di Maria Iniziato 3 Dicembre 2020
cotechino-e-lenticchie

Se mangiate le lenticchie solo a Capodanno con il cotechino forse è perché, oltre ad avere un’incrollabile fiducia nel futuro, non sapete che le ricette con protagonista questo prezioso ingrediente sono molte di più.

Vi abbiamo già illustrato i diversi metodi di cottura per cucinare le lenticchie e sciorinato tutte le proprietà nutrizionali del più antico legume coltivato, è arrivato il momento di scoprire in quanti modi può essere utilizzato.

Siamo qui per dimostrarvi che le lenticchie non accompagnano solo zampone e cotechino ma sono un alimento versatile e adatto a chiunque. Con la pasta, in umido, sui crostini, sotto forma di polpette o burger o trasformate in gustose zuppe o vellutate: ecco 10 ricette con le lenticchie per portare a tavola questo concentrato di proteine, vitamine e sali minerali.

Lenticchie e cotechino

Immancabile sulle tavole delle feste, il cotechino (o zampone) con le lenticchie è forse il piatto che più rappresenta la tradizione, soprattutto a Capodanno. Diciamo la verità, li mangiamo non tanto per la ricetta in sé quanto per la simbologia che questi due ingredienti si portano dietro. Il cotechino, come tutti i cibi grassi, è simbolo di opulenza, mentre le lenticchie sono considerate portatrici di ricchezza. Quest’anno dovremmo tutti abbondare un po’ con le porzioni, intanto, la ricetta perfetta è servita.

Lenticchie in umido

lenticchie in umido

Le lenticchie sono un contorno ideale non solo per il cotechino, accompagnano qualsiasi secondo di carne ma anche di pesce. Inoltre, sono adatte anche a una dieta vegana, poiché forniscono un buon apporto di proteine, fibre e ferro. Per prepararle in umido con una ricetta semplicissima, seguite la nostra variante con aggiunta di pomodoro.

Pasta e lenticchie

pasta e lenticchie

La pasta e lenticchie a me ricorda la scuola materna, quando credo di averla mangiata per la prima volta. Oggi, come allora, è uno dei miei primi della tradizione preferiti. Non è un caso che sia anche uno dei piatti più amati dai bambini. Ognuno ha la sua ricetta, c’è chi aggiunge diverse spezie, chi pancetta, speck o lardo, a seconda dei propri gusti o delle proprie abitudini alimentari. Ecco la nostra ricetta.

Zuppa di lenticchie

zuppa di lenticchie

Le lenticchie si prestano a essere trasformate in gustose zuppe e vellutate, da mangiare nelle sere più fredde accompagnate da crostini o fette di pane tostato. Vi proponiamo le nostre ricette della zuppa di lenticchie rosse o della zuppa di lenticchie e castagne. Se amate le vellutate, provate la nostra ricetta della vellutata di lenticchie rosse con latte di cocco. Per dare un tocco esotico alla vostra cena, ecco invece la ricetta del dhal di lenticchie, la tipica zuppa indiana con tante spezie e aromi dal gusto intenso.

Polpette di lenticchie

polpette di lenticchie

Abbiamo già detto che le lenticchie sono la fonte proteica preferita dai vegetariani e dai vegani, perché hanno poche calorie e un ridotto contenuto di grassi. Per variare la vostra dieta, provate a preparare delle polpette o dei burger di lenticchie come alternativa alla carne. Per una variante dal gusto mediorientale, provate anche la nostra ricetta dei falafel di lenticchie.

Crostini con crema di lenticchie

crostini con crema di lenticchie

Un antipasto alternativo buono e veloce per degli ospiti improvvisi? Preparate una crema di lenticchie e rosmarino da servire su fette di pane tostato per dei crostini vegan molto originali. Potete servire la crema, sia calda che fredda, anche a parte. Ecco la ricetta.

Frittata di lenticchie

frittata di lenticchie

Le lenticchie sono perfette anche come ingrediente principale di una speciale frittata con tante altre verdure. Facilissima e veloce da fare, soprattutto se usate le lenticchie rosse, che non hanno bisogno di ammollo, come nella nostra ricetta.

Lenticchie con salsiccia

Una ricetta della tradizione contadina che continua a essere presente sulle nostre tavole, soprattutto d’inverno. Ideale come secondo piatto e perfetta anche come piatto unico, vista la presenza della carne e dei legumi. La ricetta è semplice: dopo aver cotto le lenticchie in un tegame con aromi e spezie, aggiungete la salsiccia precedentemente rosolata e proseguite con la cottura, aggiungendo acqua, brodo vegetale o pomodoro se volete una consistenze più brodosa.

Sformato di lenticchie

Le lenticchie diventano ingrediente segreto anche di un gustoso sformato con patate e formaggio. Dopo aver cotto le lenticchie, frullatene una buona parte e aggiungetele alle patate lesse passate al setaccio. Aggiungete uova, parmigiano, sale, pepe e versate tutto in un’unica teglia o, se volete fare delle monoporzioni, in piccoli stampi. Cuocete in forno a 200° per una ventina di minuti, sformate e servite.

Lenticchie e polenta

Concludiamo con un altro piatto della tradizione contadina che fa la sua figura anche in una cena elegante. Preparate la polenta facendo attenzione a non compiere errori, fatela solidificare e raffreddare e tagliatela a fettine. Accompagnatela con lenticchie in umido (bianche o col pomodoro) un calice di vino e non avrete bisogno di altro.

1