di Chiara Cajelli 4 Febbraio 2021
Dolce con la barbabietola; torta

Io e voi non ci conosciamo direttamente, ma scommetto che una cosa l’abbiamo più o meno tutti in comune: un’infanzia a detestare le barbabietole. Con gli anni, e crescendo, poi i gusti cambiano e si impara a conoscere questo fantastico ortaggio, fino ad apprezzarla in tutte le salse. Anche i dolci con la barbabietola diventano invitanti, innovativi: che siano in chiave casalinga, o di alta pasticceria e degni del menu di un ristorante.

La barbabietola è tra gli ortaggi da assaporare in inverno, da febbraio, anche se è possibile trovarla tutto l’anno già lessata e sotto vuoto nei supermercati. Buona come elemento in più nelle insalate, o in una cheesecake salata, è indubbiamente dolce ma – chissà perché – a pochi viene in mente di abbinarla a torte e dessert. Eppure adoriamo le carote nelle torte, le mele nelle ricette salate, c’è una torta tradizionale dolce a base di zucchine, e in Sicilia ci sono le melanzane con il cioccolato

Fidatevi e riscoprite questa rossa bontà negli 7 migliori dolci con la barbabietola: garantisco che la amerete tantissimo, anche se non vi piace in altre vesti più canoniche.

Mousse di barbabietola

mousse barbabietola cioccolato

La mousse è il dolce al cucchiaio per eccellenza, perfetto in tutte le stagioni e sempre fresco anche quando prevede ingredienti pesantucci. La texture e la delicatezza la rendono buona anche quando – a sentire gli ingredienti – non ispira molto. Ecco, una mousse dolce a base di barbabietola ne è l’esempio perfetto: non aspettatevi il sapore deciso di questo ortaggio, né quella nota leggermente nauseabonda che emerge se la barbabietola non è equilibrata con il resto. Provate a fare una classica mousse alla vaniglia, o alla mandorla, sostituendo parte della panna con l’equivalente di barbabietola frullata e passata al setaccio, e assaggiate che sogno è.

Mini pavlova con sciroppo di barbabietola

pavlova coulis barbabietola

Conoscete la pavlova? Si tratta di una meringa particolare perché resta croccante e asciutta fuori e più morbida e cremosa all’interno. Nasce in Nuova Zelanda ispirata alla ballerina classica russa Anna Pavlovna Pavlova quando fece li un tour, ed è un classico servirla sormontata da panna fresca e frutta fresca. Le varianti ormai non si contano più, ma vi invito ad assaggiarla con frutti rossi e una coulis di barbabietola: barbabietola lessata e frullata, fatta addensare in padella con zucchero, pepe rosa e un cucchiaino di amido.

Torta barbabietola e cioccolato fondente

torta cioccolato barbabietola

Arricchendo una classica torta al cioccolato con una dose di barbabietola frullata otterrete una sinfonia di sapori incredibile. In più, aumenterete la sofficità del dolce, nonché la sua umidità. Se non vi fidate, andate a piccoli passi: usate la barbabietola solo come bagna per farcire poi con crema al mascarpone, ma sappiate che insieme al cioccolato è qualcosa di fenomenale.

Torta barbabietola e cioccolato bianco

torta cioccolato bianco barbabietola
Immagine di Chiara Cajelli – bocconciniqb.com

Questa è una mia personale rivisitazione della precedente: è sempre una torta che unisce barbabietola e cioccolato, ma questa volta è bianco. Pensate che equilibrio fantastico la dolcezza esagerata del cioccolato, unita a quella speziata e quasi agrodolce dell’ortaggio! provare per credere.

Gelato alla barbabietola

gelato barbabietola rabarbaro

Vi serviranno solo barbabietola lessata, zucchero, panna fresca e latte condensato – diciamo 150 g di barbabietola su 300 g di panna e circa 200 g di latte condensato. Il procedimento non è quello del vero gelato, ma il risultato soddisferà molto: frullate tutti gli ingredienti tranne la panna, che va semi montata. Unite il resto alla panna e montate ancora qualche istante, ponete in congelatore e assaggiate dopo 4-5 ore.

Cupcake alla barbabietola

cupcake alla barbabietola

La base di un cupcake, che è ben diverso dal muffin, può essere a vostra scelta ma qui abbiamo un suggerimento per colorare e insaporire il cream cheese come frosting, in maniera del tutto naturale. Chi indovina? Esatto, con la barbabietola! Potete usarla anche in purezza, lessata, e frullarne un pochino nella crema, oppure usarla sotto forma di coulis come abbiamo visto qualche idea fa.

Pink latte macchiato

cappuccino barbabietola

Idea carino ora che si avvicina San Valentino: fate un latte macchiato rosa, e dolce ma non troppo e in maniera particolare. Potete montare il latte e arricchirlo con estratto di vaniglia, per poi colorarlo con polvere di barbabietola essiccata oppure qualche goccia del suo succo naturale. Un effetto incredibile, per qualcosa di diverso.