di Maria Iniziato 10 Settembre 2020
banane

La banana è uno dei frutti più consumati al mondo e non perché, come diceva una canzone di indubbio gusto, è l’unico frutto dell’amor. Sarà per il suo sapore esotico, per la sua capacità di costituire uno spuntino pratico e sano, sta di fatto che la banana piace a tutti. Cancellate quel sorrisetto malizioso e provateci voi a scrivere una frase che non abbia interpretazioni ambigue.

Torniamo seri come l’argomento richiede e, seppur non addentrandoci nei numerosi punti oscuri che ci sono dietro le coltivazioni e la commercializzazione del frutto (se volete approfondire, ne avevamo parlato in questo articolo), vi proponiamo 15 ricette con le banane da fare tutto l’anno: dal classico banana bread ai pancake, dalla torta rovesciata ai brownies fino al riso alla cubana e al pollo con curry e banana.

Banana bread

banana bread

Cominciamo questa lista di ricette con un grande classico della tradizione americana che ha molti estimatori anche nel nostro Paese. Un plum cake morbidissimo dall’inconfondibile profumo di banana che in America ha addirittura la sua giornata ufficiale: il 23 febbraio è infatti il National Banana Bread Day. Buono sia a colazione che a merenda, viene personalizzato da ognuno con i propri ingredienti preferiti, dalle gocce di cioccolato alla frutta secca. Noi ve ne proponiamo una variante con il caffè, ecco la ricetta da copiare.

Banana flambè

Ospiti improvvisi a cena e vi manca il dolce? Tagliate 4 banane non troppo mature a metà nel senso della lunghezza e passatele per qualche minuto in una padella dove avrete fatto caramellare 100 g di zucchero con burro e il succo di un’arancia. Versateci mezzo bicchiere di Cointreau e fate prendere fuoco (questo passaggio va fatto con molta attenzione). Una volta evaporato l’alcol e spente le fiamme, servite le vostre banane flambè ancora calde.

Pancake con banane

pancake con banane

I pancake sono un altro classico americano entrato a far parte anche delle nostre abitudini culinarie. Sono molto apprezzati per la colazione sia dolce che salata perché possono essere guarniti con quello che si vuole: frutta, miele, marmellata, cioccolato, frutta secca ma anche formaggi o salumi. Potete usare le banane per guarnire dei pancake classici (ecco gli errori da non fare) ma anche sostituire le uova con le banane per una versione vegan.

Smoothie

smoothie banana

A proposito di alimentazione vegana, le banane si prestano benissimo anche per dei deliziosi smoothie, quei frullati senza latte con tanto ghiaccio dalla consistenza spumosa (smooth significa appunto soffice, morbido). Potete usare solo banane e ghiaccio o aromatizzare il vostro smoothie con del miele, cannella o vaniglia. Qui trovate altre ricette per degli smoothies alla frutta freschi e gustosi.

Banana cake

banana cake

Una variante del banana bread da inzuppare nel latte o accompagnare con una bella tazza di tè fumante per una pausa pomeridiana. Utile soprattutto per smaltire quelle banane troppo mature per essere mangiate e che vi dispiace buttare. Prendete ispirazione dalla nostra ricetta con mascarpone, farina integrale e malto d’orzo.

Banane fritte

banane fritte

Probabilmente è la ricetta più facile e veloce di tutte ma di sicuro non è la più dietetica (scommetto che non sapete che esiste anche una dieta della banana). Bastano solo due ingredienti: banane non molto mature e olio di arachidi. Tagliate le banane a rondelle o a fette per il lungo e friggetele in abbondante olio (occhio alle regole per un fritto perfetto). Punto. Ora non resta che decidere se farne uno snack dolce e salato, basta scegliere il topping giusto: zucchero, miele, sale, cannella, peperoncino, zenzero, cacao o cocco grattugiato.

Spiedini di banane

spiedini banane

Una ricetta per servire un dolce sfizioso e salutare a una festa per bambini ma che piacerà molto anche agli adulti. Tagliate a rondelle le banane e spruzzateci sopra un po’ di limone per non farle annerire. Fate lo stesso con altra frutta a piacere: fragole, kiwi, pesca o quella che più vi piace. Infilate degli stecchini alternando pezzetti diversi di frutta e versateci sopra del cioccolato fuso. Mettete in frigo fino al momento di servire.

Torta rovesciata alle banane

torta rovesciata banane

La più famosa è la tarte tatin, fatta con le mele, ma nulla impedisce di fare una torta rovesciata con le banane. Un dolce che sorprende sia per l’effetto scenografico che per il gusto delle banane a fette caramellate. Prepararla è semplice: basta sostituire le mele con le banane nella ricetta della torta di mele rovesciata.

Brownies alla banana

brownies

Anche i brownies appartengono alla lista di dolci presi in prestito dalla cultura americana. Facili da preparare, sono molto amati anche dai bambini. Oggi ve li proponiamo in una versione con le banane, senza uova, adatti sia a chi soffre di intolleranza che ai vegani. Ecco la ricetta da copiare.

Crepes senza uova con banane

crepes con banane

Le banane possono sostituire le uova anche nella preparazione delle crepes, le tipiche crespelle francesi che, come i pancake, possono essere guarnite con farciture dolci o salate. Qui trovate la nostra proposta da personalizzare con gli ingredienti che preferite.

Banoffee pie

Ci spostiamo in Inghilterra con un tipico dolce della tradizione anglosassone: la banoffee pie. Il nome si riferisce agli ingredienti principali con cui viene preparata: le banane e il mou (toffee). Il dolce è composto da una base di biscotti secchi e burro su cui vengono posizionate delle fettine di banana, ricoperte poi da un dulce de leche. Per decorare, tanta panna montata, qualche fettina di banana e scaglie di cioccolato fondente.

Liquore alla banana

Non lo chiameremo bananino né bananello ma il liquore alla banana non ha nulla da invidiare ai più famosi limoncello, nocino o meloncello. Una crema alcolica preparata con banane, alcol, latte, panna e zucchero da servire a fine pasto come digestivo o sul gelato.

Gnocchi di banane

gnocchi

Le banane possono sostituire le patate nella preparazione di gnocchi morbidi da condire con burro e salvia, con il pomodoro o con gorgonzola e noci. L’ideale sarebbe utilizzare delle banane verdi ma è importante che non siano troppo mature.

Riso alla cubana

L’arroz alla cubana è un primo piatto originario dell’isola caraibica ma molto diffuso anche in Spagna e in tutti i paesi latino americani. Si tratta di riso con ragù e uovo fritto servito con banane tagliate a rondelle e fritte.

Pollo al curry con banana

Per concludere, una variante del pollo al curry, piatto di origine orientale ormai presente anche sulle nostre tavole. Aggiungete una banana schiacciata alla ricetta classica e otterrete un pollo al curry dal gusto ancora più esotico.