di Chiara Cajelli 28 Novembre 2019
muffin-5-migliori-ricette

Genitori dei cupcake, i muffin originali sono di origine anglosassone e derivano da una tipica focaccina inglese tipo scones. I muffin statunitensi invece sono realizzati con diverso procedimento e famosi per avere una “pancia pronunciata” ben oltre il pirottino in cui son cotti. Vediamo le 5 migliori ricette secondo noi!

1. Blueberry muffin

Una bakery senza i blueberry muffin (muffin ai mirtilli in vetrina non può definirsi tale… e nemmeno un ricettario di dolci che si rispetti. Cominciamo quindi proprio da questi! La base è proprio quella dei muffin classici, con burro e latte, zucchero e farina: trovate qui la ricetta, e vi basterà sostituire il cioccolato con dei mirtilli, aggiungendoli all’impasto senza infarinarli né condirli prima.

2. Muffin arancia e zenzero

muffin-5-migliori-ricette

Questi muffin arancia e zenzero profumano proprio di Festa e di autunno. L’arancia con quell’aroma avvolgente abbraccia la piccantezza dello zenzero: entrambi sono in versione candita, così si sentono bene ad ogni morso. Questi dolcetti sono perfetti per la colazione, magari la mattina di Natale.

3. Muffin tonno e cipolla

W i muffin salati, soluzione ideale per un pranzo fuori casa o per un buffet o festa che sia. Sono molto semplici da realizzare e soddisfacenti da addentare, inoltre potete personalizzarli con tutti gli ingredienti che vi piacciono (o svuota frigo, come formaggi e verdure vecchiotte). Noi li abbiamo fatti con tonno e cipolle, provateli!

muffin-5-migliori-ricette

4. Muffin al cioccolato

Come si fa a resistere ai muffin di cioccolato? Classici, sempre apprezzati, mai una volta che ne avanzi uno, molto facili da fare anche per chi è poco esperto con fruste e cucchiai. Belli panciuti e con cacao in aggiunta al cioccolato fondente, questi muffin son da far subito (e in abbondanza).

muffin-5-migliori-ricette

5. Muffin con cuore fondente

Avete presente la base di cui vi ho parlato all’inizio, quella suggerita nei blueberry muffin? Ebbene, trasformatela! Lasciatela liscia, senza cioccolato né frutta, ma mettete all’interno una sorpresa: il cure fondente. Che sia di confettura o coulis, di cioccolato, di crema pasticciera poco importa, ora vi svelo il segreto per farlo. Qualche ora prima di cominciare, congelate in cubetti (proporzionati alla dimensione del muffin ovviamente) la salsa o crema che avete scelto. Una volta riempito con l’impasto lo stampo, prendete i cubetti di crema e premeteli nell’impasto, non troppo a fondo. Ora infornate e godetevi poi la magia.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento