twitter

ultimi post

Hacker nel profilo Twitter di Burger King: ci hanno venduto a McDonald’s

I social media, lo abbiamo visto in più di un’occasione, espongono le aziende ad alcuni rischi. Ieri, per esempio, il profilo Twitter di Burger King è stato hackerato e trasformato in un finto account McDonald’s, eterno rivale di fast food, con tanto di logo del doppio arco dorato e adattamento della biografia: “Just got sold ...

0 commenti

Il primo video su Twitter? Una ricetta, cos’altro sennò

Gli chef twittano, i food blogger twittano, i sommelier twittano: sono tanti i cinguettii nel mondo enogastronomico. Risulta abbastanza naturale, quindi, che il primo video tweet della storia sia stato una ricetta. Dick Costolo, capo di Twitter, ha pubblicato un video di sei secondi in cui prepara una tartare di carne. Il video è stato ...

0 commenti

Mao Sugiyama offre una cena a base di genitali (i suoi) su Twitter. Please retweet

Siamo quello che mangiamo. Quante volte l’avete sentita, questa? Ma se il menù è costituito dai genitali di un artista transessuale, che li cucina dopo l’operazione, diventa difficile definire anche i gourmet che hanno accettato la proposta, via Twitter, di Mao Sugiyama. Dopo l’operazione di cambio di sesso, il performer giapponese ha riavuto indietro le ...

0 commenti

Nigella Lawson twitta i suoi pasti e mi conquista alla faccia del dietologo

Peggio dei quotidiani con le stiracchiate rubriche di cucina ci sono solo i quotidiani con le stiracchiate rubriche di cucina e i consigli sulla dieta. Quando però l’autorevole Guardian si prende il disturbo di interpellare un dietologo per commentare i twit che una recente convertita, Nigella Lawson –celebrity chef e wonderwoman britannica– pubblica ogni giorno ...

0 commenti

Napalmizzata #McDstories, la campagna Twitter di McDonald’s

Cattive notizie per McDonald’s, e per le campagne di marketing via Twitter; per quelle che si affidano alla venerazione dei fan globali sperando di creare un buon ritorno d’immagine nei social network. Tutto inizia quando la catena di fast food più famosa del mondo compra due tweet, li accompagna all’hashtag #McDstories e sollecita i racconti ...

0 commenti

Vi leggiamo! I 10 migliori commenti della settimana

Il punto che Jonathan Nossiter non ha chiarito su GQ: il vino al ristorante costa troppo? Il 9 gennaio 2012 alle 11:38 Cellar Tours commenta: Veronelli nel 2003 “Molti ristoranti triplicano il prezzo d’acquisto, ormai nell’economia di un pranzo il vino incide più del cibo, non stupiamoci se il 50% dei ristoranti italiani sono in ...

0 commenti

Vi leggiamo! I 10 migliori commenti della settimana

Cotechino e lenticchie: lo scioccante cenone di Mario Monti nelle parole del porcellum. Il 5 gennaio 2012 alle 11:09 Simone e Zeta commenta: Calderoli: un uomo che compensa la mancanza dei Flistones alla Tv. Le recensioni di TripAdvisor richiedono più pazienza di quanto sembri. Il 5 gennaio 2012 alle 17:01 Mara Zannoni commenta: Ognuno è ...

0 commenti

Cotechino e lenticchie: lo scioccante cenone di Mario Monti nelle parole del porcellum

La busta paga dell’uomo supera abbondantemente i 10mila euro netti al mese, essendo composta non solo dall’indennità parlamentare, come i più infingardi dei suoi colleghi vorrebbero farci credere, ma da altre competenze il cui ammontare, da solo, supera i 7mila euro netti. A parte che, non per sottolineare una certa inadeguatezza, ma la maggior parte ...

0 commenti

Il 2012 sarà tutto un gioco? #lessambitiousbooks e #twittaserie dicono di sì

[Qui andrebbe l’attacco del post, su Twitter, la crescita straordinaria, l’Italia, Fiorello, lo sbarco dei vipz… bene, fate conto che ci sia] Eravamo stressati. Poi è arrivato Natale e ci siamo sciolti. A Capodanno abbiamo iniziato a giocare e ancora dobbiamo smettere. Playground preferito Twitter, dove ieri folleggiavano due sfide: #lessambitiousbooks e #twittaserie. Nella prima, ...

0 commenti

Cosa vi perdete se non seguite Massimo Bottura su Twitter

Io avviso, poi non dite che non. Correte a prendere l’insulina per combattere la mia stucchevole adesione al culto di Massimo Bottura, del resto non è una novità: chiari segnali del fatto che l’aristochef è uno solo sono disseminati quì e là per Dissapore.

0 commenti