Silvia Fratini

Articoli recenti:

Mangiare Fuori •

Quel cosmico, fastidioso, costante cliché nei confronti delle donne: “Ammazza quanto magni”

Partiamo da qui: “le vere signore non mangiano, trombano malvolentieri e bevono di nascosto. Le filiformi nobildonne d’antan si nutrono di sigarette e cinismo, non certo di stinchi con patate”. Un cosmico, fastidioso, costante cliché nei confronti delle donne di corporatura normale, se non addirittura magre, che stupiscono per la capacità fuori dal comune di […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Avanzi di Pasqua: Riciclare le uova di cioccolato prima dell’imminente prova costume

Farmi guardare per giorni dal cioccolato rimasto dopo Pasqua e Pasquetta, ancora avvolto nella carta argentata, è motivo di turbamento angoscioso. Le abboffate del periodo sconsigliano, malgrado la tentazione, di mangiarlo tutto eliminando il problema alla radice, e siccome questa volta non voglio prolungare il tormento, sto già pensando a cosa inventarmi. Potrei sciogliere gli […]... CONTINUA

Cucina •

Come si fa la pastiera napoletana

Dopo quante pastiere si muore? No ditelo, perché da quando ho reso noto al resto dei famigli che su di me la Colomba esercita il potere salivazionale di una pentola incrostata –ed era molte pasque fa– ne sforno in continuazione. Tipo: piatto ricco mi ci impicco. Unico aspetto positivo, siccome dopo, di mangiare pastiere neanche […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

E’ ufficiale: gli italiani vogliono l’orto in terrazzo a patto che non sia roba da ricchi

Perfino le aride cifre confermano l’intensità del fenomeno, la campagna sul terrazzo a noi italiani piace sempre di più. Poco imparentati con i roof garden newyorkesi –niente lusso, siamo in recessione– i terrazzini delle nostre città si stanno riempendo di orti mepolitani, giardini verticali e prati fioriti da 50 euro al metro quadro, perché la […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Il grande post del pranzo di Pasqua 2012

Criteri di notiziabilità del Pranzo di Pasqua: Il dolce preferito resta la colomba (tra 20 e 35 euro al kg), ma senza canditi. Tiene l’uovo di coccolato (anche 160 euro al kg) meglio se fondente. Le novità 2012 sono l’agnello e il capretto biologico (fino a 25 euro al chilo), i classici: arrosto di vitello, […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

La ricetta perfetta: Pizza di Pasqua

Pizza cresciuta e poi uovo di cioccolato fatto con le mie manine is the new Quaresima e poi Pasqua. Quando anni fa, in famiglia, si è deciso che sarei stata io il nuovo manovale non ho gradito. Da allora tutti i parenti non importa il grado, continuano a ripetermi “sei brava, ma hai un carattere […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Come non ordinare da bere

Sono una fan della serie “Come non ordinare un drink” del blog americano The Hairpin, che ho pensato di tradurre LIBERAMENTE (ho detto liberamente, non fate i maestrini) per sapere se vi siete mai trovati in situazioni simili o comunque buffe. Birra — Io: mi piacerebbe la stessa birra che ho bevuto qui l’ultima volta. […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Sposarsi: Finché rinfresco non vi separi

Se prima della crisi sposarsi era “il sogno di convolare” oggi convolare è decisamente un sogno. E il rinfresco, visto che siamo su Dissapore, incide almeno per il 40%. Diciamo che a parità di cibo (aperitivo rinforzato, antipasto, bis di primi, un secondo, frutta e il dolce) il costo oscilla tra gli 70 e i […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

La ricetta perfetta: crepe

Qui una volta erano tutti weekend a Parigi. Ora rosico dinnanzi alle guide ai migliori bistrot ed è già primavera. Nemmeno l’ossessivo refresh del sito Ryanair può alleviare la sensazione che sia stato un inverno di m. Ma come dice Maometto, se io non vado a Parigi, Parigi… Tutorial sulle crepe, siete pronti?... CONTINUA

Mangiare Fuori •

La ricetta perfetta: macarons

Se non sapete cosa siano i macaron, datevi bassi voti in mondanità e tendenze gastro chic. Tra gli usufruttuari del flirt colletivo che ci ha fatto innamorare dei famigerati dolcetti anche il five o’ clock tea tra amiche, che, ormai desueto, ha riscoperto una nuova stagione. Per quel rito da salotto e per il chiacchiericcio […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Il lato oscuro di Mario Batali e Joe Bastianich: 5 milioni di mance da restituire

Mi piaceva immaginarlo rubicondo e ingombrante, con la manualità di un lottatore di sumo e lo sguardo sospeso tra il piacione e il costantemente sorpreso: Mario Batali, il celebrity chef per eccellenza, genio della ristorazione di evidenti origine italiane, perfetta incarnazione del self made man americano. L’uomo dalle mani d’amianto convolato a furbe nozze con […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

La ricetta perfetta: Muffins al cioccolato

Aggiornamento: Intravino abbina i muffin al cioccolato con Asti Metodo Classico. La sola volta che in metro empatizzi con qualcuno è con la sproloquiante lobbista del muffin, quella che vuole a tutti i costi indottrinarti. Almeno la mia improntitudine è più disciplinata, mica ti fermo per strada per metterti al corrente di come faccio la […]... CONTINUA