Maggio 2011


La donna, più nota come la regina della casa

La donna ha, così almeno mi dicono, una vocazione naturale per ordine e pulizia nonché una meravigliosa attitudine per l’economia domestica e l’organizzazione della casa. E’ scrupolosa, creativa, premurosa, in grado di cogliere le emozioni più intime e, dote da non sottovalutare, di ritrovare gli oggetti dispersi nei misteriosi anfratti delle quattro mura. In termini ...

0 commenti

Incontro con l’Escherichia coli (cetrioli permettendo)

Sono miliardi le forme di vita che abitano i nostri corpi, dalla salmonella all’Escherichia coli, il batterio che sta causando alcune morti tra Germania, Danimarca, Regno Unito, Svezia e Olanda dovuta al consumo di cetrioli (forse bio) provenienti dalla Spagna. Ma che cos’è l’E.coli? Incontriamolo, cetrioli permettendo.

0 commenti

Exit-poll del cibo: Pisapia vs Moratti. Identificarsi, prego

L’infografica scovata nel fine-settimana, mi sembra, contiene informazioni brillanti e grafica di salivante bellezza. Fa vedere come cambiano le preferenze sul cibo in base allo schieramento politico. Destra da una parte, sinistra dall’altra e in mezzo il terreno comune. La concomitanza con gli exit poll italiani era invitante, così abbiamo LIBERAMENTE TRASFORMATO il sondaggio in ...

0 commenti

Genova low-cost | 10 posti dall’inarrivabile rapporto prezzo-felicità

Skippato l’affollatissimo weekend siete finalmente a Slow Fish, il salone del pesce sostenibile di Slow Food. Dopo Roma e Milano, potrebbe tornarvi utile l’elenco dei 10 low-cost più inarrivabili di Genova compilato per noi da Papille Clandestine. Come al solito, noi ci siamo spesi per le pietre angolari, voi diteci chi abbiamo dimenticato.

0 commenti

Il meglio della settimana

I post più letti degli ultimi 7 giorni: (1) Spararle grosse | Il fallimento di Andrea Alfieri è il prodotto indesiderato della cultura gastrofighetta. (2) La “Guida Michelin” della pizza romana. (3) Non è mai troppo tardi per capire la ricetta del gelato buono. (4) Ristoranti stellati italiani furbi “col culo degli altri”. (5) La ...

0 commenti

Per dire, il Cenacolo del Pescatore di Firenze, oggi, domenica, è aperto

“Nomen omen”, viene subito da dire: se uno di cognome fa Pescatore, o passa la vita a gettare le reti in mare o sceglie di cucinare il frutto della pesca. Daniele, da Scampia, Napoli, trova nel mestiere di cuoco la possibilità di esprimersi in modo libero e autonomo. Dal punto di vista professionale non è ...

0 commenti

Posti dove andare a Vico Equense oltre alla Festa di Vico 2011 (prima parte)

I pomodori cuore di bue, talvolta enormi, sono rossi come semafori, è dunque obbligatorio fermarsi. Nei giorni infrasettimanali li compri a 80 centesimi al chilo, ce n’è un camion pieno nell’area di sosta dove, superata l’onda d’asfalto della A3, si inizia a costeggiare il mare. Mi vien voglia di prenderne uno e di usarlo come ...

0 commenti

La frase del giorno: Mark Zuckerberg, il killer di animali

Ah Dissapore, il solito trendsetter! Neanche il tempo di chiedervi se avete mai ucciso la vostra cena che Mark Zuckerberg, nientemenoché il fondatore di Facebook e primo riferimento di ogni geek (anzi, proprio il geek originale), confida di “mangiare solo animali che può uccidere con le sue mani“.

0 commenti

Venezia | Meglio 100 bacari o un giorno al Quadri degli Alajmo?

A svelare il mio intrinseco uonnabismo c’è che quando sono a Venezia non so mai dove mangiare. Vorrei infilarmi in un bacaro, ma perché no in un fritolin, o all’osteria recuperata… ma piantala, si vive una volta sola, dirigiti battagliero verso il risto stellato. Ogni tappa del percorso mentale è scandita da un indirizzo, dunque vediamo. ...

0 commenti