Ultimi post

Cucina •

Una pasta Rigorosa ma non troppo.

Non faccio la bocca a cul di gallina se la pasta aumenta di 10 centesimi. Nemmeno se costa 5 europei interi il chilo. Avendo trovato sui banchi del supermarket la Rigorosa a 2-e-10 € il mezzochilo, diciamo quindi “taglio alto”, ho pensato che andasse assaggiata. L’ho raccontata altrove raccogliendo commenti sulle caratteristiche, ma soprattutto sulle […]... CONTINUA

Cucina •

Troppo amore uccide. La pizza

La Pizza napoletana sta morendo e gli assassini siamo noi. Noi che l’amiamo alla follia e che vorremmo mangiarla a qualunque ora. È una passione contagiosa, febbre d’amore che abbatte i confini. È pizza in Corea, in America, perfino in Iran, dove ha subito l’affronto del cambio di nome, “pane estensibile”: Pizza era troppo occidentale. […]... CONTINUA

Cucina •

Chi è Alice Waters, e perché dovrebbe interessarci saperlo

Alice Waters ha vinto: l’orto nel giardino della Casa Bianca che Michelle Obama ha deciso di piantare per la prima volta dalla seconda guerra mondiale, deve molto alla ristoratrice californiana e vice-presidente internazionale di Slow Food. Cui non fa difetto la cocciutaggine di battersi per un mondo rispettoso dell’ambiente e privo di cibo processato. E […]... CONTINUA

Cucina •

Via l’olio dalla cacio e pepe

Si può vivere mettendo l’olio nella cacio e pepe? Certo, ma un mondo così, con il crudo nella carbonara al posto del guanciale, e magari l’aglio nell’Amatriciana, è un mondo da furbetti della ricettina: “Ce sò bboni tutti affà venì la cremina con l’ojo” (©). Così l’altro ieri, saputo che si aiuta con l’olio perfino […]... CONTINUA

Cucina •

Adesso ditelo che lo sapevate che Francesca Ciancio vinceva Scuochi

Sedurre fior di cuochi, tipo che uno bello e bravo come Enrico Bartolini del ristorante Le Robinie ti fa vincere Scuochi solo perché spadelli con abilità, non è credibile. Se sotto l’abilità c’è una terza naturale e ben portata (giudicate dal video), allora si spiegano tante cose. Che poi Scuochi, cioè 4 giornalisti che cucinano […]... CONTINUA

Cucina •

Atrocità, onta, ripulsa: l’olio nella Cacio e Pepe non va

Non ci ho dormito stanotte. Per un momento ho valutato la possibilità di andare da Salvatore Tiscione, il cuoco della trattoria Felice a Testaccio, e di chiedergli perché mette l’olio nella Cacio e Pepe (sfrontato!,  lo dice pure nel video). Poi ho deciso più realisticamente di darmi un limite, ho afferrato la bibbia—Le ricette regionali […]... CONTINUA

Cucina •

Ferran Adrià e la cucina molecolare: le domande che Fabio Fazio non ha fatto

È uscito pochi giorni fa in Francia un libro che sta scatenando polemiche feroci sulla Cucina Molecolare e sul suo vate, lo chef Ferran Adrià. Il libro in questione si intitola “No quiero volver al restaurante!” ed il suo discusso autore è Jörg Zipprick, giornalista enogastronomico, collaboratore di numerose riviste del settore. L’inchiesta di Zipprick […]... CONTINUA

Cucina •

Liveblogging: Fabio Fazio intervista Ferran Adrià e noi commentiamo in diretta.

Primo liveblog di Dissapore! Seguiremo in diretta l’intervista di Fabio Fazio a Ferran Adrià durante il programma Che tempo che fa su Rai Tre a partire dalle ore 20,10. Sarà un’anticipazione del post che pubblicheremo domattina, sul libro No quiero volver al restaurante!, che lancia pesanti accuse allo chef spagnolo. Ore 20:10 – comincia Fazio. […]... CONTINUA

Cucina •

L’espresso food&wine è una figata. C’è scritto su L’espresso

L’autoreferenzialità è la malattia del blogger; è inutile che ce lo stiamo a nascondere, qui si indulge volentieri nel leggere l’amichetto, nel linko-te-che-linki me, nel pucci-pucci tra consanguinei. La stampa, di settore e non, ci ha da tempo bollati con la lettera scarlatta dell’autoreferenzialità, e noi qui a dimostrare disperatamente che non è vero. Poi, […]... CONTINUA