di Maria Iniziato 6 Maggio 2020
Arancini

Il riso è forse uno degli alimenti più versatili, perché può essere usato per preparare qualsiasi portata. E poi, vista la totale assenza di glutine, potete mangiarlo anche se siete celiaci.

Risotti, timballi, insalate, arancini, supplì, frittelle: non c’è limite alla fantasia e alla creatività. Ecco 14 ricette con il riso come ingrediente principale.

Risotto con i funghi

risotto con i funghi

Un tempo diffuso soprattutto al nord, oggi il risotto è diventato un piatto tradizionale in tutta Italia. Qui trovate tutte le indicazioni per prepararlo a regola d’arte. Classico dei classici, il risotto ai funghi (champignon o porcini, a voi la scelta).

Dopo averli puliti, aggiungeteli alla cipolla fatta imbiondire in olio d’oliva (o, se preferite, una noce di burro). Aggiungete quindi il riso, facendolo tostare e dopo qualche minuto sfumate con vino bianco. Unite un paio di mestoli di brodo e aggiustate di sale. Proseguite aggiungendo il brodo fino a quando il riso non sarà cotto. A fine cottura, mantecate con il burro e aggiungete qualche manciata di parmigiano. Guarnite con del prezzemolo fresco e un filo d’olio.

Riso alla cantonese

riso alla cantonese

Non esiste ristorante cinese in Italia che non abbia in menù il riso alla cantonese. La ricetta che noi conosciamo è in realtà una rivisitazione “all’occidentale” del riso fritto cinese, adattata ai nostri gusti.

Ripeterla a casa è molto semplice, qui trovate la ricetta.

Riso al curry

riso al curry

Anche il riso al curry si trova spesso nei menù dei ristoranti orientali in Italia. Altrettanto facile da preparare, è un primo piatto da provare se avete voglia di dare un tocco esotico al pranzo (o alla cena).

Fate bollire il riso in acqua fredda e nel frattempo tritate la cipolla e la fate rosolare nell’olio  a cui avrete aggiunto anche il curry. A questo punto, non vi resta che aggiungere il riso al condimento e servirlo o da solo o come accompagnamento a un secondo di pollo o carne.

Timballo di riso al forno

timballo di riso

Quando si hanno ospiti si cerca sempre di ottimizzare la preparazione delle portate, in modo da non dover fare tutto all’ultimo minuto. Un timballo di riso al forno è una ricetta doppiamente furba, perché potete prepararla in anticipo e, in più, vi consente di riciclare anche degli ingredienti che avete in frigo da un po’.

Ecco la ricetta.

Minestra di riso e patate

minestra di riso e patate

Piatto povero della tradizione napoletana, la minestra di riso e patate è una delle tante ricette che si possono preparare con il riso. Economico e nutriente, può essere personalizzato a piacere con l’aggiunta di provola o pomodoro.

Ecco la nostra ricetta.

Insalata di riso

insalata di riso

Grande classico estivo, l’insalata di riso è un altro di quei piatti che può essere preparato con anticipo e che può essere personalizzato secondo la propria fantasia (o secondo quello che abbiamo a disposizione in dispensa).

Ecco una delle tante ricette da portare in tavola quest’estate.

Arancini di riso

Arancini al sugo - Savia - Catania

 

 

 

Il dibattito è di quelli che hanno scomodato anche l’Accademia della Crusca ma non staremo qui a sindacare se sia più giusto chiamarli arancini o arancine. Cosa c’è in un nome? faceva dire il buon Shakespeare a Giulietta e anche noi siamo d’accordo sul fatto che, comunque si chiamino, gli arancini di riso sono uno degli street food più golosi che esistano.

Ecco la ricetta per degli arancini siciliani doc.

Supplì

supplì

Vengono spesso confusi con gli arancini ma i supplì romani sono ben altra cosa. La ricetta tradizionale prevede che siano rigorosamente preparati solo con ragù con un cuore di mozzarella filante. Vengono poi passati nell’uovo e nel pangrattato e fritti fino a doratura.

Ecco dove mangiare i migliori supplì della Capitale.

Pomodori ripieni

pomodori ripieni di riso e patate

Ancora un piatto della tradizione romana che può essere mangiato sia caldo che freddo. La ricetta originale dei pomodori ripieni prevede solo riso e patate ma possono essere personalizzati con salsiccia, mozzarella o qualsiasi altro ingrediente vi suggerisca la fantasia.

Riso al telefono

Il riso al telefono è una di quelle ricette che ci fanno tornare all’infanzia. Il nome viene dalla mozzarella filante, che ricorda i fili del telefono. Un piatto ricco e gustoso da preparare ai vostri bambini quando non avete molto tempo. In una ciotola sbattete uova, latte, sale e parmigiano grattugiato. Versate tutto in un tegame dove avrete messo il riso precedentemente lessato e scolato. Aggiungete prosciutto cotto o salame a dadini e mozzarella (o qualsiasi altro formaggio filante). Mantecate sul fuoco fino a quando la mozzarella non si sarà sciolta.

Riso alla pilota

riso alla pilota

Il riso alla pilota è una ricetta popolare mantovana che può essere una valida alternativa al classico risotto. Il nome deriva dall’addetto alla “pila”, il mortaio che si utilizzava per la pulitura del riso.

Ecco la ricetta per un riso alla pilota coi fiocchi.

Onigiri

onigiri

Il riso è anche uno degli ingredienti fondamentali per preparare un ottimo sushi. Se vi affascina la cucina orientale, potete provare a fare gli onigiri, le tipiche polpettine dalla forma triangolare con ripieno di salmone o tonno e decorati con una striscia di alga nori.

Qui trovate tutto quello che c’è da sapere sulla preparazione del riso per sushi.

Torta di riso

torta di riso

Con il riso si possono preparare anche dei dolci squisiti. Tra questi, la torta di riso emiliana è una delle più semplici e gustose. Essendo una ricetta tradizionale, ne esistono molte versioni, ma anche quella classica garantisce dei risultati straordinari.

Scaldate il latte con lo zucchero e la vaniglia e, a ebollizione, aggiungete il riso. Fate sobbollire per circa 1 ora fino a far assorbire tutto il latte. Quando il riso sarà diventato una crema, spegnete e fate raffreddare. A parte, montate le uova con lo zucchero e la buccia grattugiata di un limone e poi aggiungete la crema di riso. Aggiungete delle mandorle polverizzate e aromatizzate con dell’amaretto. Versate in una teglia imburrata e infarinata e cuocete a 180° per circa 50 minuti. Lasciate raffreddare, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Frittelle di riso

frittelle di riso

Ancora una ricetta dolce, diffusa in tutte le regioni italiane, ognuna con le sue varianti. La ricetta base delle frittelle di riso prevede la cottura del riso in latte, burro e zucchero. Quando il riso avrà assorbito tutto il latte, fate raffreddare e unitelo a farina, lievito e uova. Se volete, aggiungete dell’uvetta o della scorza di limone grattugiata. Formate delle frittelle con un cucchiaio e friggete in abbondante olio bollente. Passate le frittelle nello zucchero e servite fredde.