Salsa barbecue in casa per la grigliata di ferragosto

Ancora una volta proviamo a fare la cosa impeccabile. Qual è la cosa impeccabile a tre giorni dalla grigliata di ferragosto? La cosa impeccabile per biografi della griglia come noi (voglio dire: uno, due, tre, quattro, cinque…) è imparare a fare da soli la salsa barbecue. Diciamo meglio: ad autoprodursi la salsa barbecue. Non per sovvertire […]

salsa barbecue

Ancora una volta proviamo a fare la cosa impeccabile. Qual è la cosa impeccabile a tre giorni dalla grigliata di ferragosto? La cosa impeccabile per biografi della griglia come noi (voglio dire: uno, due, tre, quattro, cinque…) è imparare a fare da soli la salsa barbecue.

Diciamo meglio: ad autoprodursi la salsa barbecue.

Non per sovvertire modelli, ma siccome ognuno degli Stati Uniti d’America –indiscussa madrepatria della cucina alla griglia– ha la sua ricetta, e noialtri solo una potevamo sceglierne, alla fine abbiamo preferito quella Memphis-style, forse la più conservabile di tutte nelle nostre case.

1

Ingredienti 
1 cucchiaio di olio evo
140 gr di cipolla tritata
2 spicchi d’aglio tritati
mezzo cucchiaino di sale fino
250 gr di ketchup autoprodotto 
1 cucchiaio di senape autoprodotta
2 cucchiai di aceto di mele
peperoncino a piacere
pepe nero macinato a piacere
2 cucchiai di Worcester sauce
90 gr di melassa o sciroppo d’acero

Preparazione
Tritiamo finemente la cipolla e schiacciamo l’aglio. Mettiamoli in una padella con l’olio e facciamo un soffritto, aggiungiamo lo zucchero e gli altri ingredienti in polvere, lasciamo rosolare fino a quando il composto imbrunisce (deve caramellare per capirsi).

Aggiungiamo gli altri ingredienti e per ultima, la salsa ketchup. Mettiamo la fiamma al minimo, ogni tanto mescoliamo e facciamo arrivare a ebollizione.

2

Lasciamo cuocere per 15 minuti o comunque fino a quando la salsa non si sarà addensata. Chi desidera una consistenza più liscia, senza pezzettini di cipolla, può passarla al frullatore per un po’.

Lasciamo raffreddare, possiamo consumarla subito o metterla in barattoli sterilizzati, che si conservano in frigo anche per un mese.

3

Questa è un’autoproduzione che si può modificare a piacere.

Preferite la salsa barbecue più piccante? Aggiungete una punta di tabasco. Vi piace un gusto morbido e rotondo? Usate il burro al posto dell’olio.

In ogni modo sarà un perfetto complemento per la vostra grigliata di ferragosto.

In precedenza:
– Labneh
– Succo di frutta senza centrifuga
– Latte di riso
– Granola, cereali da colazione
– Tofu
– Lemon curd
– Hummus
Budino

condimenti
Potrebbe interessarti anche