di Andrea Soban 3 Novembre 2011

crema alle nocciole test

“Per capire le differenze sarebbe quanto mai utile un confronto tra creme artigianali”. Così si chiudeva la prova d’assaggio dedicata alla crema alle nocciole, confronto settimanale tra prodotti della stessa categoria possibilmente di largo consumo, dedicato alla crema di nocciole. 
Detto, fatto. Carta di credito alla mano, in edizione Gold, abbiamo selezionato 5 spalmabili esoteriche per il nuovo test. Un tripudio di cacao e nocciole celebrato per la prima volta in Piemonte nel 1865 con il gianduiotto.

Per forza di cose mancano nomi illustri (Castagna con la +55, Giordano, Stratta, Vacchieri, Odilla, Pfatish, Piemont, De Castro, Gay Odin), ma i contendenti rappresentano il nirvana della crema alle nocciole, del tipo che si deve provare almeno una volta nella sua vita.

CONTENDENTI

test creme esoteriche

CRITERI

  • Aspetto visivo/colore
  • Consistenza
  • Sapore

Il test si è svolto “alla cieca”, oltre a essere soggettivo il verdetto è passibile di pubblico ludibrio. Due parole sugli ingredienti: la lecitina di soia rende la crema più morbida e spatolabile, mentre nocciola Piemonte IGP e “Tonda Gentile” sono lo stesso cultivar, cambia solo il prezzo.

giraudi# 5 Giacometta Giraudi.

Crema Gianduja classica 
formato 300gr.
 Ingredienti: zucchero, nocciole IGP 32%, olio di arachidi, cacao magro in polvere, mandorle, latte intero in polvere. Emulsionante: lecitina di soia. Aromi naturali: vanillina.

Identikit: Giacomino Boidi trasforma la sua pasticceria di Alessandria in uno dei laboratori di cioccolateria più moderni d’Italia, dove si lavorano solo nocciole IGP di “collina” (le più pregiate)
. Giraudi cioccolato artigianale – via Giraudi 16, loc. Micarella, 15073 Castellazzo Bormida (AL).

Giudizio. Consistenza più morbida dei contendenti, al punto che sembra un prodotto diverso. Perde punti se si scorre la lista degli ingredienti (olio di arachide e derivati del latte).
Packaging: d’antan, con la carta kraft chiusa da spago e finta ceralacca. Questa non è la crema gianduja Giraudi, ma LA Giacometta (dedicata alla moglie di Gianduja, mamma dei gianduiotti).
Aspetto visivo: la più spalmabile, fluida e amalgamata.
Gusto: eccessivamente dolce.
Prezzo: € 36,63/al kg. quindi € 11,00.
Rapporto prezzo/felicità: prezzo elevato, rapporto corretto.
In breve: dolce ma deliziosamente spalmabile.

VOTO: 7-

gobino# 4 Crema spalmabile Gianduja Guido Gobino.

Crema spalmabile Gianduja “senza glutine”, senza conservanti e coloranti. Formato 250gr.
 Ingredienti: zucchero, nocciola Piemonte IGP (35%), cacao magro in polvere, latte magro in polvere, burro vaccino concentrato, estratto naturale di vaniglia Bourbon. Emulsionante: lecitina di soia (senza OGM).

ID: innovatore sia nei prodotti che nel packaging Gobino è generalemente reputato il miglior cioccolatiere di Torino. Guido Gobino srl – via Cagliari 15/B, 10153 Torino.

Giudizio: la sola con il burro vaccino (e si sente…) contiene anche derivati del latte. Sapore del cioccolato esaltato ma bocca che resta “legata”.
Packaging: il vasetto piatto e largo ricorda una confezione di caviale, a suggerire un contenuto prezioso.
Aspetto Visivo: leggermente granulosa non è abbastanza spatolabile
Gusto: deciso e senza acidità, ma la crema è densa e un po’ astringente.
Prezzo: € 58/al kg. quindi € 14,50.
Rapporto prezzo/felicità: costa troppo.
In breve: un blocco di grande cioccolato.

VOTO: 8-

amedei# 3 Crema Toscana al cacao Amedei.

Crema toscana al cacao, 
formato 200gr
. Ingredienti: nocciole varietà “Tonda Gentile” (minimo 50%), zucchero di canna, pasta di cacao, vaniglia. Può contenere tracce di mandorle, pistacchi, noci, latte.

ID: produce cioccolato dal 1991. Nel 2005 e 2006 è stato il N.1 del mondo secondo l’Academy of Chocolate di Londra.
 Amedei srl – via S. Gervasio 29, 56025 La Rotta, Pontedera (Pisa).

Giudizio: tante nocciole senza lecitina, molto equilibrata, né troppo dolce, né troppo amara. Un riferimento obbligato per le creme spalmabili.
Packaging: per livrea e colori una delle confezioni più eleganti.
Aspetto Visivo: un bel tono di marrone, cremosa e densa.
Gusto: perfettamente equilibrata, la quadratura del cerchio.
Prezzo: € 62,5/al kg. quindi € 12,50.
Rapporto prezzo/felicità: costosa ma magnum gaudium.
In breve: un po’ cerchiobottista, accontenta tutti.

VOTO: 8,5

domori# 2 Crema Gianduja Domori.

Con nocciole e cacao fine Arriba, prodotto ottenuto esclusivamente da “Nocciola IGP Piemonte”, formato 200gr.
 Ingredienti: pasta di “Nocciola Piemonte IGP” (56,4%), zucchero di canna, massa di cacao, cacao in polvere, estratto di vaniglia naturale.

ID: fondata nel 2004 da Gianluca Franzoni, è una delle poche aziende italiane che lavora il cacao (solo pregiato di tipo aromatico) partendo dalla fava. Ha sede alle porte di Torino, a None, nella cosiddetta Gianduja Valley.
 Domori srl – via Pinerolo 72/74, 10060 None (TO).

Giudizio: la più densa al palato (troppo compatta, colpa della pasta di nocciole?) ha un sapore delicato che esalta le nocciole.
Packaging: vasetto rotondo dal design rigoroso.
Aspetto Visivo: colore più chiaro dei contendenti, consistenza densa, troppo compatta
Gusto: tripudio di nocciole delicatamente mitigato dal cacao venezuelano.
Prezzo: € 67,50/al kg. quindi € 13,50.
Rapporto prezzo/felicità: sfortunatamente gourmet.
In breve: sontuosa.

VOTO: 9-

slitti cioccolato artigianale# 1 Gianera Slitti cioccolato artigianale

Crema da spalmare al cioccolato fondente ricca di nocciole, formato 200gr. 
Ingredienti: nocciole “varietà tonda e gentile delle Langhe”, zucchero, massa di cacao, cacao magro in polvere, burro di cacao. Vaniglia naturale. (nocciole 52% – cacao 20% minimo).

ID: pluripremiata e in genere tra le meglio reputate cioccolaterie del mondo, è nata come torrefazione di caffè. 
Slitti cioccolato artigianale, via Francesca Sud 1268, Monsummano Terme (PT).

Giudizio: vellutata al palato e dal gusto deciso, è la più fondente del gruppo con una leggera nota di acidità.
Packaging: etichetta troppo scritta e caotica ma con lotto e scadenza indicati a penna.
Aspetto Visivo: nerissima, dalla consistenza compatta
Gusto: il più marcato, consigliato a chi come me ama le sensazioni forti
Prezzo: € 54,50/al kg. quindi € 10,90.
Rapporto prezzo/felicità: il migliore
In breve: gloria fondente

VOTO: 9

COSE IMPARARE DA QUESTA PROVA D’ASSAGGIO

contendenti crema spalmabile

Più si alza il livello più i giudizi diventano personali, e in questo test la qualità è decisamente alta. A parte Giraudi, un gradino sotto le altre, e Gobino dal retrogusto un po’ astringente, preferisco all’understatement di Amedei le personalità spiccate di Slitti e Domori (struttura troppo compatta).

biscotti fatti in casa con crema slitti

Conoscete queste creme splamabili? Siete tifosi delle creme alla nocciola esoteriche?

Le altre Prove d’assaggio: (1) Passata di pomodoro (2) Olio extravergine d’oliva (3) Confetture Extra (4) Pasta (5) Pizza surgelata (6) Chinotto (7) Mascarpone (8) Pesto fresco (9) Gelato in vaschetta (10) Mozzarella (11) Polpa di pomodoro (12) Aranciata (13) Cereali da colazione (14) Tonno (15) Yogurt alla fragola (16) Tagliatelle all’uovo (17).

[Crediti | Immagini: Andrea Soban. 
Bibliografia: Cioccolatorino di Clara e Gigi Padovani – ed. Blu Edizioni 2010]