ambiente

ultimi post

ll Buonappetito: Estinguiti, maledetto piattino di plastica

Pare che l’Unione Europea voglia finalmente mettere fine a uno dei grandi abomini del Novecento: il piattino di plastica. E con esso alle forchettine, ai coltellini, ai cucchiainini (per distinguerli dai cucchiaini) eccetera: dopo le cannucce, tutte le altre stoviglie sintetiche verranno bandite perché dannose per l’ambiente. Il mio commento è: era l’ora. Ci sono ...

0 commenti

Cosa si fa con i rifiuti riciclati? Questo ristorante, per esempio

Il Kamikatz Public House si trova in Giappone ed ha un curioso primato: è il primo ristorante public house al mondo ad essere fatto di materiale riciclato. Abbracciando la filosofia no waste, produce birra riutilizzando i cereali e vende prodotti sfusi a peso.

0 commenti

Milano: com’è fatta la prima pizzeria italiana a impatto zero

Thursday Pizza è la prima pizzeria green d'Italia: tutto, dagli ingredienti alla consegna a domicilio, è pensato per ridurre al minimo l'impatto ambientale. L'idea nasce dalla mente di Alessandro Castrucci, che ha deciso di fare della propria passione un obiettivo per il mondo.

0 commenti

Nutella: è giusto discutere Michele Ferrero per l’olio di palma?

Michele Ferrero è morto ed è entrato così definitivamente nel mito, grazie al suo genio imprenditoriale e a molti dei suoi prodotti, fra cui l’immortale Nutella, forse il simbolo più emblematico del marchio piemontese. Il suo successo non ha però evitato a Ferrero il coinvolgimento in alcune feroci polemiche, legate all’azienda e ai suoi prodotti. ...

0 commenti

Meglio di Expo 2015: nutrire il pianeta in 13 foto meravigliose

Dicono che oggi, nell’anno di Expo 2015 –sottotitolo “Nutrire il pianeta”–, sapere da dove arriva il cibo che mettiamo nel piatto sia necessario, è così che iniziamo a capire come il pianeta va nutrito senza danneggiarlo troppo. La rivista americana National Geographic, mai troppo lodata, ha visitato le aziende agricole sperimentali che allevano capesante giganti al ...

0 commenti

Scuoiare un coniglio è splatter o ecofriendly? E soprattutto, quale vino abbinare?

Conoscete Jeanette Winterson? Donna inglese, sguardo severo, pensiero veloce. Scrittice e attivista LGBT, nota soprattutto per il romanzo “Scritto sul corpo”, punto di riferimento della comunità lesbica. Ecco, resettate. Da qualche giorno è famosa soprattutto per aver trasformato Twitter in un’arena gastro-splatter. Come? Uccidendo, scuoiando e cucinando in diretta un coniglio con sidro timo e rosmarino ...

0 commenti