Lucia la Gatta

Articoli recenti:

Primo Piano •

Dall’abuso di alcol allo spray sbronzante griffato Philippe Stark

Prepariamoci a non alzare troppo il gomito se dovessimo decidere di seguire, non dal divano di casa ma in Polonia e Ucraina, gli Europei di Calcio. Dite che il problema non vi riguarda? Ma un eventuale limite al consumo di birra, vino e superalcolici quello sì. Per non parlare dell’introduzione di un prezzo minimo obbligatorio […]... CONTINUA

Primo Piano •

Lo strombazzamento di Cibus 2012 è come potete immaginare, inimmaginabile

Recita spavaldo, con quel riconoscibile tono da velina, l’attacco del pezzo sul Cibus 2012 della Gazzetta di Parma: “Se è vero che il successo di una fiera si misura nella quantità di business che riesce a sviluppare, allora il successo della 16° edizione di Cibus (da poco concluso) si può riassumere nella presenza di 12 […]... CONTINUA

Primo Piano •

E se poi prende il vizio? Genitori estremi e ragazzini che bevono vino

Bere o non bere…che dilemma. Fa bene? Fa male? Se si quanto? E potremmo andare avanti ancora per molto con le classiche domande sul bere. Ma la domanda meno frequente è: far bere un ragazzino è un gesto da incoscienti? Per “far bere” non intendo lasciargli tracannare vino dal collo di una bottiglia, ma dargli […]... CONTINUA

Primo Piano •

Poche ma incrollabili certezze: “il biologico è di destra, meglio gli Ogm”

Mio padre non era un contadino, ma amava la terra e ne curava un piccolo lembo. Coltivava zucchine, melanzane, seminava grano che poi faceva macinare e trasformare in farina che mia madre usava per preparare biscotti e pasta fresca, pizza e pane. Mio padre non immaginava che il suo modo di coltivare molti anni dopo […]... CONTINUA

Primo Piano •

CousCous: a caccia di consenso la Lega rispolvera il Califfato Islamico in Emilia Romagna

Già sembrava un pesce d’aprile fuori tempo massimo, la notizia che la mortadella era bandita dalle tavole delle mense scolastiche proprio in Emilia Romagna, ma sentire che il cous-cous servito sempre tra i pranzi scolastici possa portare alla “islamizzazione gastronomica” è davvero troppo. Eppure le direttive sulle mense scolastiche, che sconsigliano l’uso della mortadella e […]... CONTINUA

Primo Piano •

Miti passati a miglior vita: le merendine del Mulino Bianco che non piacciono a Firenze

Cosa sceglie tra il pudore e lo slancio l’assessore all’istruzione dei Firenze, Rosa Maria Di Giorgi? La seconda che hai detto, e incantata dalla prospettiva di poter essere la paladina del Buono Pulito e Giusto per un giorno dice: “Noi siamo contro le merendine” e nega il patrocinio del Comune al Mulino Bianco. Non si […]... CONTINUA

Primo Piano •

Italo Treno Ntv vs Frecciarossa Trenitalia oppure Eataly vs Gianfranco Vissani?

Eataly vs Vissani. Essì, perché alla fine, la partita tra i treni ad Alta Velocità, giocherà su questi due fronti una delle sue carte più importanti. Infatti, poiché la velocità commerciale non potrà superare i 300 chilometri all’ora fissati dalle norme per la circolazione, la concorrenza tra “Italo” della Ntv, ai blocchi di partenza il […]... CONTINUA

Primo Piano •

La dove c’era la dieta Dukan ora c’è la Nec, sposatevi pure

Lo so che molte non vogliono rinunciare, per le loro nozze, a indossare un abito bianco stile principessa Sissi o vogliono stringersi in un corpetto tipo cortigiana davanti al Re Sole. Ma prima che scatti un attacco di panico se lo specchio riflette una immagine – non proprio – da silfide, sappiate che un rimedio… […]... CONTINUA

Primo Piano •

Ogni benedetta domenica: Pam, il supermercato che assume gli studenti

Mentre dal pulpito di una chiesa si lanciano strali conto l’apertura domenicale dei supermercati, dagli uffici marketing del gruppo Pam/Panorama, arriva la nuova campagna pubblicitaria: “Sei studente? Lavora con noi di domenica”. L’iniziativa sta già facendo discutere, ma dalle aperture domenicali seguite alla liberalizzazione decisa dal Governo Monti arrivano segnali entusiasmanti. “Nel giorno festivo il […]... CONTINUA

Primo Piano •

Mio Dio, mi pento e mi dolgo di aver fatto la spesa di domenica nel centro commerciale

“La domenica andando alla messa …”. Il ritornello di quella canzone non è più alla moda per ovvie questioni temporali e per altre più strettamente tecniche. La liberalizzazione degli orari nel commercio voluta dal governo Monti — che prevede l’apertura dei negozi a Pasqua, Pasquetta ma pure 25 aprile e 1° maggio — pare porti […]... CONTINUA

Primo Piano •

Cosa non sapevamo sui gusti delle donne che un buon corso da sommelier può insegnarci

Sei pronto per il primo appuntamento: look studiato e ristudiato allo specchio, profumo il giusto per non far scattare un attacco di asma, il ristorante scelto è come un asso nella manica, manca qualcosa? Magari passare a prenderla con un bel mazzo di fiori? E no, non potete rovinare tutto con dei fiori! Al primo […]... CONTINUA

Primo Piano •

Se fossi Gerard Depardieu: Botteghe e piccoli negozi da salvare

Grandi mangiate, notti bianche, buon vino, film, il teatro e poi la pubblicità, gli affari, i viaggi per il mondo, i guai per le sue bravate, Gerard Depardieu, monumento del cinema francese, aggiunge un’altra attività alle tante già in corso: quella di patrono dei piccoli commercianti in crisi. Infatti, se qui in Italia, san Nicola […]... CONTINUA