkshire pudding
  • Dolci

  • Cream tea: il rito pomeridiano inglese che non potete perdere, si tratta di tè, scones, marmellata e clotted cream, una panna con un’altissima percentuale di grasso e un retrogusto di latte cotto e nocciole tostate
  • Scones: uno dei dolci più caratteristici, sono dei piccoli panini dolci che vengono serviti, spaccati a metà, pronti per essere farciti, all’ora del tè
  • Sticky toffe pudding: una torta a base di datteri e caramello, servita con gelato o crema alla vaniglia
  • Bakewell tart: è una variante della torta frangipane, è composta da pasta frolla farcita con strati di marmellata e crema frangipana, decorata con mandorle a scaglie
  • Eton mess: meringa, panna montata e frutta fresca, di solito fragole, il tutto servito in una grande coppa
  • Scoprite con Dissapore come realizzare in casa le pietanze della cucina inglese, quali sono i migliori ristoranti in Italia che propongono questo tipo di piatti e tutte le curiosità in ambito gastronomico.

    Crumble di verdure al forno

    La ricetta del crumble di verdure al forno, una torta salata semplice e veloce, da mangiare a cucchiaiate. Funziona bene come antipasto ma anche come piatto unico, ed è perfetto per recuperare le verdure che stanno per scadere.

    0 commenti

    Cupcake di Pasqua

    I cupcake di Pasqua, un dolcetto preparato in modo semplice con una decorazione a base di panna e mascarpone. Sono finiti con un piccolo nido di cioccolato e ovetti: semplice, in modo da garantire un effetto pro anche a chi non ha tanta manualità.

    0 commenti

    Eton mess con lamponi, caprino e senape

    L'Eton mess con lamponi, caprino e senape è un antipasto salato e dolce insieme, che riprende un tipico dessert inglese. Con un po' di pazienza, e seguendo dei facili passaggi, il risultato è ottimo, e di grande originalità.

    0 commenti

    Roastbeef con salsa di senape

    La ricetta del roastbeef con salsa di senape, un secondo di carne facile e saporito grazie alla senape, una variante del classico roastbeef inglese

    0 commenti

    Fruit cake natalizia

    La ricetta della fruit cake natalizia, una torta di tradizione inglese, con frutta secca nell'impasto, macerata nel liquore alla ciliegia tipicamente inglese

    0 commenti

    Biscotti di pan di zenzero o Gingerbread

    La ricetta dei biscotti di pan di zenzero o gingerbread, speziati e dal colore scuro, ideali da preparare nel periodo natalizio, per decorare l'albero o semplicemente per trascorrere un pomeriggio in famiglia.

    0 commenti

    Porridge classico

    La ricetta del porridge classico, la ricetta tipica delle colazioni anglosassoni, latte fiocchi d'avena e l'aggiunta di frutta secca, spezie e tutto quello che comanda la fantasia. Ecco i nostri consigli per renderlo originale e goloso.

    0 commenti

    Roastbeef all’inglese

    La ricetta del roastbeef all'inglese, un veloce arrosto di manzo, da servire sia caldo che freddo, facendo attenzione alla cottura servirete un piatto di successo.

    0 commenti

    Scones

    La ricetta degli scones, le focaccine inglesi, semplici da fare e perfette per essere servite all'ora del tè, con clotted cream e marmellata di frutti rossi.

    0 commenti