repubblica

ultimi post

Gabriele Centazzo: colpo di genio o lezioncina sul cibo da self-made man?

Levarsi dalla testa l’idea di imitare Gabriele Centazzo, l’imprenditore di Pordenone presidente di Valcucine, che ha comprato tre pagine su Corriere e Repubblica di oggi per indignarsi e sognare un “nuovo Rinascimento italiano”. Costa come una manovra economica e rischia di avere lo stesso indice di gradimento. Potreste leggere su Twitter commenti infastiditi (“Ma che ...

7 commenti

Dalla pagella alla brace: 7 giorni di voti

Questa settimana diamo i voti a: agenti della volante, Henry Heargraves, Gluten Free, guida dei ristoranti di Roma di Repubblica, Train, Solarschiscietta, calcioscommesse. AGENTI DELLA VOLANTE, voto 10. Nel 1958 certe cose le faceva Totò, che donò soldi e viveri a un ladruncolo pizzicato mentre rubava galline per pagare il loculo della figlia morta. Oggi ...

1 commenti

Didascalizzami questa: Paradise City

Oggi il vero paradiso non è in cielo, ma tra le pagine di Repubblica. Non sappiamo quale oscuro impaginatore del quotidiano romano dobbiamo ringraziare, ma l’accoppiata pubblicità-notizia intercettata su Facebook è davvero irresistibile. Il commento di Dissapore? “Paradise City“. Ma voi potete fare meglio, lo sento, e allora sotto con le didascalie.

21 commenti

Il D di Repubblica è una pubblicazione altamente fetish

(post lungo, precoci astenersi). Il D di Repubblica, casomai qualcuno non lo conoscesse, e’ una pubblicazione altamente fetish che esce con la Repubblica il sabato. Fetish per me, si intende, mi piace annusarlo, toccarlo, sfogliare quella carta li’, godere di quel font (o di quella font se all’ascolto c’e’ qualche grafico). Ha anche un sito ...

13 commenti

McItaly va così bene che il 21 marzo sparirà dai McDonald’s. Dirlo a Carlo Petrini

Oggi, anche se sbadatamente dimentichiamo di accendere il tivù quando Carlo Petrini va a Che tempo che fa di Fabio Fazio, possiamo rivederlo su YouTube o qualche altro sito. Anche perché, nel legnare il mandante del panino McItaly—il ministro delle politiche agricole Luca Zaia— e l’esecutore materiale del delitto gastronomico—McDonald’s—il capintensta di Slow Food, non ...

19 commenti

Zaia iz the niu Morgan?

A monte c’è la pretesa di togliere l’egemonia culturale alla sinistra dicendo cose che lascino il segno. Come se si fosse dei veri maître à penser globali. Oppure di insegnare qualcosa a uno come Carlo Petrini di Slow Food (cui francamente Luca Zaia non ha niente da insegnare). Quando presentando il panino McItaly, settimana scorsa, ...

31 commenti

La settimana che ci fatto immaginare una splendida ultima cena: la nostra

1 – Okay, meglio non trovarcisi. Ma dovendo proprio prevederla questa ultima cena, voi cosa scegliereste? Le risposte. 2 – Questa settimana vi abbiamo chiesto quali cereali da colazione contengono più calorie di un uovo fritto e più zuccheri di una Coca Cola. 3 – A un anno dal fallimento della Lehman Brothers, abbiamo finalmente ...

0 commenti

Matteo Salvini | Effetti perversi dell’alcol (2)

Su Intravino abbiamo visto gli effetti del vino su Debora Serracchiani, la frangetta del PD, temporaneamente caduta in disgrazia. Qui Matteo Salvini, Deputato Lega Nord, Eurodeputato, capogruppo della Lega al Comune di Milano ha in mano un bicchiere di birra, quindi lo scarichiamo ai cugini di Dissapore, se non disturba. E’ roba vostra. Godetevi i ...

41 commenti

Se 2.500 euro vi sembran pochi (quanto ha sottratto la crisi al vostro incasso?)

Accadeva ieri a Roma | Presentazione della Guida dei ristoranti di Roma di Repubblica (12,90 €, in edicola) all’Enoteca regionale Palatium. Clima da “Quando il gioco si fa duro…”. Ci sono il cuoco della Pergola Heinz Beck e Antonello Colonna. Giulio Terrinoni (chef dell´Acquolina) e Francesco Apreda (cuocodell´Imagò dell´Hotel Hassler). Pronti a reagire anche Massimo ...

57 commenti

La settimana cui dobbiamo l’inarrivabile teoria del pacchero

—Mangiare, bere, e farsi pagare dal giornale. Abbiamo scodellato l’inarrivabile teoria del pacchero per spiegarvi come si diventa critici gastronomici. —Ancora su Mangiare, bere, e farsi pagare dal giornale (in questo caso: Repubblica). Abbiamo constatato che si può fare senza nemmeno una vaga idea di come scrivere per internet. Brucia ma è così. —Pensavamo che ...

5 commenti